Qual è la linea dell’orizzonte nel disegno e nell’arte?

Una linea dell'orizzonte è essenziale nell'arte perché ti consente di controllare l'altezza dell'occhio di uno spettatore mentre guarda l'immagine. Utilizzate più spesso nei paesaggi all'aperto, le linee dell'orizzonte controllano la prospettiva e offrono un punto di riferimento per controllare i soggetti nei tuoi disegni, dipinti e altre forme d'arte.

La linea dell'orizzonte non è relegata nemmeno alle scene all'aperto. Per i soggetti interni, il termine "livello degli occhi" viene generalmente utilizzato e ha lo stesso scopo di dare all'artista il controllo su dove si concentra lo spettatore.

Comprendere l'importanza delle linee dell'orizzonte

La linea dell'orizzonte in un disegno prospettico è una linea orizzontale tracciata attraverso l'immagine. Può essere una linea di matita temporanea o trasformarsi in una linea permanente dove cielo e terra si incontrano.

È sempre all'altezza degli occhi: la sua posizione determina da dove sembriamo guardare, sia da un punto in alto che da vicino al suolo. L'orizzonte effettivo potrebbe non essere visibile, ma è necessario disegnare un orizzonte "virtuale" per costruire un'immagine con la prospettiva corretta.

Quasi ogni opera d'arte - pittura, disegno, fotografia, ecc. - ha una linea dell'orizzonte e svolge alcune funzioni molto importanti.

  • Consente all'artista di rappresentare accuratamente le proporzioni del soggetto per creare una scena più realistica.
  • Rende più facile mantenere le corrette prospettive di ogni oggetto in una scena in modo che gli occhi dello spettatore non siano distratti da un elemento che sembra "fuori" o fuori posto.
  • Stabilisce punti di riferimento e consente di attirare l'attenzione dello spettatore su specifici punti focali all'interno della scena.
  • Dà allo spettatore un senso di dove possono essere posizionati in relazione alla scena. Ad esempio, sopra, sotto o anche con il soggetto.

Per darti un'idea migliore delle linee dell'orizzonte nell'arte, diamo un'occhiata a due esempi molto comuni.

La linea dell'orizzonte in un paesaggio

Se ti trovi nella prateria aperta, è facile riconoscere l'orizzonte. È, molto semplicemente, dove il cielo e la terra si incontrano. Tuttavia, se ti accovacci, la linea dell'orizzonte diventa più alta. Se dovessi salire una scala, quella linea dell'orizzonte si sposta verso il basso nella scena. 

La linea dell'orizzonte consiste nel cambiare prospettiva e lo fai in un senso virtuale quando disegni per aggiungere interesse. Le persone sono abituate a vedere il mondo da una posizione eretta, quindi un'opera disegnata con una linea dell'orizzonte più bassa o più alta può dare loro una visione diversa.

Considera questo ogni volta che inizi un'opera d'arte e posizioni la tua linea dell'orizzonte: quale sarà il punto di vista più intrigante per il tuo soggetto.

Guardare un paesaggio che non è piatto può essere un po 'più confuso quando parliamo delle linee dell'orizzonte. Una scena di montagna, ad esempio, può sembrare avere una linea dell'orizzonte in cui le formazioni rocciose toccano il cielo, ma questo è in realtà lo "skyline". 

Le linee dell'orizzonte sono sempre dritte lungo l'arco orizzontale di una scena e non le rocce frastagliate del nostro esempio di montagna. La tua linea dell'orizzonte, in questo caso, sarà probabilmente quella parte della scena in cui la base della montagna incontra il primo piano. Potrebbe essere il lago di fronte alla montagna o il campo piatto ed erboso in cui ti trovi mentre disegni.

Il livello degli occhi di una natura morta

Quando ci muoviamo all'interno, parliamo di linee a livello degli occhi piuttosto che di linee dell'orizzonte e un disegno di natura morta è un perfetto esempio.

Visualizza il tipico dipinto di natura morta di una composizione floreale su un tavolo. Come artista, potresti vederlo dritto come se fossi seduto al tavolo e dipingerlo come tale.

Poi di nuovo, potresti voler cambiare la prospettiva e visualizzare il vaso da un angolo più basso come se i tuoi occhi fossero allo stesso livello del tavolo. Cosa succede ai fiori? Sembreranno più grandi e più importanti rispetto al livello degli occhi precedente. Questo perché la prospettiva cambia anche la scala degli oggetti in relazione tra loro, quindi il tavolo conduce al vaso che porta ai bellissimi fiori.

Se poi ci spostiamo verso una prospettiva più alta e guardiamo lo stesso vaso dal livello degli occhi che vedremmo stando in piedi sopra il tavolo, la percezione cambia ancora una volta. Molto spesso, i fiori sembrano più delicati e meno potenti di quanto non fossero dal livello degli occhi inferiore. Questo perché ci percepiamo come più grandi e dominanti sull'argomento.

Gli effetti del livello degli occhi nell'arte della natura morta sono piuttosto affascinanti ed è uno strumento che gli artisti possono utilizzare per cambiare le percezioni e la prospettiva dei loro soggetti. Provalo tu stesso con qualcosa di semplice come la tua tazza da caffè, muovendola su e giù davanti ai tuoi occhi. Come cambia la tua percezione di questo oggetto?

È una buona abitudine per ogni artista esercitarsi a giocare con l'orizzonte e l'altezza degli occhi di ogni disegno prima di iniziare.