Una guida ai movimenti nella musica

Nella composizione musicale, un movimento è un brano musicale che può essere eseguito da solo ma fa parte di una composizione più ampia. I movimenti possono seguire la loro forma, chiave e umore e spesso contengono una risoluzione o una conclusione completa. Le opere musicali complete contengono diversi movimenti, con tre o quattro movimenti che rappresentano il numero più comune di movimenti in un brano classico. In genere, ogni movimento ha il proprio nome. A volte, il nome del movimento è indicato dal tempo del movimento, ma altre volte, i compositori daranno a ogni movimento un nome unico che parla della storia più ampia dell'intera opera. 

Sebbene molti movimenti siano scritti in modo da poter essere eseguiti indipendentemente dal lavoro più ampio, alcuni movimenti seguono il movimento successivo, indicato nella partitura da un attacca. L'esecuzione di un'opera musicale completa richiede che tutti i movimenti dell'opera siano eseguiti in successione, di solito con una breve pausa tra i movimenti. 

Esempi

I movimenti sono usati in una composizione per brani orchestrali, solisti e da camera. Sinfonie, concerti e quartetti d'archi offrono diversi esempi di movimenti all'interno di un'opera più ampia.

Esempio sinfonico

La Sinfonia n. 5 in Do minore di Ludwig van Beethoven è una nota composizione di musica classica che viene eseguita regolarmente come opera completa. All'interno della sinfonia ci sono quattro movimenti:

  • Primo movimento:  Allegro con brio
  • Secondo movimento: Andante con la moto
  • Terzo movimento: Scherzo. Allegro
  • Quarto movimento: Allegro

Concerto example

Jean Sibelius ha scritto il suo unico Concerto per violino in re minore, op. 47 nel 1904 e da allora è diventato un punto fermo del repertorio violinistico tra gli artisti e il pubblico. Scritto in tre movimenti, il concerto include:

  • Primo movimento: Allegro moderato
  • Secondo movimento: Adagio di molto
  • Terzo movimento: Allegro ma non tanto

Esempio di musica da camera

Igor Stravinsky ha composto L'Histoire du Soldat (The Soldier's Tale) in collaborazione con lo scrittore svizzero CF Ramuz. È segnato per un ballerino e sette strumenti con tre parti parlanti. I movimenti di L'Histoire du Soldat sono un esempio di movimenti che hanno nomi all'interno della trama dell'opera più ampia, piuttosto che il loro tempo. Mostra anche un'opera che contiene più dei tradizionali tre o quattro movimenti, poiché ha nove movimenti:

  • Primo movimento: La marcia del soldato
  • Secondo movimento: Va in onda da un flusso
  • Terzo movimento: pastorale
  • Quarto movimento: Marcia reale
  • Quinto movimento: Il piccolo concerto
  • Sesto movimento: Tre danze: Tango - Valzer - Ragtime
  • Settimo movimento: Danza del diavolo
  • Ottavo movimento: Gran Corale
  • Nono movimento: Marcia Trionfale del Diavolo

Esempio di musica solista

Un esempio di brano solista con movimenti è la Sonata per pianoforte n. 8 in la minore, K 310 / 300d di Wolfgang Amadeus Mozart, scritta nel 1778. La composizione, che viene eseguita tipicamente in circa 20 minuti circa, contiene tre movimenti:

  • Primo movimento: Allegro maestoso
  • Secondo movimento: Andante cantabile con espressione
  • Terzo movimento: Presto