La storia e il testo dell ‘”ode alla gioia” di Beethoven

L '"Ode to Joy" di Ludwig van Beethoven fu composta nel 1824, nel movimento finale della sua ultima, e forse la più famosa, sinfonia, la Sinfonia n. 9. La prima ebbe luogo a Vienna il 7 maggio 1824, e nonostante la sua non praticata e presentazione sotto le prove, il pubblico era estatico. Era la prima volta che Beethoven appariva sul palco in 12 anni.

Alla fine della performance (anche se alcune fonti dicono che avrebbe potuto essere dopo il 2 ° movimento), si diceva che Beethoven continuasse a dirigere anche se la musica era terminata. Uno dei solisti lo fermò e lo fece voltare per accettare il suo applauso. Il pubblico era ben consapevole della salute e della perdita dell'udito di Beethoven, quindi oltre ad applaudire, hanno lanciato in aria cappelli e sciarpe in modo che potesse vedere la loro schiacciante approvazione.

La sinfonia corale

Questa sinfonia è considerata da molti importanti musicologi come una delle più grandi opere della musica occidentale. Ciò che lo rende così speciale è l'uso della voce umana da parte di Beethoven; fu il primo grande compositore a includerlo in una sinfonia. Questo è il motivo per cui vedrai spesso la Sinfonia n. 9 chiamata Sinfonia corale. La nona sinfonia di Beethoven, con un'orchestra più grande di qualsiasi altra all'epoca e un tempo di gioco di oltre un'ora (più lungo di qualsiasi altra opera sinfonica), fu un punto di svolta importante per la musica classica; fu una catapulta nel periodo romantico, dove i compositori iniziarono a infrangere le regole della composizione e ad esplorare l'uso di grandi ensemble, emozioni estreme e orchestrazioni non convenzionali.

Testi tedeschi "inno alla gioia"

Il testo "Inno alla gioia" che Beethoven impiegò, e leggermente modificato, fu scritto dal poeta tedesco Johann Christoph Friedrich von Schiller, nell'estate del 1785. Era un poema celebrativo che parlava dell'unità di tutta l'umanità.

O amici, non questi appunti!
Ma sintonizziamoci in modo più piacevole
e più gioioso.
Gioia!
Gioia!
Gioia, bella scintilla degli dei
Tochter aus Elysium,
Wir betreten feuertrunken,
Himmlische, dein Heiligtum!
I tuoi incantesimi si legano di nuovo
Era die Mode streng geteilt;
Tutte le persone diventano fratelli,
Wo dein sanfter Flügel weilt.
Chi è riuscito nel grande successo,
Per essere amico di un amico;
Wer ein contiene Weib errungen,
Mische seinen Jubel ein!
Sì, sto bene eine Seele
Sein nennt auf dem Erdenrund!
E chiunque non potrebbe mai farlo rubare
Weinend sich aus diesem Bund!
Freude trinken alle Wesen
An den Brüsten der Natur;
Alle Guten, alle Bösen
Folgen ihrer Rosenspur.
Küsse gab sie uns und Reben,
Einen Freund, geprüft im Tod;
Wollust ward dem Wurm gegeben,
Und der Cherub steht vor Gott.
Sono contento di come volano i suoi soli
Secondo il piano celeste,
Corri, fratelli, il tuo percorso,
Gioioso, come un eroe alla vittoria.
Seid umschlungen, Millionen!
Questo bacio per il mondo intero!
Fratelli, oltre le stelle
Deve avere un caro padre.
Cadete, milioni? Sentite il Creatore, il mondo?
Trovalo sopra il baldacchino stellato!
Deve vivere al di sopra delle stelle.

Traduzione inglese "ode to joy"

O amici, non più di questi suoni!
Cantiamo canzoni più allegre,
Altre canzoni piene di gioia!
Gioia!
Gioia!
Gioia, brillante scintilla di divinità,
Figlia di Elysium,
Noi camminiamo ispirati dal fuoco
Dentro il tuo santuario.
Il tuo potere magico si riunisce
Tutta quell'usanza ha diviso,
Tutti gli uomini diventano fratelli,
Sotto l'ondeggiamento delle tue dolci ali.
Chi ha creato
Un'amicizia duratura,
O ha vinto
Una vera e amorevole moglie,
Tutti coloro che possono chiamare loro almeno un'anima,
Unisciti al nostro canto di lode;
Ma quelli che non possono devono strisciare in lacrime
Lontano dal nostro cerchio.
Tutte le creature bevono di gioia
Al seno della natura.
Giusto e ingiusto
Lo stesso sapore del suo dono;
Ci ha dato baci e il frutto della vite,
Un amico provato fino alla fine.
Anche il verme può provare contentezza,
E il cherubino sta davanti a Dio!
Volentieri, come i corpi celesti
Che ha mandato sui loro corsi
Attraverso lo splendore del firmamento;
Quindi, fratelli, dovreste correre la vostra corsa,
Come un eroe che va alla vittoria!
Milioni, vi abbraccio.
Questo bacio è per tutto il mondo!
Fratelli, sopra il baldacchino stellato
Deve dimorare un padre amorevole. Vi adorate, milioni?
World, conosci il tuo creatore?
Cercalo nei cieli;
Al di sopra delle stelle deve dimorare.

"Inno alla gioia": un significato mondiale

Nel 1972, il Consiglio d'Europa ha fatto "Inno alla gioia" di Beethoven il suo inno ufficiale. Anni dopo, nel 1985, l'Unione Europea fece lo stesso. Sebbene il testo di Schiller non sia cantato nell'inno, la musica trasmette le stesse idee di libertà, pace e unità.

Durante la prima guerra mondiale, i prigionieri tedeschi tenuti prigionieri dal Giappone presentarono ai loro carcerieri la nona sinfonia di Beethoven. Anni dopo, le orchestre giapponesi iniziarono a eseguirlo. Quindi, dopo i devastanti eventi della seconda guerra mondiale, molte orchestre giapponesi hanno iniziato a eseguirlo alla fine dell'anno, sperando di coinvolgere abbastanza membri del pubblico per aiutare a finanziare gli sforzi di ricostruzione. Da allora, è diventata una tradizione giapponese eseguire la nona sinfonia di Beethoven alla fine dell'anno.

In molte chiese inglesi, l'inno "Joyful, Joyful we adore thee", scritto nel 1907 dall'autore americano Henry van Dyke, è impostato e cantato sulla melodia "Inno alla gioia" di Beethoven. Forse la registrazione moderna più popolare dell'inno può essere ascoltata nel film del 1993, Sister Act 2, cantato da Lauren Hill e dal cast.