Prendi il controllo della crisi di mezza età del tuo coniuge

Se il tuo coniuge sta attraversando una crisi di mezza età, potresti pensare che il divorzio sia inevitabile. Mentre può essere allettante gettare la spugna, la grande maggioranza delle coppie rimane insieme durante la crisi di mezza età del coniuge. Le probabilità sono anche a tuo favore.

Sebbene la possibilità che tu finisca in tribunale per il divorzio rimane, qualunque sia l'esito, vuoi essere in grado di dire onestamente che hai provato di tutto per salvare il tuo matrimonio. Tuttavia, è importante ricordare che quando si ha a che fare con una crisi di mezza età, si è limitati in ciò che si può fare.

Se il tuo coniuge sta attraversando una crisi di mezza età, il primo passo è controintuitivo: dovresti concentrarti sul lavoro su te stesso piuttosto che sul salvare il matrimonio. Lavora diligentemente per cambiare i comportamenti negativi in ​​te stesso e il tuo comportamento all'interno del matrimonio. Puoi apportare cambiamenti positivi in ​​te stesso che rafforzeranno la tua relazione. In questo modo non solo ti sarà utile, ma insegnerai anche ai tuoi figli la preziosa lezione che il matrimonio è un impegno che richiede lavoro.

La lunga corsa sulle montagne russe della crisi di mezza età del tuo coniuge

Il tuo coniuge potrebbe impiegare del tempo per attraversare una crisi di mezza età. Per quanto desideri che sia finita, non puoi accelerare il processo e non ci sono soluzioni rapide. Non puoi aspettarti che il tuo coniuge rispetti i tuoi impegni e prenda in considerazione le tue esigenze.

Ci saranno molti alti e bassi durante questa stagione e ci saranno cambiamenti bruschi ed estremi nella qualità del tuo rapporto con il tuo coniuge e nel comportamento del tuo coniuge verso di te e gli altri membri della famiglia. Gli stati d'animo e i desideri del tuo coniuge saranno imprevedibili e dovresti aspettarti degli sbalzi durante questo processo.

Aspettandolo in un limbo

L'aspetto peggiore della crisi del tuo coniuge sarà la sensazione che la tua vita sia stata messa in attesa. È facile che si crei risentimento se senti che qualcun altro ti sta trattenendo dall'andare avanti con la tua vita. La maggior parte del risentimento che provi verrà dal fatto che il tuo coniuge, quello in crisi, sta chiamando tutti i colpi.

Potresti trovarti ad aspettare che la mente del tuo coniuge cambi o che voglia essere di nuovo con te. Potresti chiederti: "Quando tornerà in sé mia moglie?" o "Quando diventeranno la persona che ho sposato di nuovo?"

Passerai molto tempo ad aspettare. È difficile, ma impegnati a vivere la tua vita mentre aspetti. Il tuo coniuge potrebbe avere il controllo del percorso che prenderà il tuo matrimonio, ma non il controllo di come scegli di vivere durante questo periodo di limbo.

Vivi la tua vita "come se" tutto andasse bene. Continua a pianificare le attività familiari e a rimanere socialmente attivo. Crea un buon gruppo di sostegno e intraprendi attività che ti distrarranno dai problemi del tuo matrimonio. La terra del limbo può anche essere un buon momento per concentrarti sulla tua carriera e possibilmente portarla al livello successivo. 

Impara le virtù della pazienza

Il tuo coniuge è in una posizione di debolezza emotiva. Questa debolezza è un'opportunità per rafforzare il tuo carattere imparando le virtù della pazienza. La pazienza è definita come l'essere risoluti nonostante l'opposizione, le difficoltà o le avversità. Con pazienza, sei risoluto quando si tratta di vivere la tua vita al massimo mentre il tuo coniuge sta attraversando una crisi di mezza età. Mentre aspetti, "vai avanti" e mantieni basse le tue aspettative. Può essere doloroso, ma emergerai più forte dall'altra parte della crisi di mezza età.

La tua migliore difesa è diventare un buon ascoltatore

Il tuo coniuge vuole dipingerti come il cattivo per giustificare il suo cattivo comportamento. Difendersi dai commenti negativi del coniuge ti rende solo molto peggio di una persona agli occhi del tuo coniuge.

La tua migliore difesa è diventare un buon ascoltatore. Impara ad ascoltare mentre qualcuno ti dice che sei stata una cattiva moglie o un pessimo marito. Il motivo per non fare altro che ascoltare è contenere il conflitto. Meno conflitti tra voi due, meno munizioni il vostro coniuge dovrà usare contro di voi.

Per quanto tu possa trovare difficile, devi ascoltare e poi convalidare quando il coniuge in crisi di mezza età condivide le sue opinioni negative. Rendi i seguenti cinque suggerimenti un'abitudine durante la comunicazione:

  1. Bar
  2. Convalidare
  3. Riconosci ciò che viene detto
  4. Di 'al tuo coniuge che ti dispiace che lui o lei si senta in quel modo.
  5. Chiedi scusa per le cose che giustificano le scuse.

Dovrai rinunciare al tuo bisogno di essere ascoltato e cedere al bisogno di essere ascoltato dal tuo coniuge. Il coniuge in crisi di mezza età non si preoccupa per te e il tuo dolore, quindi non aspettarti alcuna preoccupazione.

Se il tuo obiettivo è ripristinare il matrimonio, questa sarà la parte più difficile per affrontare la crisi di mezza età del tuo coniuge. Ci saranno molte cose che vorresti dire in risposta alla negatività, ma devi resistere. Restituire la negatività con la negatività farà sì che il tuo coniuge si ritiri ulteriormente.

Non hai autorità sul tuo coniuge

A causa della crisi di mezza età del tuo coniuge, non hai potere o influenza sulla loro convinzione che il matrimonio debba finire. Hai la capacità di influenzare, però. Il modo in cui rispondi alla crisi può e farà molto per persuadere il tuo coniuge che vale la pena salvare il matrimonio.

Solo tu sai quando abbastanza è abbastanza

Dipende da te e solo da quanto cattivo comportamento sei disposto a sopportare. Se una relazione extraconiugale è troppo da accettare, è tuo diritto stabilire dei limiti con il tuo coniuge. È tuo diritto chiedere il divorzio e allontanarti da un matrimonio troppo doloroso. Non devi accettare l'inaccettabile. Come individuo, solo tu conosci i tuoi limiti.

Qualcuno che vive una crisi di mezza età ha bisogno di spazio e tempo per elaborare i propri pensieri e sentimenti. Quel tempo può includere la compagnia di un altro uomo o donna. Non c'è molto che puoi fare riguardo ai comportamenti che il tuo coniuge sta scegliendo di intraprendere. O lo accetti e speri che il matrimonio sopravviva o vai avanti.

Fallo e peggiorerai la situazione

Ci sono cose che puoi fare per peggiorare la situazione. Fare richieste, fare domande, interrogare costantemente il tuo coniuge è un modo infallibile per causare ulteriore ritiro.

Se il tuo obiettivo è salvare il matrimonio, dovrai sviluppare un nuovo approccio alla gestione dei problemi coniugali, l'opposto di come affronteresti normalmente tali situazioni. Ciò può significare parlare dei problemi con una rete di supporto di amici e familiari. Può essere qualcosa di semplice come fare una lunga passeggiata o correre quando senti il ​​bisogno di sfogare le tue frustrazioni. Qualunque cosa ti aiuti ad affrontare la situazione in modo diverso, fallo.

Rimani concentrato su te stesso

Devi darti da fare per vivere la tua vita. È essenziale trovare i modi per renderti felice. La tua salute mentale e fisica è in gioco. Più ti concentri sul comportamento del tuo coniuge, più malsano diventerai. A che serve te stesso, i tuoi figli e il tuo matrimonio se non stai funzionando al meglio?

Il più grande adattamento che dovrai fare è trovare la gioia nella vita senza la persona con cui sei abituato a condividere la vita. Il tuo coniuge ha scelto di sospendere il tuo matrimonio, non puoi rispondere mettendo in sospeso la tua vita. Scrivi i passaggi che devi compiere ogni giorno per rendere la tua vita soddisfacente con o senza il tuo coniuge.

Questo è un momento in cui è imperativo mantenere un senso di autonomia e la capacità di autogovernarsi. Di seguito sono riportati 10 suggerimenti che ti aiuteranno a mantenere il tuo equilibrio e ti aiuteranno a sentirti bene con la vita e te stesso durante la sua crisi.

  1. Scrivi ogni giorno in un diario le cose belle che hai vissuto quel giorno.
  2. Investite del tempo per entrare in contatto con il vostro lato spirituale.
  3. Divertiti con i tuoi figli.
  4. Impara qualcosa di nuovo seguendo un corso o affrontando un nuovo hobby.
  5. Trascorri più tempo con amici e familiari positivi ed edificanti.
  6. Iscriviti a un centro benessere e allenati regolarmente.
  7. Segui una dieta sana.
  8. Guarda le commedie e ridi spesso.
  9. Fai un elenco di affermazioni positive o di passi biblici che ti danno speranza per il futuro.
  10. Parla regolarmente con un terapista che può aiutarti ad affrontare la tua confusione e il tuo dolore.

Abbandona il bisogno di riparare il tuo coniuge

Il tuo coniuge dovrà trovare le proprie risposte e risolvere i propri problemi. Condividere articoli su una crisi di mezza età o richiedere una terapia matrimoniale non aiuterà. I discorsi cuore a cuore non aiuteranno. La transizione attraverso il sentiero roccioso della mezza età è un viaggio che il tuo coniuge farà da solo, tutto ciò che puoi fare è essere paziente, prenderti cura di te stesso e sperare per il meglio.

Non puoi insegnare a un bambino a camminare prima che gattoni. Se hai bambini, hai esperienza nel tirarti indietro e lasciarli progredire alla loro velocità. Allo stesso modo, dovrai fare un passo indietro e permettere al tuo coniuge di trovare la sua strada. Lasciar andare e distaccarsi sono strumenti che puoi usare per aiutarti a superare il tuo desiderio di risolvere i problemi del tuo coniuge.

Ripristinare il matrimonio

Se il tuo coniuge è in grado di affrontare con successo la crisi e il matrimonio viene ripristinato, aspettati una strada accidentata all'inizio. Forse hai avuto a che fare con l'infedeltà. Hai dovuto mettere i tuoi sentimenti nel dimenticatoio. Sarai sollevato ma anche pieno dei tuoi sentimenti negativi riguardo al dolore causato dal tuo coniuge. Avrai bisogno di tempo per guarire prima che il matrimonio possa tornare alla "normalità".

Guarire potrebbe significare terapia coniugale o lavorare con un educatore matrimoniale o il tuo clero. La fiducia dovrà essere ricostruita insieme al nuovo matrimonio di voi due.

Sarai cambiato. Sei più forte di prima della crisi, più indipendente e abituato a stare da solo. Sarete entrambi cambiati e avrete bisogno di capire come questi cambiamenti possono essere incorporati nel matrimonio andando avanti.

Concentrarsi sul fatto che entrambi avete fatto molta strada e apportato cambiamenti positivi internamente ed esternamente contribuirà a rendere la transizione più agevole. Hai motivo di essere orgoglioso di te stesso e del tuo coniuge. Entrambi avete gestito un periodo di avversità e siete riusciti a trovare persone migliori. Ciò contribuirà notevolmente a costruire un nuovo matrimonio amorevole.

Punti da ricordare

Non spingere i tuoi bisogni sul tuo coniuge in crisi di mezza età: attualmente non ha la capacità di pensare oltre se stesso emotivamente. Per questo motivo non dovresti insistere per parlare di una relazione o diventare ossessionato da ciò che sta facendo o vedendo il tuo coniuge.

Usa invece l'opportunità di lavorare su te stesso e cercare una terapia con o senza il tuo coniuge. Cambia ciò che deve essere cambiato sul tuo atteggiamento e comportamento. Prendere le distanze andrà ben oltre il fare richieste e spingere per una risoluzione del problema.