Termini del gergo del tatuaggio decodificati

Ci sono molti termini gergali che sentirai dentro e fuori dal negozio di tatuaggi. Alcuni di loro sono usati principalmente dai tatuatori per descrivere le loro esperienze, e alcuni sono usati dagli appassionati come termini gergali per i loro tatuaggi. In ogni caso, la comunità dei tatuaggi ha infranto le regole e ha inventato il proprio vocabolario!

Slang per tatuaggio

  • Inchiostro - o ottenere dell'inchiostro.
  • Tat - per quelli troppo pigri per scrivere l'intera parola.
  • Tac - tac su!

Termini gergali dell'attrezzatura per tatuaggi

  • Pistola - termine per macchinetta per tatuaggi, sentito principalmente dai graffi e odiato dagli artisti.
  • Ferri da stiro - termine di affetto per la macchinetta per tatuaggi usata dagli artisti.
  • Funziona - aghi e tubi.

Termini di gergo del tatuaggio

  • Intagliare - come ritagliare alcune linee grosse.
  • Inchiostro per imbracatura - si spera non troppo imbracatura!
  • Pelle martellante: un altro termine lo fa sembrare molto peggio di quello che è.
  • Macinazione: macina alcuni tribali.
  • Calciarlo in terza posizione - aumentare la velocità sul riempimento perché sanno che puoi gestirlo.
  • Sappi che ti stai facendo un tatuaggio - facendo la parte inferiore del braccio.
  • Aerografia: quando l'inchiostro schizza su tutti i pantaloni.
  • Stretto - come nel lavoro del tatuaggio tatuato e stretto.

Termini gergali di clienti e browser di tatuaggi

  • Wrastler - uno che sviene e si avvicina combattendo.
  • B-Back - il cliente che dice: "Devo correre al bancomat, torno" proprio all'orario di chiusura e non torna più.
  • Cadaver - cliente che rifiuta di parlare con l'artista durante l'intero processo.
  • Larva umana - bambini piccoli che corrono per il negozio di tatuaggi.
  • Vetrina: il cliente che indossa grandi quantità di lavoro di un artista.
  • Carne - La gente del posto che frequenta il negozio di tatuaggi e ha sempre un pezzo fresco che sta ancora guarendo
  • Geeking - Agisci senza pensare a quanto sarai stupido.
  • Tenderfoot - autoesplicativo, qualcuno nuovo al tatuaggio.
  • Michelangelo - il cliente che chiede "rosso vittoria", "blu fanteria" o "passione viola" e dice all'artista dove e come ombreggiare.
  • Yo-Man - Potenziale cliente che entra in studio dicendo: "Yo man, ho $ 20. Cosa posso ottenere?" o "Yo amico, HO BISOGNO di un tatuaggio. Cosa dovrei prendere?"
  • Commercianti - Potenziali clienti a cui piace spingere e trattare il prezzo del loro tatuaggio e cercare di fare un'offerta all'artista come se fossero a un'asta.
  • Closers - le persone che ti conoscono chiudono alle 10:9 e prendono il tuo ultimo cliente alle 9, ma entrano alle 30:XNUMX aspettandosi che tu rimanga per fare un pezzo di tre ore.

Altre espressioni gergali del mondo dei tatuaggi

  • Goo - lozione o unguento da applicare sul tatuaggio mentre guarisce.
  • Pussyball - pallina da tennis data al cliente che non smette di piagnucolare.
  • Squicked - disgustato, disgustato come se fossi contorto del tuo nuovo piercing perché sembra che faccia male.
  • The Look - Il sorriso rivelatore quando il cliente vede per la prima volta il suo nuovo tatuaggio.