La differenza tra nuoto olimpico e universitario

Qual è la più grande differenza tra il nuoto universitario (e il nuoto delle scuole superiori) negli Stati Uniti e il nuoto olimpico? Mentre molti dei nuotatori al college negli Stati Uniti nuoteranno per un posto nella squadra di nuoto olimpica degli Stati Uniti, il nuoto al college (e alle scuole superiori) non è la stessa cosa del nuoto olimpico. Certo, i colpi sono gli stessi (stile libero, dorso, farfalla, rana e il medley individuale) e, come già accennato, anche molti dei nuotatori potrebbero essere gli stessi (nota a margine: alcuni nuotatori stranieri e la doppia nazionalità sono attivi Squadre di università e college statunitensi e alcuni di quei nuotatori potrebbero nuotare nella squadra olimpica del loro paese d'origine).

Allora ... cosa rende veramente diverso il nuoto dei college e delle università statunitensi (e il nuoto delle scuole superiori) dal nuoto olimpico? I tratti sono gli stessi. I nuotatori sono gli stessi. Gli eventi sono più o meno gli stessi. Qual è la differenza?

La lunghezza della piscina

Il nuoto nel sistema universitario e universitario degli Stati Uniti è quasi interamente fatto in SCY (cantieri di breve durata). La normale piscina da competizione per il nuoto universitario è lunga 25 metri. Il nuoto olimpico è fatto in LCM - metri di percorso lungo. Le piscine olimpioniche sono lunghe 50 metri. Esistono anche piscine SCM (metri di percorso breve) lunghe 25 metri, ma negli Stati Uniti non sono molto comuni. Sono molto comuni nel resto del mondo del nuoto e ci sono campionati del mondo che si tengono sia nelle piscine LCM da 50 metri che nelle piscine SCM da 25 metri. Nel 2000 e nel 2004, i campionati NCAA DI si sono svolti in una piscina SCM.

Perché è importante? Certo, uno è più lungo dell'altro, ma qual è il grosso problema? Le piste da corsa sono per la maggior parte del tempo 440 yard o 400 metri. C'è una grande differenza tra iarde e metri nelle piscine?

Si C'è. Per cominciare, la differenza di lunghezza tra 25 iarde e 25 metri è di circa il 10%. Ciò significa che una piscina di 50 metri è lunga circa 55 iarde: una piscina lunga 50 metri, convertita in iarde, sarebbe lunga 54.68 iarde.

Il numero di turni

Poi ci sono le svolte. In una piscina da giardino, ogni nuotata fatta in un incontro di scuola superiore o college ha almeno un turno. In una piscina da 25 yard con percorso corto, un 50 è un inizio, una svolta e una fine, ma in una piscina di 50 metri un 50 è un inizio e una fine. Nessun turno. I nuotatori hanno una velocità maggiore, rispetto a nuotare in mezzo alla piscina, quando sono in partenza e quando si staccano dalle pareti dopo una curva. La piscina più corta (25 iarde o 25 metri) include più curve che aiuteranno un nuotatore a raggiungere una velocità media più alta. Il risultato è che una piscina più corta, con più virate per la stessa distanza di gara, equivale a una velocità media più alta, che equivale a una nuotata più veloce.

Un esempio sono i 50 stile libero maschili a marzo 2012. In un pool di percorsi lunghi (LCM), non ci sono curve. In una piscina a metri di percorso breve (SCM), c'è una svolta. Lo stesso vale per la piscina SCY (short course yard) molto più breve:

  • LCM: Cesar Cielo BRA 20.91 = 2.39 m / sec (2009 - l'abito indossato è ora bandito)
  • LCM: Fred Bousquet FRA 21.36 = 2.34 m / sec (2010 - segue tessile)
  • SCM: Fred Bousquet Auburn 21.10 = 0.26 secondi più veloce di LCM = 2.36 m / sec (2004 - tuta in tessuto)
  • SCY: Cesar Cielo Auburn 18.47 = 2.89 secondi più veloce di LCM = 3.00 m / sec (2008 - l'abito indossato è ora bandito)

I risultati di una gara da un pool di metri di percorso breve (SCM) sono più veloci rispetto a un pool di metri di percorso lungo (LCM). La virata fa la differenza se la piscina è in metri o in iarde. L'esibizione in pool di un campo corto sarà più veloce di una performance in pool di un lungo corso a qualsiasi livello di campionato e anche in quasi tutte le altre.