Jerry Lee Lewis e lo scandalo Myra Brown

Jerry Lee Lewis aveva già avuto due matrimoni nel 1957; aveva sposato Jane Mitcham, la sua seconda moglie, 23 giorni prima che il suo divorzio dalla sua prima moglie, Dorothy Barton, fosse definitivo.

Il 12 dicembre 1957, Jerry sposò la sua terza cugina, Myra Gale Brown. È stato versato molto inchiostro sulla sua stretta relazione di sangue con Myra e sul fatto che lei avesse solo 13 anni e credesse ancora in Babbo Natale quando i due si sposarono. Per un uomo del suo tempo e luogo, tuttavia, sposarsi a 13 anni e sposare il proprio cugino di terzo grado (due volte rimosso) erano entrambi abbastanza comuni, sebbene Lewis complicasse ulteriormente le cose sposandosi di nuovo prima che il divorzio dalla sua seconda moglie fosse definitivo.

Mercati urbani

Lewis non sembrava rendersi conto che questo era offensivo per la maggior parte dei mercati urbani (e per altri paesi). Jud Phillips della Sun Records (fratello del produttore Sam) lo aveva avvertito di non portare Myra con sé in Inghilterra nel suo primo tour europeo. Jerry Lee, che non ha mai cambiato idea, l'ha presa comunque. Quando scesero dall'aereo il 22 maggio 1958, Lewis disse cortesemente alla stampa britannica che Myra era sua moglie (anche se le diede 15 anni e spostò la data del loro vero matrimonio). La sua sposa, da parte sua, ha detto al raduno che 15 non erano troppo giovani per sposarsi a casa: "Puoi sposarti a 10 anni se riesci a trovare un marito".

Soprannominato "un ladro nella culla"

La stampa sia di Londra che di Memphis scoprì presto la verità sull'età di Myra e sulla data del loro matrimonio, e la risposta fu immediata. La stampa britannica iniziò a etichettare Lewis, un "rapinatore di culla" e un "ladro di bambini", criticando le sue esibizioni (che erano sempre state incostante, a seconda dell'umore del cantante, e chiedendo il boicottaggio dei suoi concerti. un giornale arrivò al punto di suggerire la sua deportazione: dopo che diverse date del tour furono cancellate, Jerry e la sua nuova sposa lasciarono il paese.

Affrontare lo scandalo

Inoltre, quando l'aereo di Lewis atterrò a New York, scoprì che lo scandalo aveva attraversato l'oceano con lui, interrompendo una carriera che, al suo apice, sembrava l'unica in grado di rivaleggiare con quella di Elvis Presley. (La situazione non è stata aiutata dal fatto che il suo ultimo singolo si intitolava "High School Confidential.")

La stampa americana si dimostrò dura quanto le loro controparti inglesi, e il compenso di Jerry Lee per le apparizioni personali scese presto da $ 10,000 a notte a $ 250. Ha cercato di scusarsi, risposando Myra in una cerimonia che Lewis pensava avrebbe convalidato la relazione e arrivando persino a far stampare una lettera aperta su Billboard, ma senza successo. Per Jerry Lee, il clamore era difficile da capire: "Ho sposato la ragazza, vero?" Jerry avrebbe detto a un giornalista. (In effetti, Lewis si era trasferito con i genitori di Myra quando l'aveva sposata.) In procinto di partire per l'esercito, lo stesso Elvis - che presto si sarebbe innamorato di una ragazza di 14 anni - ha detto ai giornalisti che se fossero innamorati di a vicenda, con lui andava bene.

Riemergere come artista country

Alla fine degli anni '1960, Jerry Lee Lewis ha riavuto la sua carriera come artista country, dove la sua vita personale non era vista con un tale oltraggio. È sopravvissuto a Elvis, ma la sua carriera di rock star è stata paralizzata per sempre dallo scandalo. Lewis e Myra hanno divorziato nel 1970. Nel 2004 è iniziata la procedura di divorzio contro la sua sesta moglie, Kerrie McCarver, che ha sposato nel 1984. Ha sposato la sua settima moglie, Judith Brown, il 9 marzo 2012.

Myra è ancora viva oggi. La coppia ha avuto due dei sei figli di Lewis: il figlio Steve Allen Lewis (dal nome dell'ex conduttore televisivo a tarda notte Steve Allen), che è tragicamente annegato quando aveva solo 3 anni, e una figlia, Phoebe, che ora gestisce la carriera del cantante. e vive nel suo ranch a Nesbit, Mississippi.