Video dei Green Day “svegliami alla fine di settembre”

L'acclamato regista di video musicali Samuel Bayer trasforma con successo "Wake Me Up When September Ends", l'elegia dei Green Day sulla morte del padre della cantante Billie Joe Armstrong, in un inno al dolore sofferto da tutti gli Stati Uniti Non viene sostenuta alcuna posizione politica specifica, e non vengono fornite soluzioni. L'enorme dolore emotivo del tempo di guerra è semplicemente ed efficacemente riconosciuto in una storia molto semplice di due giovani.

I professionisti

  • Cattura il dolore degli Stati Uniti durante la guerra
  • L'ambiguità della trama evita la didattica
  • I Green Day portano con successo i giovani adulti nel dibattito nazionale sulla guerra in Iraq

I contro

  • Nessuna

Descrizione

  • Il giovane romanticismo è influenzato dalla guerra.
  • Gli standard di narrazione e cinematografia sono elevati.
  • Il quarto video dall'album American Idiot dei Green Day.

Revisione

Mentre i Green Day si stavano ancora divertendo a guidare il gruppo di nomination per gli MTV Video Music Awards 2005, hanno alzato ulteriormente il livello di qualità con il video della canzone "Wake Me Up When September Ends" dall'album storico American Idiot. Il regista di video musicali Samuel Bayer (l'uomo dietro il rivoluzionario video dei Nirvana "Smells Like Teen Spirit") ha detto a MTV che questo video è "senza dubbio la cosa più grande che abbia mai fatto". È difficile non essere d'accordo.

Sebbene la canzone "Wake Me Up When September Ends" sia stata scritta in memoria del padre del cantante dei Green Day Billie Joe Armstrong, il video musicale va in una direzione diversa. Si tuffa nel pantano delle emozioni contrastanti tra gli americani sulla guerra in Iraq. 

La durata di 7 minuti del video e il fatto che le giovani star del cinema Jamie Bell (Billy Elliot) ed Evan Rachel Wood (The Upside Of Anger) siano state assunte per interpretare ruoli chiave indica uno sforzo per fare qualcosa di più epico del video musicale standard . Samuel Bayer ha immaginato il video come un mini-film.

Al di là delle riprese un po 'standard delle esibizioni dei Green Day, il video è arricchito da immagini di giovani romance e scene grafiche di battaglia. La fine della storia della clip è ambigua, e questa ambiguità conferisce a "Wake Me Up When September Ends" gran parte del suo potere.

Samuel Bayer è stato influenzato a portare l'idea di un tema della guerra in Iraq per il video musicale ai Green Day dopo aver parlato con i soldati che si erano iscritti per combattere in Iraq dopo aver visto uno spot televisivo.

Samuel Bayer ha anche detto che era stufo dei tipici video musicali e voleva creare qualcosa che fosse più simile a un film. Il video musicale "Wake Me Up When September Ends" è stato girato a Los Angeles nel marzo 2004.

Per molti, gli Stati Uniti sono stati immersi in un incubo nazionale in corso dopo gli eventi dell'11 settembre 2001 e possono entrare in empatia con il sentimento "Wake Me Up When September Ends".

Sebbene la canzone originariamente fosse incentrata sulla tragedia personale di Billie Joe Armstrong, Samuel Bayer ha creato la sua potente visione. La sua interpretazione prende vita con forza e moderazione ed è probabile che provochi lacrime, una risposta umana viscerale al dolore.

Eredità

Più tardi, nel 2005, la canzone "Wake Me Up When September Ends" è stata spesso legata all'incubo dell'uragano Katrina che ha colpito gli Stati Uniti il ​​31 agosto 2005. I Green Day hanno eseguito la canzone a settembre come parte di un concerto di beneficenza per le vittime di l'uragano.

Una versione live della canzone è stata pubblicata e dedicata alle vittime dell'uragano Katrina. I Green Day hanno suonato "Wake Me Up When September Ends" dal vivo con il chitarrista degli U2 The Edge come parte dello spettacolo pre-partita per la prima partita di football NFL giocata al Superdome di New Orleans dopo l'uragano Katrina.

"Wake Me Up When September Ends" è diventato il secondo successo pop dei Green Day dall'album storico American Idiot. Ha raggiunto il numero 10. È anche salito al 6 ° posto nelle radio pop alternative e per adulti. "Wake Me Up When September Ends" è stata la terza top 2 hit pop di American Idiot nel Regno Unito.

L'album American Idiot alla fine ha ispirato un musical vincitore del Tony Award. "Wake Me Up When September Ends" è incluso nello spettacolo e sottolinea il desiderio dei personaggi principali del musical. American Idiot è anche considerato un punto di riferimento nella musica punk e rock avendo vinto sette MTV Video Music Awards e due Grammy Awards.