Roll forever: la storia di johnny romano

Lo skateboard è pieno di storie incredibili: storie di persone, individui che hanno vinto o che hanno visto qualcosa che nessun altro avrebbe potuto. Johnny Romano è una di quelle storie.

Johnny è cresciuto a Galveston, in Texas, lontano dalla frenesia dello skateboard della California meridionale. Anche così, ha iniziato a pattinare, incredibilmente, all'età di 2 anni. E ancora più incredibilmente, ci ha preso come un pesce nell'acqua. Ma nel 2005, quando Johnny aveva 7 anni, la sua famiglia ha scoperto che aveva "leucemia linfoblastica acuta" o "TUTTI". I suoi genitori sospettavano da tempo che qualcosa non andasse nel ragazzo, ma non sapevano cosa. Johnny ha subito una chemio intensiva e un intervento chirurgico, ma per tutto il tempo lui e la sua famiglia si sono uniti per aumentare la consapevolezza sulla leucemia attraverso lo skateboard. Johnny è morto all'età di 10 anni, ma non prima di aver ispirato troppe persone a contare. È come se l'impatto di una vita intera fosse ridotto in così poco tempo, ma comunque l'impatto che lui e la sua famiglia hanno avuto sono enormi. Ecco alcune cose che sono venute dalla vita di Johnny:

  • Due mesi dopo la sua morte, si è tenuto il Johnny Romano Skate Jam e $ 103,000 sono stati raccolti per la fondazione Make-A-Wish. Questi concorsi continuano e raccolgono fondi.
  • Il concorso annuale Rock the Cradle for Johnny Romano è nato proprio da questo. Questa gara di pattinaggio della Coppa del mondo raccoglie fondi per combattere il cancro.
  • La Johnny Kicks Cancer Foundation è stata costruita dai genitori di Johnny e ha raccolto $ 30,000 e li ha donati a TCH per la ricerca. La leucemia infantile è molto più comune di quanto la gente pensi, ei genitori di Johnny vogliono aumentare la consapevolezza e aiutare a trovare una cura.

Piuttosto sorprendente, non è vero? È scioccante quando pensi all'impatto che una vita può avere, anche se è "solo" un bambino. Ti fa pensare.