Semplici tecniche di basso della mano destra per principianti

Una delle abilità più importanti da sviluppare per un bassista principiante è la tecnica del basso con la mano destra e, oltre alle tecniche con la mano sinistra, è vitale per suonare bene il basso. Per ottenere ciò, è possibile utilizzare un certo numero di tecniche del basso per la mano destra, alcune più comuni e altre più specializzate; qui discuteremo il metodo più semplice e versatile: spiumare con le dita.

Il finger plucking, chiamato anche fingerstyle, si riferisce all'uso del dito indice e medio (alcuni bassisti ne usano di più) per pizzicare ogni nota e, indipendentemente dal tipo di musica che stai suonando, questa tecnica ti servirà bene mentre altre a destra- le tecniche di basso manuale, come lo slap bass o l'uso di un plettro, non sono pratiche per tutti gli stili.

Iniziare con il corretto posizionamento della mano destra è importante per fornire leva e sicurezza per distruggere davvero un basso, e il metodo usuale è quello di ancorare il pollice su uno dei pickup, sul corpo del basso o sul bordo della tastiera. Un altro metodo consiste nel muovere il pollice per appoggiarlo sulla corda sotto quella che stai suonando, spostandolo su e giù secondo necessità. Usa il metodo che ti sembra più naturale.

Tecniche diverse

Quando pizzichi una corda, trascina il dito attraverso la corda, invece di tirarla via dal corpo. Quando il dito rilascia la corda, dovrebbe fermarsi sulla corda successiva (a meno che tu non abbia suonato la corda più bassa).

In generale, è meglio alternare le dita pizzicate, ma in realtà non esiste un modo giusto o sbagliato per scegliere quale dito suona quale nota. Quando si discendono le corde, ovvero si suona una nota sulla corda sotto la nota precedente, di solito è più facile "rastrellare" o utilizzare lo stesso dito per entrambe le note in un unico movimento.

Oltre al finger plucking, ci sono molte altre tecniche di basso con la mano destra preferite da molti bassisti, tra cui slap bass, usando un plettro o pizzicando il pollice.

Se ti piace il funk, potresti imparare a suonare il basso schiaffo, che implica l'uso del pollice per colpire le corde e l'uso delle dita per farle scattare contro la tastiera, ottenendo uno stile percussivo. In alternativa, molti bassisti punk e metal amano usare un plettro, che è buono per note veloci e regolari e un suono vibrante facilmente udibile. Infine, un chitarrista può usare il pizzicamento del pollice, che è visto più spesso tra i musicisti blues e jazz, in cui il musicista mette le dita sotto le corde e accarezza ogni nota con il pollice.

Un semplice esercizio per il basso principiante

La maggior parte degli istruttori concorda sul fatto che la pratica rende perfetti, ma spesso è difficile capire quale esercizio sia quello giusto per iniziare. Prova l'esercizio seguente per darti una lezione veloce di basso per mano destra.

  1. Cominciando con il dito indice, suona tre note su ogni corda, alternando le dita per ogni nota.
  2. Ripeti, ma inizia con il dito medio invece che con l'indice.
  3. Cominciando con il dito indice, suona due note su ogni corda, alternando le dita per ogni nota. 
  4. Ripeti, ma inizia con il dito medio invece che con l'indice.
  5. Prova di nuovo tutti e quattro gli esercizi, ma questa volta usa lo stesso dito per inclinare verso il basso ogni volta che scendi una corda.

Con questo breve esercizio inizierai a comprendere meglio come alternare note e dita. In questo modo, con più pratica, un giorno sarai in grado di passare senza interruzioni tra molte note in una canzone.