Storia e traduzione testi per il duetto floreale

Composto da Leo Delibes, "Sous le dôme épais" è cantato da Lakme e Mallika nel primo atto dell'opera, Lakme. Edmond Gondinet e Philippe Gille hanno scritto il libretto. L'opera ha debuttato il 14 aprile 1883 nello storico teatro Opéra-Comique di Parigi. Secondo Operabase, una società che raccoglie grandi quantità di dati dalle compagnie d'opera di tutto il mondo, l'opera di Delibes, Lakme, è stata la 164a opera più rappresentata al mondo durante la stagione 2014/15.

Sia il ruolo di Lakme che quello di Mallika sono cantati da soprani. I soprani degni di nota per interpretare questi ruoli includono Dame Joan Sutherland, Natalie Dessay, Anna Netrebko, Beverly Sills, Sumi Jo, Huguette Tourangeau e Marilyn Horne.

Ascolta Dame Joan Sutherland e Huguette Tourangeau mentre eseguono il Flower Duet (guarda su YouTube).

Contesto del duetto floreale

Al sommo sacerdote bramino, Nilakantha, è stato vietato di praticare la sua religione quando le forze britanniche arrivano in città. Segretamente, guida un gruppo di persone al tempio per adorare. La figlia di Nilakantha, Lakme, rimane con la sua serva Mallika, raccogliendo fiori per prepararsi per un bagno nel fiume. Mentre rimuovono i gioielli e gli abiti, le donne cantano il loro duetto dei fiori, descrivendo il gelsomino bianco, le rose e altri fiori che adornano le sponde del fiume.

Mentre le due donne scompaiono nel fiume, due ufficiali britannici, Gerald e Frederic, e le loro amiche fanno un picnic e passeggiano lungo la riva del fiume. Le due donne individuano i gioielli stravaganti e luccicanti e dicono ai due ufficiali che devono possedere qualcosa di simile, dando a uno degli uomini il compito di disegnarne una copia. Frederic e le due donne continuano a camminare mentre Gerald resta indietro per finire il suo disegno. Quando vede Lakme e Mallika tornare sulla riva del fiume, si nasconde rapidamente. Le due donne si vestono e Mallika parte per il tempio lasciando Lakme da solo. Mentre guarda oltre il fiume, vede Gerald nascosto nelle vicinanze. Sorpresa, all'inizio urla, ma quando si incontrano faccia a faccia, sono immediatamente attratti l'una dall'altra. Quando sente avvicinarsi l'aiuto, manda via Gerald sperando di incontrarlo di nuovo.

Per scoprire come si svolge la storia di Lakme, leggi la sinossi di Lakme.

Testi francesi del duetto floreale

Sotto una cupola
Dove il gelsomino bianco
Alla rosa si riunisce
Sulla riva fiorita,
Ridere la mattina
Vieni, scendiamo insieme.

Scivola lentamente dal suo affascinante ruscello
Seguiamo la corrente in fuga
Nell'onda tremante
Con mano disinvolta
Andiamo andiamo al limite
Dove dorme la primavera e
L'uccello, l'uccello sta cantando.

Sotto una cupola
Dove il gelsomino bianco,
Ah! scendiamo
Insieme!

Sotto una cupola
Dove il gelsomino bianco
Alla rosa si riunisce
Sulla riva fiorita,
Ridere la mattina
Vieni, scendiamo insieme.

Scivola lentamente dal suo affascinante ruscello
Seguiamo la corrente in fuga
Nell'onda tremante
Con mano disinvolta
Andiamo andiamo al limite
Dove dorme la primavera e
L'uccello, l'uccello sta cantando.

Sotto una cupola
Dove il gelsomino bianco,
Ah! scendiamo
Insieme!

Traduzione inglese del duetto floreale

Sotto la spessa cupola dove il bianco gelsomino
Con le rose intrecciate insieme
Sulla riva del fiume ricoperta di fiori che ride al mattino
Scendiamo insieme!

Delicatamente fluttuante sulle sue incantevoli salite,
Sulla corrente del fiume
Sulle onde splendenti
Una mano raggiunge,
Raggiunge per la banca,
Dove la primavera dorme
E l'uccello, l'uccello canta.

Sotto la spessa cupola dove il bianco gelsomino
Ah! chiamandoci
Insieme!

Sotto la spessa cupola dove il bianco gelsomino
Con le rose intrecciate insieme
Sulla riva del fiume ricoperta di fiori che ride al mattino
Scendiamo insieme!

Delicatamente fluttuante sulle sue incantevoli salite,
Sulla corrente del fiume
Sulle onde splendenti
Una mano raggiunge,
Raggiunge per la banca,
Dove la primavera dorme
E l'uccello, l'uccello canta.

Sotto la spessa cupola dove il bianco gelsomino
Ah! chiamandoci
Insieme!