Tutto su tom t. Hall’s “the year clayton delaney died”

Se hai sentito la canzone country, "The Year Clayton Delaney Died", potresti essere interessato a conoscere il retroscena della famosa canzone di Tom T. Hall. La persona reale dietro il fittizio Delaney era un eroe d'infanzia di Hall of Famer Hall. La maggior parte delle persone presume che Delaney fosse un uomo anziano, ma in realtà era solo un adolescente quando morì di malattia polmonare.

Hall aveva circa otto anni quando conobbe Delaney. E Delaney era il primo cantante e chitarrista professionista che Hall avesse mai conosciuto. Era affascinato da Clayton, che si esibiva in giro per la città. Affascinato dal suo talento musicale, Hall ha studiato il modo in cui Delaney suonava la chitarra e cantava.

Una delle più grandi lezioni che ha imparato da Delaney, qualcosa che effettivamente ha infastidito Hall in quel momento, è stata la preferenza di Delaney per cantare con la sua voce naturale invece di imitare gli artisti di cui stava coprendo le canzoni. Dopo la morte di Delaney, Hall decise che da quel momento in poi avrebbe cantato solo con la sua voce naturale.

Quando Hall è arrivato per la prima volta a Nashville e scriveva canzoni, ha ripensato alle persone che più lo hanno influenzato crescendo. Fu allora che si ricordò di Delaney.

"Ho scritto la canzone come tributo a lui", ha detto Hall. "Ma quello non era il suo vero nome. Non ho mai detto alla gente il suo vero nome perché aveva molti parenti. Oh, ma mi sedevo e lo guardavo scegliere, ed era un vero professionista." 

"The Year that Clayton Delaney Died" divenne il secondo successo country di Hall il 1 settembre 18.

Ulteriori informazioni su "il narratore"

Viene spesso definito "The Storyteller" per la sua capacità di raccontare storie nelle canzoni. Nato nel 1936, Hall ha scritto 11 canzoni di successo numero 1; Altre 26 tracce hanno raggiunto la Top 10. Oltre a "The Year Clayton Delaney Died", alcuni dei suoi altri successi popolari includono "Harper Valley PTA", "I Love" e "(Old Dogs, Children and) Watermelon Wine". Nel 1973, ha vinto un Grammy Award per le migliori note dell'album per il suo album "Tom T. Hall's Greatest Hits". Dal 1971 è membro del popolare Grand Ole Opry.

Durante i primi anni '1980, ha servito come conduttore televisivo per lo spettacolo sindacato, "Pop! Goes the Country".

Hall ha pubblicato l'album, "Tom T. Hall Sings Miss Dixie & Tom T." nella sua etichetta bluegrass Blue Circle Records nel 2007. Un anno dopo, è stato inserito nella Country Music Hall of Fame.