Opzioni per le lesbiche che vogliono una gravidanza

Ci sono molte opzioni disponibili per le lesbiche che vogliono rimanere incinte e avere figli. Il dottor Geoffrey Sher dello Sher Institutes for Reproductive Medicine è uno dei massimi esperti in fertilità negli Stati Uniti. Aiuta le coppie lesbiche, che desiderano rimanere incinta e avere figli, a capire le scelte a loro disposizione. Le cliniche del dottor Sher trattano coppie dello stesso sesso e di sesso opposto da più di 20 anni. "Abbiamo letteralmente avuto centinaia di bambini nati da lesbiche e gay", dice.

Opzioni mediche per lesbiche che vogliono bambini

Ci sono tre modi principali in cui le lesbiche possono rimanere incinte: attraverso l'inseminazione di donatori, la fecondazione in vitro (IVF) o l'inseminazione intrauterina (IUI). Queste opzioni hanno pro e contro a seconda delle tue attuali condizioni mediche, dei costi coinvolti, dell'età e altro ancora. Ad esempio, qualcuno che è più anziano avrà una percentuale minore di uova disponibili, quindi la fecondazione in vitro potrebbe essere un'opzione più praticabile. Con la fecondazione in vitro, i genitori possono anche selezionare il sesso.

Inoltre, qualcuno con tubi bloccati o endometriosi, ad esempio, potrebbe non riuscire a inseminare e potrebbe avere una gravidanza di successo con la fecondazione in vitro. In effetti, le persone che hanno fallito l'inseminazione dopo più di tre tentativi spesso provano la fecondazione in vitro. Indipendentemente da ciò, un medico può discutere quali opzioni potrebbero essere le migliori per la tua situazione:

  • Inseminazione da donatore è una procedura che utilizza una siringa per inserire lo sperma nella vagina per mettere incinta una donna. Ci sono specialisti della fertilità che possono aiutarti a decidere il processo migliore per perseguire l'inseminazione da donatore (che può verificarsi con un donatore noto o anonimo).
    Il dottor Sher avverte che quando si ha un donatore conosciuto, c'è il timore che in seguito possa interferire con la vita della coppia o che possa cercare di ottenere una sorta di riconoscimento legale dei genitori. "Alla fine può andare bene, ma molto spesso c'è un problema", dice. In genere, viene prima stabilito un contratto o un accordo per stabilire la legalità ed evitare problemi di diritti dei genitori su tutta la linea.
    Il dottor Sher avverte anche le coppie che desiderano utilizzare sperma fresco che le linee guida raccomandate dall'American Society of Reproductive Medicine e dalla FDA sono di mettere in quarantena lo sperma per sei mesi e di sottoporre il donatore a test per determinate malattie virali, incluso l'HIV. Dice che il processo di congelamento dello sperma non lo danneggia se si tratta di sperma di buona qualità.
  • Fecondazione in vitro (IVF) prevede l'uso di farmaci per la fertilità per propagare la crescita degli ovuli nelle proprie ovaie. Al momento giusto, le uova vengono estratte. Quindi, le uova vengono elaborate in un laboratorio e quelle ritenute mature vengono fecondate in una capsula di Petri aggiungendo sperma. L'embrione viene quindi iniettato in modo indolore nell'utero.
  • Inseminazione intrauterina (IUI) prevede l'iniezione di sperma nell'utero mediante un catetere diretto attraverso la cervice.

Motivi per cui le lesbiche usano la fecondazione in vitro

In una relazione lesbica, una donna può fornire le uova in modo che il suo partner possa portare il bambino, consentendo a entrambi di partecipare all'esperienza. Questo processo è noto come fecondazione in vitro reciproco, in cui una donna ottiene le sue uova raccolte e fecondate da un donatore di sperma anonimo o noto, e poi ha l'embrione inserito nell'utero preparato ormonalmente dell'altro partner. Sebbene il bambino non condividerà il materiale genetico con entrambe le madri, la condivisione degli ovuli è un modo per entrambe le donne di partecipare alla gravidanza. In definitiva, le donne possono utilizzare l'inseminazione artificiale, la fecondazione in vitro usando le proprie uova e l'utero o la fecondazione in vitro con le uova e l'utero del loro partner.

Cosa dovrebbero cercare le coppie lesbiche in una clinica

Le coppie dovrebbero indagare sulla reputazione della clinica e su quanto sono bravi in ​​quello che fanno. Tuttavia, le persone non dovrebbero sempre fidarsi delle statistiche perché spesso sono auto-segnalate e possono essere accurate o meno. Verifica se la clinica ha un numero elevato di coppie gay o se altre lesbiche nella tua comunità possono segnalare un luogo specifico.

Il dottor Sher dice che,

“La prima [cosa] che devono sapere è che sono i benvenuti. Devono visitare la clinica e parlare con il medico. Non dovrebbe costare loro nulla visitare la clinica per determinare quale sia l'atteggiamento del personale. Come vedono la situazione? Scopriranno rapidamente se questo è accettato o semplicemente tollerato. Se è solo tollerato, sono nel posto sbagliato. "

Donazione di uova

Le migliori agenzie per la donazione di ovociti lavorano con persone che intendono essere genitori di un bambino sano. Ciò significa che per diventare un buon donatore devi essere in buona salute. I fumatori, per esempio, non sono accettati come donatori di ovociti perché l'uso dei prodotti del tabacco ha dimostrato di danneggiare il sistema riproduttivo. Vengono inoltre presi in considerazione altri fattori, come l'essere in età fertile e una buona salute fisica e mentale. Anche i tratti della personalità fanno la differenza. Essere generosi con le tue uova non va senza rischi, quindi voler aiutare le altre persone è un must.

Risparmiare le uova per dopo

Le lesbiche che potrebbero desiderare di avere figli in futuro, ma non sono pronte ad avere figli ora, possono farsi estrarre le uova per un uso successivo. "Stiamo vedendo sempre di più di questo", dice il dottor Sher. Questa opzione è utile per le donne che non sanno chi vogliono che sia il donatore di sperma, o per le donne che sanno di voler avere figli in futuro ma sono preoccupate per l'invecchiamento.

Costi di gravidanza

Per le lesbiche che vogliono avere figli, il costo è un problema ovvio. Secondo l'Advanced Fertility Center di Chicago, uno studio sulla fecondazione in vitro del 2015 ha mostrato che il prezzo medio della fecondazione in vitro negli Stati Uniti costa $ 11-12.

Le cliniche del Dr. Sher offrono un piano di condivisione del rischio per le coppie che optano per un programma chiamato micro IVF. Per le donne sotto i 35 anni, circa il 90% rimarrà incinta dopo tre tentativi di micro FIVET. Ogni clinica, ovviamente, avrà le proprie strutture tariffarie, opzioni di finanziamento e accordi con le compagnie di assicurazione.

Continua menzionando,

“Quello che la coppia deve guardare è 'Quanto costa avere un bambino?' Non solo "Quanto costa avere una procedura?" Il costo non è solo finanziario, c'è anche un costo emotivo. "