Segni e sintomi di problemi alle candele

Durante la sua durata, una candela media potrebbe accendersi da 27.5 milioni a 110 milioni di volte. Ogni volta, vaporizza alcune molecole dagli elettrodi delle candele. Alla fine, la distanza tra gli elettrodi si allarga e la miscela aria-carburante non si accende più in modo efficiente. Altri problemi al motore potrebbero contaminare la candela e, in determinate circostanze, potrebbe non accendersi affatto.

Come funziona la candela

Il fuoco richiede tre componenti: ossigeno (O2), carburante e calore. Nel tuo motore, ogni volta che un cilindro effettua una corsa di aspirazione, aspira aria (≈21% O2). I motori a iniezione diretta iniettano carburante durante la corsa di aspirazione, mentre i motori a iniezione diretta, benzina o diesel, potrebbero attendere fino alla corsa di compressione. Infine, calore è fornito in uno dei due modi: una o due candele per motori a benzina, o il calore di compressione per motori diesel. Il risultato, come quando ogni volta che questi tre componenti vengono combinati, è una piccola esplosione. Navigando a 55 mph (88 km / h), il cilindro medio sparerà circa 1,000 volte al minuto, o 16 volte al secondo!

Nei motori a benzina, il calore viene fornito sotto forma di un minuscolo fulmine. L'alta tensione, da 5 kV a 45 kV, a seconda del veicolo, viene generata in una bobina di accensione, controllata da un distributore o da un modulo di controllo del motore (ECM). La carica viene condotta alla candela tramite un filo della candela. La scintilla si verifica quando la carica salta tra gli elettrodi della candela, solo da 0.01 "a 0.07" (da 0.25 mm a 1.8 mm). Il calore generato, tra 8,500 ° F e 11,800 ° F (4,700 ° C e 6,500 ° C), accende la miscela aria-carburante, spingendo il pistone verso il basso nella corsa di potenza

Segni di problemi alle candele

Come puoi sapere se le tue candele hanno bisogno di attenzione? Il tuo motore è una macchina messa a punto e le prestazioni, il risparmio di carburante e l'affidabilità dipendono dall'erogazione costante di aria, carburante e scintilla. Qui ci sono sette segni di problemi con le candele.

  • Fuel Economy - Se stai monitorando il risparmio di carburante, come tutti dovrebbero, problemi con le candele potrebbero far sì che il tuo motore consumi più carburante del solito. Poiché l'ECM non ha alcun controllo sulla forza della scintilla o sul contenuto di ossigeno, aggiunge carburante per compensare una cattiva combustione.
  • cilecca - Una mancata accensione del cilindro si verifica quando la candela non può accendere la miscela aria-carburante. Ciò può verificarsi a causa di candele usurate, contaminazione, fili delle candele rotti o altri problemi.
  • Controllare la luce del motore - Per molte persone, la spia del motore di controllo potrebbe essere l'unico segno che il tuo motore ha problemi con la candela. L'ECM è molto più sensibile di molti driver e può rilevare una mancata accensione di un singolo cilindro in migliaia di buone accensioni.
  • Avvio difficile - Una corretta accensione è più difficile quando il motore è "freddo". L'ECM aggiunge più carburante per tenere conto della scarsa vaporizzazione, che può essere difficile da accendere per una candela usurata, con conseguente difficoltà di avviamento, avviamento lungo o condizione di non avviamento.
  • Inattività approssimativa - Al minimo, i problemi alle candele potrebbero essere evidenti come più vibrazioni, fondamentalmente una mancata accensione del cilindro che si verifica solo al minimo.
  • Scarse prestazioni - In accelerazione, le candele sono particolarmente richieste per fornire una forte scintilla per accendere più carburante e generare più potenza. Candele difettose o bobine di accensione deboli potrebbero non tenere il passo con la domanda.
  • Esitazione / Impeto - Leggermente meno evidente, l'esitazione in accelerazione e sbalzo potrebbe essere descritta come il motore che non "risponde" immediatamente all'input del guidatore. Quindi, un "aumento" di potenza potrebbe verificarsi inaspettatamente. Questo leggero ritardo nell'erogazione di potenza potrebbe indicare un problema con la candela.

Sostituisci le candele come un professionista

A seconda del veicolo, del motore e del tipo di candela, le candele generalmente durano da 30,000 a 120,000 miglia (da 48,000 a 193,000 km). I fili delle candele e le bobine di accensione tendono a durare un po 'più a lungo, ma di solito non più del doppio della durata delle candele che alimentano. Per la maggior parte dei veicoli, la sostituzione delle candele è una questione semplice, anche se potrebbe essere necessario essere un contorsionista per raggiungerne alcune, magari posizionate dietro gli scudi o sotto i collettori di aspirazione e altre apparecchiature. Ecco i passaggi di base per sostituire le candele.

  1. Accedi alle candele - Ciò potrebbe richiedere la rimozione di altre parti, come i coperchi del motore, gli scudi termici o il collettore di aspirazione.
  2. Rimuovere il cavo della candela o la bobina di accensione - Prima di rimuovere i cavi, utilizzare nastro adesivo o altri mezzi per contrassegnare le posizioni, altrimenti le candele potrebbero non accendersi nell'ordine corretto. Sostituire i fili o le guaine delle candele consumate, consumate o danneggiate.
  3. Soffiare i canali delle candele - I detriti tendono a raccogliersi in tubi e canali delle candele non protetti. L'aria compressa è una buona idea per sbarazzarsene, evitando che cada nel cilindro quando si rimuove la candela.
  4. Rimuovere la candela - Utilizzando una presa per candele e una prolunga di bloccaggio, rimuovere le vecchie candele.
  5. Pulire le filettature delle candele - Un cacciatore di filetti per candele è un ottimo investimento e appoggiare i fili nella testata di pochi minuti può prevenire futuri mal di testa delle candele grippate.
  6. Impostare la distanza tra le candele - La maggior parte delle nuove distanze tra le candele sono preimpostate dalla fabbrica, ma è una buona idea controllare e regolare la distanza tra le candele secondo il manuale, solo per essere sicuri.
  7. Lubrificare una nuova candela - Utilizzando solo una piccola quantità di lubrificante antigrippaggio, argento o rame non importa, lubrificare i filetti delle candele e la guarnizione.
  8. Installa una nuova candela - Avvitare manualmente la candela fino a serrarla a mano, quindi serrare alla coppia specificata. I tipi di guarnizione di solito specificano da un quarto a mezzo giro dopo il contatto, mentre i tipi senza guarnizione specificano solo un sedicesimo di giro. Controlla il manuale per essere sicuro.
  9. Reinstallare tutto il resto.

Essere attenti è la chiave per mantenere un'auto affidabile e riconoscere in anticipo i problemi delle candele può migliorare il risparmio di carburante e impedire di rimanere bloccati. Se hai domande sulle tue candele, assicurati di consultare un professionista di fiducia.