Storia di carol of the bells

Cantare canti natalizi è un ottimo modo per diffondere lo spirito natalizio. Che si tratti di cantare in salotto con la famiglia o di assistere a un'esibizione di qualità di un coro professionista, è un'attività divertente per bambini e adulti.

Sebbene tutte le melodie possano suonare familiari, non molti conoscono la storia e le origini dei canti natalizi che conosciamo e amiamo oggi. Approfondiamo la storia del popolare canto natalizio, Carol of the Bells, che ha le sue radici nella melodia di una vecchia canzone popolare ucraina chiamata Shchedryk.

Shchedryk

Shchedryk è stato composto dal compositore e insegnante di musica ucraino, Mykola Dmytrovych Leontovych, (1877-1921) nel 1916. Il titolo della canzone significa "la piccola rondine" in inglese. Questa canzone parla di un passero che vola in una casa e canta alla famiglia del generoso anno che li attende.

Non originariamente una melodia natalizia, Shchedryk è in realtà una canzone per celebrare il capodanno. Pertanto, fu eseguita per la prima volta in Ucraina la notte del 13 gennaio 1916. Sebbene questa data sia 12 giorni dopo il capodanno del calendario gregoriano, la prima di Shchedryk non fu in realtà una celebrazione tardiva di Capodanno. Mentre il calendario gregoriano è il calendario più utilizzato a livello internazionale, le Chiese ortodosse in Ucraina continuano a utilizzare il calendario giuliano. Secondo il calendario giuliano, il 13 gennaio era considerato il capodanno dell'anno 1916.

Testi in inglese

Negli Stati Uniti, Shchedryk fu eseguito per la prima volta il 5 ottobre 1921, alla Carnegie Hall, dal coro nazionale ucraino di Alexander Koshetz. Peter J. Wilhousky (1902-1978) era un popolare compositore e direttore di coro americano all'epoca di origini etniche ucraine. Quando ha sentito Shchedryk, ha deciso di scrivere nuovi testi in inglese per accompagnare la melodia della canzone nel 1936.

Wilhousky ha protetto i nuovi testi e la canzone è ciò che ora conosciamo come Carol of the Bells. Come suggerisce il titolo, questa canzone incredibilmente bella parla del suono delle campane nel periodo natalizio. Da allora il canto popolare è stato eseguito innumerevoli volte, con interpretazioni di Richard Carpenter, Wynton Marsalis e Pentatonix.

Estratto di testi

Ascolta come suonano le campane,
dolci campane d'argento,
tutti sembrano dire,
buttare via le preoccupazioni

Il Natale è qui,
portando buon umore,
a grandi e piccini,
mite e audace,