Storia della tromba

La tromba ha una lunga e ricca storia, a partire dalla convinzione che la tromba fosse usata come dispositivo di segnalazione nell'antico Egitto, in Grecia e nel Vicino Oriente. Charles Clagget tentò per la prima volta di creare un meccanismo a valvola a forma di tromba nel 1788, tuttavia, il primo pratico fu inventato da Heinrich Stoelzel e Friedrich Bluhmel nel 1818, noto come valvola tubolare a scatola.

Durante il periodo romantico, la tromba era evidente in varie forme d'arte come la letteratura e la musica. Durante questo periodo, la tromba era semplicemente riconosciuta come uno strumento usato per segnalare, annunciare e proclamare insieme ad altri scopi simili e rilevanti. Fu più tardi quando la tromba iniziò a essere considerata uno strumento musicale.

XIV-XV secolo: forma piegata

La tromba ha acquisito la sua forma piegata durante il XIV e il XV secolo. Durante questo periodo, è stata definita tromba naturale e ha prodotto toni "armonici". In questo momento è emersa la tromba da tirarsi, uno strumento dotato di un unico vetrino sulla bocca della bocca per creare una scala cromatica.

XVI secolo: esigenze militari

La tromba era usata sia per scopi cortigiani che militari nel XVI secolo. Anche la produzione di trombe divenne popolare in Germania durante questo periodo. Prima della fine di questo periodo iniziò l'uso della tromba per le opere musicali. In un primo momento, è stato utilizzato il registro basso della tromba, poi in seguito i musicisti hanno iniziato a utilizzare le altezze più acute della serie armonica.

XVII-XVIII secolo: la tromba guadagna popolarità

La tromba era al suo apice e fu usata da famosi compositori come Leopold (padre di Mozart) e Michael (fratello di Haydn) nelle loro opere musicali durante il XVII e il XVIII secolo. La tromba di questo tempo era nella chiave di Re o Do quando usata per scopi aulici e nella chiave di Mib o Fa quando usata dai militari. I musicisti di questo periodo suonavano specificamente in diversi registri. In particolare, nel 17, le valvole furono aggiunte alla tromba per consentirle di suonare la scala cromatica in modo uniforme.

XIX secolo: uno strumento orchestrale

La tromba era ora conosciuta come uno strumento orchestrale nel 19 ° secolo. La tromba di questa epoca era nella tonalità di F e aveva i truffatori per le chiavi inferiori. La tromba ha continuato a subire miglioramenti come il meccanismo di scorrimento tentato dal 1600. In seguito, i truffatori della tromba orchestrale furono sostituiti da valvole. Si verificarono anche cambiamenti nella dimensione della tromba. Le trombe ora erano più rumorose e più facili da suonare grazie ai miglioramenti subiti.

5 fatti sulla tromba

Diversi altri resoconti dell'esistenza della tromba includono quanto segue:

  • Nei tempi antichi, le persone usavano materiali come corna di animali o conchiglie come una tromba.
  • Le immagini della tromba esistono nella tomba del re Tut.
  • La tromba era usata per scopi religiosi da israeliti, tibetani e romani.
  • Era usato per scopi magici come allontanare gli spiriti maligni.
  • I trombettisti di epoche precedenti erano classificati in due: principale, che suonava il registro inferiore, e il clarino, che suonava il registro superiore.