Skateboard in giappone

Lo skateboard in Giappone è allo stesso tempo uguale a qualsiasi altro luogo e totalmente diverso. Tutto con il Giappone è così. Sia che tu stia andando in Giappone per lavorare, studiare, divertirti, o forse anche tu sei uno skater giapponese che si chiede cosa pensa l'ovest del tuo paese - si spera di poterti dare un'idea qui!

La prima volta che abbiamo visto gli skater in Giappone è stato qualche anno fa a Tokyo. Sembravano la parte, ma con una svolta interessante: erano molto educati! Naturalmente, non tutti i pattinatori in Giappone sono amichevoli, ma la maggior parte dei giapponesi è molto più educata delle persone in qualsiasi altra parte del mondo. Non confondere quella gentilezza con la gentilezza: potrebbero non essere scortesi con te, ma possono comunque odiarti dietro il loro sorriso. Ma se vieni dall'America, piacerai subito alla maggior parte dei giapponesi. Siamo abbastanza bravi laggiù.

Pattinaggio in aumento

La popolarità dello skateboard sta crescendo rapidamente in Giappone, ma ha ancora molta strada da fare. Abbiamo parlato con Takashi Kaneko, proprietario di un negozio di skate a Fukushima, e ci ha detto che mentre in America un sondaggio tra adolescenti classificava lo skateboard come il terzo sport più popolare, in Giappone non è nemmeno nell'elenco. I bambini pensano che lo skateboard sia bello, ma non ci sono molti posti dove pattinare. Gli skate park in cemento possono essere trovati solo all'interno di grandi magazzini e solo nelle grandi città. Tutto ciò che è esterno è realizzato in compensato. I poliziotti stanno anche reprimendo gli skateboarder in Giappone, e i cartelli "niente skateboard" stanno spuntando ovunque, il che lo rende difficile. Questa storia suona familiare?

Termini di pattinaggio giapponesi

Ecco una breve lezione su come parlare di skateboard in giapponese:

  • La parola SKATEBOARD in giapponese è "Suke-tobo-do". I trattini sono per le sillabe allungate (potresti anche scriverlo "sukeetoboodo").
  • LO SKATEBOARD in giapponese è "Suke-tobo-dingu" (o "sukeetoboodingu").
  • Skater è un po 'difficile da tradurre. Puoi dire "Suke-ta-" e potrebbero capirlo, ma probabilmente no. È meglio così dire "Suke-tobo-do yatteru hito", che significa "una persona che fa skateboard".
  • Lo skateboard a volte viene abbreviato in "Sukebo", ma c'è una grande possibilità che la persona media non capisca cosa intendi se lo dici!
  • "Sugoi" è come hai visto "Awesome" o "Sick".
  • "Amo lo skateboard" è "Suke-tobo-do ga dai suki".
  • "Godzilla ha mangiato il mio skateboard!" È "Gojira ga ore no suke-tobo-do o tabeta zo!"

Società di skate giapponesi e futuro

L'interesse per lo skateboard è cresciuto in Giappone e ci sono aziende giapponesi di skateboard, riviste e tutto il resto. Se hai intenzione di visitare il Giappone, dovresti dare un'occhiata alla scena dello skate giapponese! Ecco alcuni siti web che ti aiuteranno a trovare negozi di skate giapponesi, posti dove pattinare in Giappone e altro:

  • AJSA - The All Japan Skateboard Association
  • J-Skateboard.com

I pattinatori giapponesi hanno dimostrato di poter competere e vincere. Lo skateboard sta diventando sempre più popolare in Giappone, ma dove andranno le cose da qui? Il paese si impadronirà e fornirà parchi pubblici? Lo stile dello skateboard prenderà piede più dello sport? Chissà, ma con così tanto cemento nelle megalopoli giapponesi e nei dintorni e con i giovani in cerca di una ragione per essere, non c'è dubbio che lo skateboard è lì per restare.