Qual è l’etnia di Tiger Woods? cablinasian, dice

Come molti americani, l'origine razziale ed etnica di Tiger Woods contiene moltitudini. Che è un altro modo per dire, Woods è multirazziale. Woods si è descritto come "cablinasiano", una parola che ha inventato durante l'infanzia per cercare di catturare e trasmettere la sua eredità multirazziale.

I genitori di Woods sono entrambi multietnici

La madre di Woods, Kultida, è originaria della Thailandia i cui antenati includono cinesi e olandesi. Una volta si riferiva a se stessa come "metà thailandese, un quarto cinese e un quarto bianca".

Il padre di Woods, Earl, era un afroamericano la cui eredità includeva antenati bianchi, asiatici e nativi americani. Earl Woods una volta si definiva "mezzo nero, un quarto indiano americano e un quarto cinese".

Quindi l'eredità razziale ed etnica di Tiger Woods è prevalentemente nera e asiatica, ma include anche discendenza bianca e nativa americana.

A chi importa dell'etnia dei boschi?

Molte persone, a quanto pare, e questo era particolarmente vero quando Woods ha acquisito importanza per la prima volta, ancora nella sua adolescenza, nel mondo del golf. Tiger era giovane, dotato e nero in uno sport che era quasi interamente composto da atleti (e membri dei media e fan) che erano vecchi (er) e bianchi.

E la storia del golf con questioni di razza ed etnia non è buona, in particolare quando si tratta di afro-americani. Queste cose sono nel passato, ma negli anni '1960 il PGA of America aveva una clausola "solo caucasica" scritta nel suo statuto. Il primo giocatore di golf nero al The Masters non ha giocato fino al 1975 e l'Augusta National non ha permesso il suo primo membro nero fino al 1990.

C'erano molti campi da golf pubblici e privati ​​che escludevano i neri dal giocare durante l'era di Jim Crow; alcuni club privati ​​hanno continuato questa pratica fino a tempi relativamente recenti. In un primo spot pubblicitario per Nike, Woods ha detto: "Ci sono ancora campi negli Stati Uniti in cui non posso giocare a causa del colore della mia pelle". Ha ricevuto (da alcuni ambienti) critiche per questo, ma era chiaramente un'affermazione vera in quel momento.

Quando Woods irruppe per la prima volta sulla scena del golf professionistico nel 1996, fu il primo giocatore di golf nero vittorioso nel PGA Tour da molti anni. Come visto sopra, Woods ha un background familiare multirazziale e multietnico e ha ricevuto ripetute domande sulla razza.

Woods era chiaramente a disagio a essere messo in quella situazione. Nel 1997 ha rivelato al mondo una parola che ha detto di aver inventato anni prima per descrivere se stesso.

Tiger woods conia il termine "cablinasian"

Il primo anno completo di Woods come giocatore di golf professionista è stato il 1997 (è diventato professionista alla fine della stagione del PGA Tour 1996), e questo è l'anno in cui ha rivelato la parola "Cablinasian".

Apparendo al The Oprah Winfrey Show, Woods ha spiegato che nei suoi primi giorni di scuola gli è stato chiesto di mettere un segno di spunta sui moduli accanto alla sua gara. Oggi, tali moduli, se vengono presentati a una persona, possono includere un'opzione "multirazziale". Non allora.

Fu da bambino, spiegò Woods a Oprah, che creò il portmanteau Cablinasian:

Caucasico Black Indian (nativo americano) Asiatica

Ca + bl + in + Asian = Cablinasian

L'apparizione di Woods su Oprah, ei suoi commenti che rivelano "Cablinasian", furono fatti nel 1997, dopo che Woods divenne il primo giocatore di golf nero a vincere il Masters.

Alcuni osservatori hanno ritenuto che, parlando di "Cablinasian", Woods stesse rifiutando le identità dei neri e degli afroamericani. Ma Woods ha spiegato negli anni che non era il suo intento. Piuttosto, pensava che "afro-americano" fosse un termine troppo restrittivo, dato il suo background multirazziale; e che, in particolare, escludeva dalla foto sua madre asiatica. Pertanto, durante l'infanzia, Woods ha inventato il termine "Cablinasian".