Salta la storia della musica blues e gli artisti

Lo stile dell'R & B hard che divenne noto come "jump blues" ebbe origine nell'intreccio economico che ebbe luogo durante la seconda guerra mondiale. Le band swing, costrette a ridimensionarsi a una sezione ritmica e uno o due solisti, iniziarono a compensare la loro scala più piccola suonando versioni più dure, veloci e selvagge dello swing jazz per cui erano diventati famosi, e incorporando anche il blues che era solo cominciando a farsi strada nelle aree urbane (grazie alla migrazione dei neri rurali dal Sud verso le grandi città come Chicago e Memphis). Il risultato fu il primo esempio di "rhythm and blues" e anche una delle principali influenze stilistiche su quello che in seguito sarebbe diventato noto come "rock and roll".

Salta canzoni blues 

La tipica canzone jump blues aveva un ritmo più semplice della maggior parte del jazz swing, di solito con la chitarra relegata al ritmo e gli assoli forniti da un sassofono. In rispetto alla musica più selvaggia, i testi "jump blues" erano spesso più salaci delle loro altre controparti "R&B", spesso con voci oltraggiose e persino campy da abbinare. Anche se originariamente iniziò come una propaggine della mania del "boogie-woogie", il jump blues si preoccupava meno di oscillare il ritmo che di colpirlo forte. Di conseguenza, i musicisti country e "country boogie" si sono attaccati allo stile, creando alla fine il rockabilly, mentre gli artisti neri hanno ripulito un po 'le parole e hanno portato una versione ancora più dura nel rock: sia "Maybelline" di Chuck Berry e "Tutti Frutti" di Little Richard. sono ottimi esempi di salto. Anche diversi successi di jump blues sono diventati standard rock, tra cui "The Train Kept A-Rollin '", "Shake, Rattle, And Roll" e "Good Rockin' Tonight". Quando l'R & B rallentò e diventò più funky nei primi anni Sessanta, il jump blues svanì dall'esistenza; tuttavia, molte band blues, specialmente quelle con sezioni di fiati, continuano a registrare nello stile.

Esempi

"Hand Clappin '," Red Prysock

"Good Rocking Tonight", Wynonie Harris

"Rockin 'At Midnight", Roy Brown

"Shake, Rattle, and Roll", Big Joe Turner