Tony jaa biografia e profilo

Tony Jaa non è solo un attore cinematografico di arti marziali. L'uomo è anche un artista marziale molto impressionante con un sacco di credenziali. Dai un'occhiata alla sua storia qui sotto.

Il compleanno di Tony Jaa e i primi anni di vita

Tony Jaa è nato Panom Yeerum il 5 febbraio 1976, nella provincia di Surin, Isaan, Thailandia. Successivamente, ha cambiato il suo nome in Tatchakorn Yeerum, anche se è meglio conosciuto con i suoi soprannomi Tony Jaa a ovest e Jaa Panom in Thailandia.

Sfondo di arti marziali

Il padre di Jaa era un pugile di Muay Thai, che ha spinto le sue prime lezioni all'età di 10 anni nell'arte. Le arti divennero così importanti per lui che a un certo punto minacciò di uccidersi se suo padre non lo avesse portato a Khon Kaen per praticare arti marziali con Panna Rithikrai, una coreografa di arti marziali. All'età di 15 anni, Panna divenne il suo maestro di arti marziali.

Quando Jaa compì 21 anni, Panna gli consigliò di iniziare a studiare all'Università di Mahamarakam (Maha Sarakhma Physical Education College). Mahamarakam è specializzato in scienze sportive, che hanno permesso a Jaa di essere introdotto ad altri stili (judo, aikido, Tae Kwon Do).

Il background atletico di Tony Jaa

Mentre frequentava il National Physical Education College, Jaa ebbe molto successo nel salto in lungo, nel salto in alto, nella ginnastica e nel combattimento con la spada. In effetti, ha vinto la loro versione di medaglie d'oro in questi eventi, in alcuni casi portando a casa tali riconoscimenti a casa per anni consecutivi.

In altre parole, Jaa ha avuto successo in molte attività atletiche, non solo nelle arti.

All'inizio della carriera cinematografica

Jaa ha iniziato la sua carriera cinematografica come stuntman nella squadra di Panna, "Muay Thai Stunt". È apparso in diversi film in quanto tale. Una delle sue prime scoperte è arrivata come un doppio per Sammo Hung durante una pubblicità per una bevanda energetica, che gli ha richiesto di afferrare le zanne di un elefante e fare una capriola sul dorso.

Dopo una notevole quantità di allenamento nella Muay Boran, un precursore della Muay Thai, Panna e Jaa hanno messo insieme un cortometraggio su di esso con l'assistenza del Grandmaster Mark Harris che ha attirato l'attenzione del produttore-regista Prachya Pinkaew.

Ciò ha portato a Ong-Bak: Muay Thai Warrior nel 2003, il ruolo di leader rivoluzionario di Jaa.

Ong bak - guerriero thailandese

Il ruolo di svolta di Jaa è arrivato come un giovane artista marziale incaricato di andare in città e trovare una statua sacra che è stata rubata. Lungo la strada, ha assunto vari membri della malavita per recuperarlo. In sintesi, la sua capacità di eseguire le acrobazie mortali normalmente riservate agli effetti speciali, ha aiutato Jaa a farsi un grande nome.

Altro sulla carriera cinematografica di Jaa

Il secondo film di Jaa, Tom Yum Goong, è uscito in Asia nell'agosto 2005 ed è stato ribattezzato The Protector negli Stati Uniti l'anno successivo. Jaa ha anche promosso la serie Ong Bak sia come attore che come regista.

Vita personale

Jaa è un buddista che va al tempio ogni giorno. Ha tre fratelli, due femmine e un maschio. È il terzo figlio della famiglia. Il 28 maggio 2010 è diventato letteralmente un monaco buddista. Jaa lo fece in un tempio buddista a Surin, in Thailandia.  

3 cose che potresti non sapere su tony jaa

  1. Jaa ha due elefanti da compagnia.
  2. Si dice che abbia combattuto cinque volte sul ring durante il ritiro di Muay Thai e abbia vinto tutte e cinque le volte.
  3. Possiede il record per la più grande sessione di allenamento di Muay Thai, con 1,000 persone presenti (Hong Kong, luglio 2005).