Origini del nome Detroit ali rosse e “ruota alata”

Il nome della franchigia della National Hockey League di Detroit, i Red Wings, e il loro iconico logo della ruota alata sono stati ispirati dalla prima squadra a vincere la Stanley Cup, i Winged Wheelers della Montreal Amateur Athletic Association. 

È iniziato nei ruggenti anni '20

Le origini dei Red Wings risalgono al 1926, quando a Detroit fu assegnata una franchigia NHL. Poiché i proprietari della squadra hanno acquistato il roster dei Victoria Cougars della Western Hockey League, hanno chiamato la loro squadra alle prime armi Detroit Cougars. Il successo era sfuggente in quei primi anni, quindi i giornali della città indussero un concorso per cambiare il nome. Il vincitore è stato il Falcons, ma il nuovo nome non ha cambiato le fortune della squadra.

Nel 1932, il milionario James Norris acquistò la squadra. Nella sua giovinezza, aveva giocato nella squadra MAAA Winged Wheelers che vinse quella prima Coppa nel 1893. Il MAAA era un club sportivo che sponsorizzava molti tipi di sport, incluso il ciclismo, che era l'origine del logo della ruota alata indossato da tutti i MAAA atleti. 

Norris pensava che la ruota alata fosse un logo perfetto per Motor City, quindi è stata adottata una versione di quel logo in rosso e il club è stato ribattezzato Red Wings.

Il nuovo nome e il logo hanno cambiato la fortuna della squadra

Coincidenza o no, il nuovo nome e il nuovo logo hanno segnato una svolta nelle fortune della squadra. I Detroit Red Wings hanno fatto i playoff nella loro prima stagione.

Anche i successivi aggiornamenti del logo sembrano portare fortuna. I Red Wings hanno vinto la loro prima Stanley Cup nel 1936 dopo che il logo originale è stato ridisegnato. La riprogettazione finale ha debuttato nella stagione 1948-49. I Red Wings raggiunsero le finali della Stanley Cup quella stagione e vinsero la Coppa la stagione successiva. Quel logo è ancora in uso oggi.

Squadra moderna

I Red Wings giocano nella Atlantic Division della NHL Eastern Conference e sono una delle squadre di maggior successo nella storia della NHL. In un campionato che ha le sue radici saldamente in Canada, la squadra di Detroit ha vinto più campionati della Stanley Cup di qualsiasi altra squadra con sede negli Stati Uniti. Le loro 11 vittorie sono seconde solo ai Montreal Canadiens e ai Toronto Maple Leafs.

I Red Wings hanno dominato negli anni '1950. Guidata da due dei migliori di tutti i tempi della NHL, l'ala destra Gordie Howe e il portiere Terry Sawchuk, Detroit vinse la Stanley Cup quattro volte, nel 1950, 1952, 1954 e 1955. 

Dopo un crollo lungo un decennio e mezzo, i Red Wings erano tornati in cima. Guidati dal leggendario allenatore Scotty Bowman, i Red Wings hanno vinto le Stanley Cup in stagioni consecutive, 1996-97 e 1997-98. I Wings hanno vinto di nuovo nelle stagioni 2001-02 e 2007-08. 

Record impressionanti

I Red Wings hanno stabilito un record nella stagione 2011-12 vincendo 23 partite casalinghe consecutive. Hanno anche pareggiato per la terza più lunga serie di presenze ai playoff, avendo giocato nella postseason per 25 anni consecutivi. Quella serie di vittorie si è conclusa con la stagione 2016-17.