Luke skywalker – biografia e informazioni

L'eroe della ribellione nella trilogia originale di Star Wars, Luke Skywalker ha segnato l'inizio di un nuovo ordine di Jedi, molto diverso dall'Ordine Jedi nei Prequel. Figlio di Anakin Skywalker (che divenne Darth Vader), Luke aveva tutto il potenziale della Forza di suo padre, ma riuscì (per la maggior parte) a evitare l'attrazione del lato oscuro. La sua forza aiutò Darth Vader a tornare dal lato chiaro della Forza e sconfiggere l'Imperatore.

Luke Skywalker nei film di Star Wars

Episodio iii: la vendetta dei sith

Luca è nato a Polis Massa nel 19 BBY. Sua madre, Padmé Amidala, è morta di parto. Sua sorella gemella, Leia, è stata adottata dalla regina Breha e da Bail Organa di Alderaan. Obi-Wan Kenobi ha portato Luke dal fratellastro di Anakin e sua moglie, Owen e Beru Lars, su Tatooine.

Episodio IV: una nuova speranza

Il lavoro nella fattoria umida di suo zio era noioso e Luke sognava di lasciare Tatooine per vivere avventure. Quando aveva 19 anni, la maggior parte dei suoi amici aveva frequentato l'Accademia Imperiale e il suo migliore amico Biggs Darklighter aveva disertato per l'Alleanza Ribelle.

Una battaglia sopra Tatooine portò a un cambiamento nella fortuna di Luke: Leia, ora senatrice e leader ribelle, aveva nascosto i piani della Morte Nera Imperiale in un droide, R2-D2, prima di essere catturata da Darth Vader. R2-D2 e la sua controparte, C-3PO, hanno portato Luke a Obi-Wan Kenobi. Un generale nelle Guerre dei Cloni ed ex maestro di Anakin, Obi-Wan ha rivelato a Luke che suo padre non era un navigatore su un mercantile di spezie, ma un cavaliere Jedi.

Dopo che gli Stormtrooper imperiali hanno rintracciato i droidi a casa di Luke e ucciso sua zia e suo zio, Luke ha accettato di venire con Obi-Wan sul pianeta natale di Leia, Alderaan. Ma quando raggiunsero Alderaan (per gentile concessione del contrabbandiere Han Solo e del suo partner Chewbacca), scoprirono che il pianeta era stato distrutto. Ha aiutato con successo a salvare la principessa Leia dalla Morte Nera, ma ha perso il suo mentore.

Quando la Morte Nera attaccò la Base Ribelle su Yavin 4, le abilità di pilotaggio di Luke e le abilità della Forza appena scoperte lo aiutarono a sparare il colpo che distrusse la super arma imperiale. Darth Vader intuì che la Forza era forte con Luke, ma non si rese ancora conto che Luke era suo figlio.

Sul mondo di ghiaccio Hoth, il fantasma della forza di Obi-Wan Kenobi consigliò a Luke di trovare il Maestro Jedi Yoda, nascosto sul pianeta Dagobah. Nonostante l'avvertimento di Yoda, Luke se ne andò prima che il suo addestramento fosse completo per salvare Han e Leia da Darth Vader. Quando affrontò Vader in un duello, il Signore dei Sith tagliò la mano di Luke, poi rivelò che era il padre di Luke.

Episodio vi: il ritorno dello jedi

L'anno successivo, Luke costruì la sua spada laser e divenne un cavaliere Jedi. Dopo aver aiutato Leia a salvare Han Solo da Jabba the Hutt, tornò a Yoda, solo per vedere il Maestro Jedi morire di vecchiaia. Dal fantasma della Forza di Obi-Wan, Luke apprese che Leia era sua sorella gemella.

Credendo di provare ancora bene in suo padre, Luke si è consegnato agli Imperiali. Sulla seconda Morte Nera sopra la Luna della Foresta di Endor, Luke affrontò nuovamente Vader, questa volta davanti all'Imperatore. Rifiutando di unirsi all'Imperatore e diventare un Sith, Luke convinse con successo suo padre a tornare dal lato chiaro della Forza. Vader ha distrutto l'Imperatore, ma è stato ferito a morte, vivendo solo il tempo necessario per dare l'ultimo saluto a suo figlio.

Luke Skywalker dopo il ritorno dello Jedi

La sconfitta dell'Impero fu solo l'inizio delle battaglie che Luke Skywalker avrebbe dovuto affrontare. Un residuo di ufficiali imperiali e dei loro fedeli seguaci avrebbe minacciato la Nuova Repubblica per oltre un decennio. Uno dei nemici che Luke incontrò era Mara Jade, un ex Jedi Oscuro e servitrice dell'Imperatore. Sebbene la loro relazione iniziale fosse tutt'altro che piacevole - l'Imperatore aveva ordinato a Mara di uccidere Luke - presto caddero in una provvisoria alleanza contro un nemico comune.

Nonostante la sua inesperienza come Jedi (e la recente caduta nel Lato Oscuro al servizio dell'Imperatore risorto), Luke Skywalker iniziò a ricostruire l'Ordine Jedi. Dichiarandosi un Maestro Jedi, fondò una nuova Accademia Jedi su Yavin 4, dove iniziò ad addestrare gli studenti nella Forza, molti della sua età o più. Il Nuovo Ordine Jedi affrontò una delle loro prime lotte quando lo spirito di Exar Kun, un Sith dell'Antica Repubblica, tentò diversi studenti al lato oscuro; insieme, sono stati in grado di distruggerlo.

Il Nuovo Ordine Jedi si rafforzò inizialmente sotto la guida di Luke; ma con la crescita dell'Ordine, la mancanza di un Consiglio Jedi portò a conflitti e frammenti tra aderenti a differenti visioni filosofiche. Durante l'invasione degli Yuuzhan Vong, Luke adottò una visione della Forza secondo la quale i Jedi dovevano abbracciare entrambi i lati, chiaro e scuro. Quando il Nuovo Ordine Jedi minacciò di dividersi su quanto i Jedi dovessero essere coinvolti nelle questioni politiche, Luke si nominò Gran Maestro Jedi nel tentativo di unire le due fazioni.

Dopo diversi romanzi infruttuosi, Luke sposò Mara Jade nel 20 ABY. Il loro figlio, Ben Skywalker, è nato sei anni dopo. Come molti potenti Jedi, Luke tornò come Force Ghost dopo la sua morte. Fornì consiglio al suo discendente, Cade Skywalker, aiutando a convincere il contrabbandiere a prendere il suo destino di cavaliere Jedi.

Luke Skywalker dietro le quinte

Nelle prime bozze della storia di Star Wars, il ruolo di Luke Skywalker di eroe Jedi diventato contadino era ricoperto da Annikin Starkiller, un personaggio che combinava i tratti di Luke e Anakin Skywalker dell'era Prequel. Il nome "Starkiller" è stato cambiato in "Skywalker", che aveva connotazioni meno violente, verso la fine dello sviluppo della sceneggiatura. "Starkiller" in seguito divenne il nome dell'apprendista segreto di Darth Vader nel videogioco The Force Unleashed.

Luke Skywalker è stato interpretato da Mark Hamill nella Star Wars Original Trilogy, nello Star Wars Holiday Special e in altri media, tra cui uno spot per la serie di libri New Jedi Order, Robot Chicken: Star Wars e un episodio di The Muppet Show. In Revenge of the Sith, Aidan Barton è apparso brevemente nei panni dei neonati Luke e Leia. Diversi doppiatori hanno interpretato Luke nei drammi radiofonici e nei videogiochi di Star Wars, tra cui Bob Bergen, Joshua Fardon e Mark Benninghofen.