Saturno in dodicesimo o pesci

Saturno, il pianeta della struttura, si trova in uno stato curioso, nella Dodicesima Casa dell'illimitatezza.

Allora quali sono gli insegnamenti, quando Saturno è nella Dodicesima Casa - la sfera dei tratti e dei costumi sconfinati e in via di dissoluzione "di questo mondo"?

Il tema del sacrificio della Dodicesima Casa può apparire grande. Possono esserci prove che suscitano molta ansia per una possibile perdita. Potrebbe essere la minaccia di perdita di ciò per cui si è lavorato, e questa è una parte enorme del senso di sé. Il lato pauroso di Saturno entra in modalità di combattimento per resistere a questo spogliamento.

Ed è allora che possono esserci comportamenti autodistruttivi che portano a malattie o problemi con la legge. Il Dodicesimo è tradizionalmente la casa degli ospedali, delle prigioni e della riabilitazione.

Ma un percorso dall'altra parte è sperimentare un alleggerimento del carico. Per seguire la saggezza Sufi, "Morire molte volte, prima di morire". È un posizionamento difficile (ma non lo sono tutti) perché Saturno cerca stabilità, e la Dodicesima Casa o Pesci riguarda il cambiamento finale: il rilascio di tutto nel grande mare.

Si spera devoto

Alcuni con Saturno qui rispondono a questa chiamata, essendo molto disciplinati con le loro vite spirituali. Un Saturno nel dodicesimo nativo potrebbe trovare un'ancora in una pratica di meditazione o essere uno yogi fedele. Al suo estremo, però, anche questa può essere una difesa. Potresti diventare l'eccesso spirituale che diventa ansioso se un giorno non puoi sederti sul cuscino. Oppure diventi autorevole nelle tue idee su ciò che la devozione richiede da te stesso e dagli altri.

Questa è anche la Casa dei sogni e dell'immaginazione, quindi Saturno potrebbe trovare forma attraverso le arti. Un artista serio potrebbe applicare la tenacia di Saturno, per mettere musica ai sentimenti o dipingere un mondo fantastico. Significa sviluppare pienamente le facoltà dell'emisfero destro, come complemento ad altre intelligenze.

Se questo è il tuo Saturno, considera di tenere un diario dei sogni - religiosamente. Puoi quindi iniziare a vedere concretamente gli "altri mondi" in cui vivi e trarne guida. Per l'artista o il sognatore che investe nell'immaginazione, diventa reale.

Arrendersi o arrendersi

Un grande tema qui è assumersi la responsabilità (Saturno) per la propria direzione spirituale. E nella Dodicesima Casa, le lezioni riguardano l'arte della resa.

Nel suo libro, Astrologia intuitiva, Elizabeth Rose Campbell scrive: “Una delle più grandi sfide della dodicesima casa, governata dai Pesci e dal pianeta Nettuno, è capire la differenza tra arrendersi e arrendersi. Rinunciare è un abbandono del proprio centro e della propria capacità di rispondere. Con quell'abbandono arriva una perdita di istinto. Arrendersi a una circostanza, anche difficile, è una danza completamente diversa. Devi mantenere l'amor proprio e il rispetto di te stesso attraverso la resa. "

Una difesa con Saturno qui potrebbe essere inclusa in quel "qualcosa di più grande" - e assumere il ruolo di un'anima che sta annegando e perduta. Campbell scrive: "Rinunciare alla responsabilità dello spirito può assumere molte forme diverse dall'alcol o dalla dipendenza dalla droga, inclusa quella dell'artista della fuga che usa il potere dell'immaginazione per creare una cortina di fumo dietro la quale scompare".

Sentire la natura

Un percorso verso la fiducia per questo Saturno è abitare questi mondi di sentimenti e immaginazione. Significa sviluppare il coraggio di conoscere a fondo il sé ed esplorare i suoi angoli segreti. Ed è saggio impostare una forza stabilizzante, utilizzando costantemente - e perfezionando - la bussola spirituale.

Una volta superata la resistenza all'abbandono, il grande maestro qui può portare a grande saggezza. E con Saturno, c'è la sensazione di contribuire al tutto: alle strutture della società.

La Dodicesima Casa è associata ai Pesci sognanti, l'ultimo segno dello Zodiaco. Quindi controlla anche Saturno in Pesci.

Superamento Confusione e paura di essere niente o nessuno; il richiamo della fuga attraverso la droga, l'alcol o una vita di fantasia; un senso di isolamento spirituale; resistenza a lasciare andare le trappole dell'identità.

Incoraggiamento Rilasciando il temporale per l'eterno; una pratica spirituale; forte senso di servizio profondo; impegno diretto con lo spirito.