Quanto dura l’aria in una bombola?

Quanto dura una bombola? Sebbene la domanda sia semplice, la risposta è complicata. Esaminiamo diversi scenari. 

Un subacqueo medio, a una profondità media, con una bombola media

Sulla base dell'esperienza personale, un subacqueo certificato in acque libere medio che utilizza una bombola standard in alluminio da 80 piedi cubi per un'immersione di 40 piedi sarà in grado di rimanere a terra per circa 45-60 minuti prima di emergere con una riserva d'aria sicura ancora all'interno il serbatoio.

Tre fattori che determinano la durata dell'aria di un subacqueo

1. Volume del serbatoio
Uno dei serbatoi più comuni nelle immersioni ricreative è l'alluminio 80, che contiene 80 piedi cubi di aria compressa a 3000 libbre per pollice quadrato (PSI). Tuttavia, le bombole per immersioni sono disponibili in diversi materiali e dimensioni per una varietà di applicazioni. I subacquei che effettuano immersioni molto profonde o lunghe possono preferire bombole con un volume interno maggiore. I piccoli subacquei che usano pochissima aria possono scegliere di utilizzare bombole più piccole per il comfort. A parità di tutti gli altri fattori, un serbatoio che contiene un volume d'aria maggiore durerà più a lungo sott'acqua.

2. Profondità
Quando un subacqueo scende, la pressione intorno a lui aumenta. Questo aumento di pressione non influisce sull'aria all'interno della bombola del subacqueo perché è già compressa ad una pressione molto alta e la bombola è un contenitore rigido.

Tuttavia, la pressione dell'acqua comprime l'aria che esce dalla bombola e scorre attraverso i tubi dell'erogatore e i secondi stadi del subacqueo. Ad esempio, la quantità di aria che riempie 1 piede cubo di spazio in superficie riempirà solo ½ piede cubo di spazio a una profondità di 33 piedi a causa della compressione dell'acqua. Allo stesso modo, un subacqueo consumerà il doppio del volume d'aria a 33 piedi rispetto a quello che usa in superficie. In altre parole, più un subacqueo va in profondità, più velocemente utilizzerà l'aria nella sua bombola.

3. Tasso di consumo d'aria
Il consumo d'aria di un subacqueo determinerà la durata dell'aria nella sua bombola rispetto al subacqueo medio. Un subacqueo con un volume polmonare grande (persone alte o grandi) richiederà più aria di una persona piccola o bassa con un volume polmonare inferiore e di solito avrà un tasso di consumo d'aria più elevato. Una varietà di fattori influenza il tasso di consumo d'aria di un individuo, tra cui stress, livello di esperienza, controllo dell'assetto e quantità di sforzo richiesto per l'immersione. La respirazione rilassata, lenta e profonda è solitamente il modo migliore per un subacqueo per ridurre il suo consumo d'aria.

La fornitura d'aria non è sempre il fattore limitante

In molti casi, un subacqueo deve terminare la sua immersione prima di raggiungere il limite della sua riserva d'aria. Gli esempi includono il raggiungimento del limite di non decompressione per un'immersione (nel qual caso un subacqueo può prendere in considerazione l'utilizzo di aria arricchita nitrox) o la risalita con un compagno che ha raggiunto i limiti della sua riserva d'aria.

I piani e i siti di immersione variano. Solo perché a un subacqueo è rimasta aria nella sua bombola non significa che dovrebbe (o addirittura vorrà) rimanere sott'acqua finché non si esaurisce.

Conclusione

Alla fine, diversi fattori determinano la durata dell'aria in una vasca per un particolare individuo e una particolare immersione. Questo è il motivo per cui è così difficile rispondere alla domanda. La previsione della durata di un serbatoio sott'acqua richiede una comprensione della fisica della pressione dell'acqua, dei volumi della vasca e dei tassi di consumo d'aria.