Love is … di kim casali – love is comic strip

Cos'è l'amore? "

La nativa neozelandese Kim Casali creò la sua iconica striscia di cartoni animati Love Is alla fine degli anni '1960. Mentre lavorava come receptionist, Casali iniziò a scarabocchiare piccole immagini come note d'amore per il suo futuro marito, Roberto Casali. I suoi disegni erano carini e riconoscibili, con una versione rotonda e da cartone animato di se stessa e una versione simile a una statuetta Hummel del suo fidanzato. Dopo che si sono sposati, suo marito ha continuato a incoraggiare Casali a continuare a disegnare i suoi fumetti, e alla fine degli anni '60 ha iniziato a pubblicare piccoli opuscoli pieni del suo lavoro.

"Ho iniziato a fare piccoli disegni per esprimere come mi sentivo ... Era un po 'come tenere un diario che descriveva come i miei sentimenti erano cresciuti", ha detto una volta Casali a The Independent.

Syndication e riconoscimento internazionale

Dopo aver passato gli opuscoli a un amico nell'editoria, i cartoni di Casali Love Is furono ritirati per il sindacato nazionale nel 1970. Casali, disegnando sotto lo pseudonimo di "Kim", ottenne quindi l'attenzione nazionale. Nel febbraio del 1972 Casali pubblicò il suo fumetto più famoso, "L'amore è ... poter dire che ti dispiace". La striscia ha ottenuto riconoscimenti internazionali, in parte perché è stata rilasciata nel periodo in cui il film Love Story (1970) stava raggiungendo l'apice del suo successo cinematografico. Lo slogan del film "L'amore significa non dover mai dire che ti dispiace" corrispondeva strettamente ai sentimenti di Casali nei cartoni Love Is.

Simile a fumetti più moderni come Bizarro e Maxine, Love Is divenne così popolare che Casali fu presto in grado di lasciare il suo lavoro e lavorare ai fumetti a tempo pieno. Secondo il suo necrologio, Love Is è diventato così redditizio che Casali guadagnava quasi 5 milioni di sterline ogni anno a metà degli anni '1970.

Dire addio all'amore è

Nel 1975, al marito di Casali, Roberto, fu diagnosticato un cancro terminale, quindi smise di disegnare Love Is per passare più tempo possibile con lui prima che morisse. Ha quindi incaricato il fumettista britannico Bill Asprey di continuare a realizzare i fumetti con il suo pseudonimo. Asprey continua a produrre il fumetto fino ad oggi, anche se il figlio di Casali, Stefano, ha rilevato l'azienda che possiede i diritti di proprietà intellettuale. Casali morì nel giugno del 1997, ma la sua eredità continua ancora oggi, grazie ad Asprey e suo figlio.

"Miracle Baby" di Casali, Milo

Dopo la diagnosi di Roberto, i Casalis decisero di provare per un terzo figlio usando un esemplare conservato. Così, Casali ha dato alla luce un fratello biologico per i suoi figli 16 mesi dopo la morte del marito, causando un po 'di agitazione mediatica in Australia, dove viveva all'epoca. Anche se raramente ha parlato pubblicamente della sua esperienza con l'inseminazione artificiale, Casali ha affermato che "Roberto ed io eravamo molto ansiosi di fornire un fratello o una sorella ai nostri due figli. Ora, grazie alle cure e alla pazienza dei medici, è stato mi ha reso possibile avere un altro promemoria del mio meraviglioso marito. " [Citazione tramite Wikipedia]

L'amore è: un'eredità duratura che continua ancora oggi

L'amore di oggi è visto sui giornali di tutto il mondo e mesi di selezioni precedenti sono accessibili in un archivio online, uno sforzo che estende il romanticismo di San Valentino durante tutto l'anno. I singoli cartoni animati diventano biglietti di auguri e-mail e possono essere inoltrati gratuitamente a un amico speciale. Puoi dare un'occhiata ai cartoni di Love Is sul loro sito web, Love Is Comix.

Se stai cercando fumetti più dolci, divertenti e ironicamente ironici, provali per le dimensioni:

  • 20 biglietti Maxine divertenti e irriverenti per ogni occasione
  • 11 divertenti meme conservatori che si divertono
  • 16 fumetti web super divertenti che dovresti iniziare a leggere oggi
  • Galleria di fumetti bizzarri
  • 20 dei fumetti online più divertenti di oggi

Questo articolo è stato aggiornato da Beverly Jenkins il 31 agosto 2016.