La commovente storia del piccolo teddy stoddard

Abbiamo rintracciato l'origine della storia ispiratrice (anche se fittizia) del piccolo Teddy Stoddard, un bambino svantaggiato che è sbocciato sotto l'influenza della sua insegnante, la signora Thompson, e ha continuato a diventare un medico di successo. La storia circola dal 1997, un esempio di una variazione appare di seguito:

Mentre si trovava di fronte alla sua classe di quinta elementare il primo giorno di scuola, ha detto ai bambini una menzogna. Come la maggior parte degli insegnanti, ha guardato i suoi studenti e ha detto che li amava lo stesso. Tuttavia, era impossibile, perché lì in prima fila, accasciato sul sedile, c'era un bambino di nome Teddy Stoddard.
La signora Thompson aveva osservato Teddy l'anno prima e aveva notato che non giocava bene con gli altri bambini, che i suoi vestiti erano disordinati e che aveva costantemente bisogno di un bagno. Inoltre, Teddy potrebbe essere spiacevole.
Arrivò al punto in cui la signora Thompson si sarebbe davvero divertita a segnare le sue carte con una larga penna rossa, facendo X in grassetto e poi mettendo una grande "F" in cima alle sue carte.
Nella scuola in cui insegnava la signora Thompson, le era stato chiesto di rivedere i documenti passati di ogni bambino e ha rimandato quello di Teddy all'ultimo. Tuttavia, quando ha esaminato il suo fascicolo, ha avuto una sorpresa.
L'insegnante di prima elementare di Teddy ha scritto: "Teddy è un bambino sveglio con una risata pronta. Svolge il suo lavoro in modo ordinato e ha buone maniere ... è una gioia essere in giro .."
Il suo insegnante di seconda elementare ha scritto: "Teddy è uno studente eccellente, ben voluto dai suoi compagni di classe, ma è turbato perché sua madre ha una malattia terminale e la vita a casa deve essere una lotta".
Il suo insegnante di terza elementare ha scritto: "La morte di sua madre è stata dura per lui. Cerca di fare del suo meglio, ma suo padre non mostra molto interesse e la sua vita familiare lo influenzerà presto se non vengono presi alcuni passi".
L'insegnante di quarta elementare di Teddy ha scritto: "Teddy è chiuso e non mostra molto interesse per la scuola. Non ha molti amici ea volte dorme in classe".
Ormai, la signora Thompson si rese conto del problema e si vergognava di se stessa. Si sentì ancora peggio quando i suoi studenti le portarono i regali di Natale, avvolti in bellissimi nastri e carta brillante, tranne quelli di Teddy. Il suo regalo era goffamente avvolto nella pesante carta marrone che aveva preso da un sacchetto della spesa. La signora Thompson si prese la briga di aprirlo in mezzo agli altri regali. Alcuni bambini hanno iniziato a ridere quando ha trovato un braccialetto di strass con alcune pietre mancanti e una bottiglia piena per un quarto di profumo .. Ma ha soffocato le risate dei bambini quando ha esclamato quanto fosse carino il braccialetto, mettendolo e tamponandole un po 'di profumo sul polso. Teddy Stoddard rimase dopo la scuola quel giorno quel tanto che bastava per dire: "Signora Thompson, oggi hai l'odore di mia madre". Dopo che i bambini se ne furono andati, pianse per almeno un'ora.
Quello stesso giorno smise di insegnare lettura, scrittura e aritmetica. Invece, ha iniziato a insegnare ai bambini. La signora Thompson prestava particolare attenzione a Teddy. Mentre lavorava con lui, la sua mente sembrava prendere vita. Più lei lo incoraggiava, più velocemente rispondeva. Entro la fine dell'anno, Teddy era diventato uno dei bambini più intelligenti della classe e, nonostante avesse mentito sul fatto che avrebbe amato tutti i bambini allo stesso modo, Teddy divenne uno dei suoi "animali domestici dell'insegnante .."
Un anno dopo, ha trovato un biglietto sotto la porta, di Teddy, che le diceva che era ancora la migliore insegnante che avesse mai avuto in tutta la sua vita.
Passarono sei anni prima che ricevesse un altro biglietto da Teddy. Ha poi scritto che aveva finito il liceo, terzo della sua classe, e che lei era ancora la migliore insegnante che avesse mai avuto nella vita.
Quattro anni dopo, ricevette un'altra lettera in cui le diceva che, sebbene a volte le cose fossero state difficili, lui era rimasto a scuola, era rimasto fedele e presto si sarebbe laureato al college con il massimo dei voti. Ha assicurato alla signora Thompson che era ancora l'insegnante migliore e preferita che avesse mai avuto in tutta la sua vita.
Poi passarono altri quattro anni e arrivò un'altra lettera. Questa volta ha spiegato che dopo aver conseguito la laurea, ha deciso di andare un po 'oltre. La lettera spiegava che era ancora l'insegnante migliore e preferita che avesse mai avuto. Ma ora il suo nome era un po 'più lungo ... La lettera era firmata, Theodore F. Stoddard, MD.
La storia non finisce qui. Vedi, c'era ancora un'altra lettera quella primavera. Teddy ha detto di aver incontrato questa ragazza e che si sarebbe sposato. Spiegò che suo padre era morto un paio di anni prima e si chiedeva se la signora Thompson potesse accettare di sedersi al matrimonio nel luogo solitamente riservato alla madre dello sposo.
Naturalmente, la signora Thompson l'ha fatto. E indovina cosa? Indossava quel braccialetto, quello con diversi strass mancanti. Inoltre, si è assicurata di indossare il profumo che Teddy ricordava che sua madre aveva indossato durante il loro ultimo Natale insieme.
Si abbracciarono e il dottor Stoddard sussurrò all'orecchio della signora Thompson: "Grazie signora Thompson per * credere in me. Grazie mille per avermi fatto sentire importante e avermi mostrato che potevo fare la differenza".
La signora Thompson, con le lacrime agli occhi, sussurrò in risposta. Disse: "Teddy, hai sbagliato tutto. Sei stato tu a insegnarmi che potevo fare la differenza. Non sapevo come insegnare finché non ti ho incontrato".
(Per te che non lo sai, Teddy Stoddard è il dottor dell'Iowa Methodist Hospital di Des Moines che ha lo Stoddard Cancer Wing.)
Riscalda il cuore di qualcuno oggi. . . trasmettilo. Amo così tanto questa storia, piango ogni volta che la leggo. Provare solo a fare la differenza nella vita di qualcuno oggi? Domani? Fallo e basta".
Atti di gentilezza casuali, penso che lo chiamino?
"Credi negli angeli, poi ricambia il favore."

Analisi

Per quanto commovente possa essere, la storia del piccolo Teddy Stoddard e della sua ispiratrice insegnante, la signora Thompson, è un'opera di finzione. Il racconto originale, apparso per la prima volta in una forma significativamente diversa sulla rivista Home Life nel 1976, è stato scritto da Elizabeth Silance Ballard (ora Elizabeth Ungar) e intitolato "Three Letters from Teddy". Il nome del personaggio principale nella storia di Ungar era Teddy Stallard, non Teddy Stoddard.

Nel 2001, l'editorialista del Pittsburgh Post-Gazette Dennis Roddy ha intervistato l'autore, che ha espresso stupore per la frequenza e la libertà con cui la sua storia è stata adattata, raramente con il giusto merito. "Ho avuto persone che lo usavano nei loro libri, tranne che lo hanno fatto come se fosse successo a loro", ha detto a Ruddy. Paul Harvey lo ha usato in una trasmissione radiofonica. Il dottor Robert Schuller lo ha ripetuto in un sermone televisivo. Su Internet, è stata trasmessa da persona a persona come una "storia vera" dal 1998. Ma sebbene sia vagamente basata sulle sue esperienze personali, Elizabeth Ungar insiste che la storia originale fosse ed è pura finzione.

Nessun collegamento con l'ospedale metodista Iowa

Versioni di questa storia che circolano su Internet (esempio sopra) si chiudono con l'affermazione palesemente falsa che l'ala del cancro dell'Iowa Methodist Hospital sia stata chiamata in onore di Teddy Stoddard. Non così. Per la cronaca, l'unico Stoddard collegato con l'Iowa Methodist Hospital di Des Moines è John D. Stoddard, un ingegnere e vittima di cancro, da cui prende il nome il John Stoddard Cancer Center. Morì nel 1998 e non è in alcun modo associato a "Little Teddy Stoddard".

Storie di ispirazione stucchevole come questa (spesso chiamate "glurges" nel gergo di Internet) abbondano online e sono per lo più trasmesse da persone a cui non importa se sono vere o false.