Qual è il genere musicale dubstep?

Dubstep è un genere di musica dance elettronica. Il modo migliore per riconoscere una traccia o un mix dubstep è tramite il riverbero del sub-basso presente nella maggior parte delle produzioni. Il sub-basso viene riverberato a velocità diverse per dare un senso di movimento e insistenza.

Le tracce dubstep sono tipicamente più alte in battiti al minuto, che vanno tipicamente tra 138 e 142 BPM. Lo stile non predilige i beat da quattro a terra, ma fa affidamento su percussioni distanziate e sincopate alle quali l'ascoltatore aggiunge tipicamente il proprio metronomo mentale.

Nel 2009, il genere ha trovato vita grazie ai remix dubstep di artisti famosi come La Roux e Lady Gaga. Artisti come Nero incorporano il dubstep nella loro batteria e basso e lo sovrappongono con la voce per creare un suono più accessibile. La cantante Britney Spears ha sfruttato questa tendenza nella sua canzone del 2011 "Hold It Against Me", che presenta le frequenze sub-bass e i ritmi sincopati durante il segmento del bridge.

Origini del dubstep

Nato alla fine degli anni '1990 e all'inizio degli anni 2000, il genere ha recentemente visto un punto d'appoggio più pronunciato nella musica mainstream. Il dubstep è nato da remix dub di 2-step garage che all'epoca stava prendendo il sopravvento a Londra. I remix hanno tentato di introdurre nuovi suoni nel genere a 2 fasi, ottenendo un suono che presto avrebbe richiesto il proprio nome. Dubstep, la parola, è semplicemente la combinazione di "dub" e "2-step".

Il termine dubstep iniziò ad essere usato intorno al 2002 dalle etichette discografiche. Ha iniziato a diventare popolare nel 2005, esplodendo con la copertura di riviste musicali e pubblicazioni online. Il DJ di Baltimora Joe Nice è accreditato per aver diffuso il dubstep in Nord America.

Artisti dubstep

Skrillex, El-B, Oris Jay, Jakwob, Zed Bias, Steve Gurley, Skream, Bassnectar, James Blake, PantyRaid, Nero