Perché alcuni Jedi scompaiono quando muoiono

Nella trilogia originale di Star Wars, gli unici personaggi Jedi che muoiono sono Obi-Wan Kenobi e Yoda, che scompaiono entrambi. Ciò ha portato molti fan a credere che tutti i Jedi siano scomparsi quando sono morti. Tuttavia, l'Universo Espanso e la Trilogia Prequel hanno dimostrato che non è così.

La morte di qui-gon jinn

Nell'episodio I: La minaccia fantasma, Qui-Gon Jinn è il primo personaggio Jedi nei film che non scompare quando muore, rivelando che l'atto di scomparsa non era comune tra i Jedi in quel periodo. Nonostante il fatto che il suo corpo non sia scomparso, tuttavia, lo spirito di Qui-Gon è stato in grado di vivere nella Forza dopo la sua morte, tornando per istruire Yoda e Obi-Wan dopo la distruzione dell'Ordine Jedi.

Da Qui-Gon, Obi-Wan e Yoda hanno imparato come diventare uno con la Forza al momento della loro morte, facendo sparire i loro corpi e ritornando come fantasmi della Forza. Questa abilità era stata persa per molto tempo dai Jedi, ma sarebbe stata tramandata nel nuovo Ordine Jedi fondato da Luke Skywalker. Alcuni Jedi potrebbero persino manipolare i loro corpi dopo la morte. Ad esempio, Mara Jade ha permesso al suo corpo di rimanere corporeo, scomparendo solo al suo funerale nel tentativo di smascherare il suo assassino.

Quelli che svaniscono e quelli che non lo fanno

Perché non tutti i Jedi scompaiono quando muoiono? Forse è per ragioni pratiche. Le morti di Obi-Wan e Yoda sono momenti drammatici importanti e la scomparsa dei loro corpi aumenta l'impatto e il simbolismo della loro scomparsa. Anche Anakin Skywalker scompare quando muore, lasciandosi alle spalle la sua identità di Darth Vader letteralmente (sotto forma della sua tuta e parti meccaniche del corpo) e simbolicamente. Un gran numero di Jedi muoiono sullo schermo nei prequel di Star Wars, d'altra parte, e sarebbe distrattamente troppo drammatico per tutti loro scomparire.

Ma il fatto che i corpi Jedi a volte scompaiono e talvolta non aiuta anche a dimostrare i cambiamenti nei personaggi Jedi. Nella trilogia originale, Yoda e Obi-Wan sono eremiti meditativi - non più i guerrieri che erano nei Prequel - e il fatto che i loro corpi scompaiano e diventano tutt'uno con la Forza riflette questo cambiamento. Nel complesso, vediamo che la capacità di scomparire al momento della morte e vivere nella Forza non è qualcosa di tipico e banale, ma è possibile solo per i Jedi forti della Forza.