Nomi franco-canadesi per nonna

Il nome franco-canadese della nonna è mémé. Mémère è un altro termine franco-canadese per una nonna o una nonna. In alcuni casi, mémère ha un tono leggermente dispregiativo, molto simile a "vecchia signora". In Quebec, il termine può essere usato per riferirsi a una persona ficcanaso o a un pettegolezzo. Mamie è un'altra parola usata a volte per una nonna dai franco-canadesi. Même è una parola diversa con diversi significati e usi.

Impara il nome franco-canadese del nonno. Vedi anche nomi etnici per nonne.

A proposito dei canadesi francesi

Il francese canadese è un termine generico per quelli di origine francese che vivono in Canada. A volte si chiamano Canadiens, il francese per canadese. Quelli che vivono in Quebec sono indicati come Québécois o Quebec. Quelli con radici nelle province marittime sono indicati come Acadiani.

Il Canada fu colonizzato dai francesi insieme agli inglesi. Quando il dominio britannico fu formalizzato nel Trattato di Parigi nel 1763, i francesi iniziarono un lungo periodo di lotta per mantenere la loro identità culturale. Avevano famiglie numerose e di solito si sposavano all'interno della propria comunità. Anche la chiesa cattolica a cui appartenevano quasi i canadesi francesi era un fattore unificante. Cattolici e francofoni venivano regolarmente discriminati, e questo rese i canadesi francesi più determinati a preservare la propria cultura. 

Gli anni '1960 e '1970 furono un periodo di cambiamento per i canadesi francesi, che organizzarono una campagna di grande successo per una maggiore voce nel governo e nella società. Il Québec ha chiamato il francese come lingua ufficiale ei canadesi francesi hanno adottato uno stile di vita più secolare e tradizionale.

Documenti di famiglia

Le nonne franco-canadesi e altre matriarche di famiglia erano abili genealogisti, sebbene i loro registri non fossero sempre scritti. Potevano, tuttavia, nominare tutti i membri delle loro grandi famiglie allargate e descrivere come erano imparentati. La chiesa cattolica in Canada era severa sulla tenuta dei registri e i suoi registri hanno reso molto più facile rintracciare quelli di origine franco-canadese.

Vacanze franco-canadesi

I franco-canadesi celebrano un'interessante serie di vacanze. Pasqua e Natale sono le festività religiose più importanti e vengono ancora celebrate per lo più in modo tradizionale.

Il Ringraziamento o Action de grâce viene celebrato in Canada il secondo lunedì di ottobre. È celebrato con modestia, con un pasto in famiglia e forse una parata o due.

Il giorno di San Giovanni Battista si celebra il 24 giugno. Questa festa, con radici religiose e legami con l'antica celebrazione della mezza estate, è diventata piuttosto politicizzata ed è ora celebrata, soprattutto in Quebec, come un giorno del French Canadian Pride.

Il National Acadian Day si celebra il 15 agosto, la festa di Nostra Signora dell'Assunzione, la santa patrona degli Acadiani.

Cibi tradizionali

I cibi franco-canadesi sono generalmente sostanziosi e saporiti, basati su pochi ingredienti immediatamente disponibili.

Il piatto più famoso associato alla zona è la poutine, una combinazione di patate fritte, cagliata di formaggio e salsa marrone bollente. La tourtiere, o torta di carne, è un altro piatto classico. Il Quebec è il più grande produttore mondiale di sciroppo d'acero e zucchero d'acero, utilizzato nel dolce tradizionale della torta di zucchero d'acero.