Leggenda metropolitana: come sopravvivere a un attacco di anaconda

Il testo virale citato di seguito pretende di condividere le istruzioni di un manuale del Peace Corps del governo degli Stati Uniti su cosa fare se un anaconda o un pitone ti attacca in natura. Tuttavia, la ricerca non ha rilevato che questo sia mai stato pubblicato come tale e sembra essere un consiglio scarso (ma divertente).

  • Descrizione: Scherzo virale
  • In circolazione da: circa 1998
  • Stato: falso

L'esempio viene fornito per essere confrontato con elenchi simili ricevuti tramite e-mail, visualizzati sui social media o riprodotti su siti Web e forum online.

Esempio

Anaconda Attack Quanto segue è tratto dal Manuale del Corpo di Pace del Governo degli Stati Uniti per i suoi volontari che lavorano nella giungla amazzonica. Ti dice cosa fare nel caso in cui un'anaconda ti attacchi. 1. Se sei attaccato da un anaconda non correre. Il serpente è più veloce di te. 2. Sdraiati a terra. Metti le braccia strette contro i fianchi, le gambe strette l'una contro l'altra. 3. Piega il mento verso l'interno. 4. Il serpente verrà e inizierà a spingere e scavalcare il tuo corpo. 5. Niente panico. 6. Dopo che il serpente ti ha esaminato, inizierà a inghiottirti dai piedi e sempre dalla fine. Consenti al serpente di ingoiare i tuoi piedi e le caviglie. Niente panico. 7. Il serpente ora inizierà a succhiare le tue gambe nel suo corpo. Devi mentire perfettamente immobile. Questo richiederà molto tempo. 8. Quando il serpente ha raggiunto le tue ginocchia lentamente e con il minor movimento possibile, allungati, prendi il coltello e fallo scorrere molto delicatamente sul lato della bocca del serpente tra il bordo della bocca e la tua gamba, quindi strappa improvvisamente verso l'alto , recidendo la testa del serpente. 9. Assicurati di avere il coltello. 10. Assicurati che il tuo coltello sia affilato.

Analisi della lista dei consigli sull'attacco di anaconda

Questo elenco probabilmente ha la sua origine come un messaggio umoristico online. Uno dei primi avvistamenti è stato su un forum sulla depressione nel 1998. C'è un rapporto non verificato che potrebbe essere apparso sulla rivista Mad. Puoi respingere l'idea che sia mai stato pubblicato in un manuale dei Peace Corps. Tuttavia, è un consiglio legittimo?

Gli anaconda sono tra i serpenti più grandi. L'anaconda verde, Eunectes murinus, è il più grande serpente in termini di peso e il secondo più lungo. Sono originari del Sud America. Di solito si trovano nell'acqua, il che aiuta a sostenere le loro grandi dimensioni e il loro peso. Pertanto, ci si può aspettare che si trovino nei bacini dell'Amazzonia e dell'Orinoco, vivendo in paludi e corsi d'acqua a movimento lento.

Come i boa constrictor, si attorcigliano intorno alla preda per schiacciarla prima di consumarla. Hanno un legamento flessibile che incerniera le mascelle, quindi possono aprire la bocca molto largamente per ingoiare grandi prede. Questi possono includere capibara e cervi, quindi non è impossibile che possano ingoiare un essere umano.

Tuttavia, non è vero che non potresti correre più veloce di un'anaconda a terra. Sono piuttosto lenti a terra. Potresti avere più problemi nell'acqua, dove saresti lento e il serpente è più veloce. Una volta che iniziano a ingoiare la loro preda, l'angolazione dei loro denti rende difficile la fuga della preda se è ancora viva. Probabilmente è un'idea molto migliore mettere una distanza tra te e il serpente piuttosto che permettere al serpente di iniziare a ingoiarti.

È improbabile che il serpente inizi semplicemente a inghiottirti prima di avvolgersi intorno a te e costringere, sia i piedi prima che la testa prima. Un ricercatore di serpenti ha scritto di due casi in cui i suoi assistenti potrebbero essere stati presi di mira per l'attacco di anaconda. In entrambi i casi, sono stati facilmente in grado di sfuggire al serpente attaccante.

La linea di fondo

Nonostante Internet e le tradizioni dei tabloid, i serpenti raramente, se non mai, sono stati conosciuti per inghiottire esseri umani adulti. Considera il consiglio dell'anaconda come divertente piuttosto che concreto.