Impara le parole yiddish e il nome del nonno

Il nome yiddish del nonno è zayde. Poiché l'ebraico utilizza un alfabeto diverso dall'inglese, rendendo necessaria la traslitterazione, le parole spesso esistono in diverse ortografie. Le varianti di zayde includono zaydee e zaydeh.

Alcune famiglie ebree preferiscono l'ebraico saba, ma zayde è sicuramente il termine più tradizionale. Saba è più comunemente usato in Israele, ma lo zayde è più popolare negli Stati Uniti. Alcuni nonni ebrei che vivono negli Stati Uniti optano per nomi più tradizionali, come Nonno.

Scopri il termine yiddish per nonna. Vedi anche un elenco di nomi etnici per nonni.

A proposito di yiddish

Lo yiddish ha avuto origine dagli Ashkenazi, ebrei che vivevano in Germania e nelle aree vicine. Gli ebrei ashkenaziti parlavano tedesco ma includevano espressioni della tradizione ebraica orale. Alla fine questa miscela giudeo-tedesca divenne una lingua distinta nota come yiddish con una forma scritta. La parola yiddish significa semplicemente ebreo.

Nel giudaismo, l'ebraico è conosciuto come la "lingua santa", tradizionalmente studiata solo dagli uomini. Al contrario, lo yiddish era talvolta chiamato la "lingua madre", perché collegava le donne, a cui non era permesso studiare l'ebraico, con la loro eredità. Lo yiddish divenne la lingua della casa, mentre l'ebraico era la lingua della sinagoga.

Quando gli ebrei iniziarono a integrarsi in culture più ampie, molti adottarono le lingue di quelle culture e l'uso dello yiddish declinò. All'inizio del XX secolo, tuttavia, ci fu una ripresa dell'interesse per lo yiddish. L'Olocausto e la diaspora associata fecero cadere nuovamente la lingua in disuso.

Un piccolo ma influente segmento della società ebraica si sforza di mantenere in vita lo yiddish. È ancora parlato nelle comunità conservatrici e alcuni autori, in particolare Isaac Bashevis Singer, hanno scelto di scrivere in yiddish. Dopo aver ricevuto il Premio Nobel per la letteratura nel 1978, Singer disse: "Lo yiddish non ha ancora detto la sua ultima parola".

Lo yiddish non è una lingua ufficiale di Israele. L'ebraico e l'arabo sono usati per gli affari ufficiali. L'uso dello yiddish fu scoraggiato durante i primi anni della statualità poiché i leader cercarono di unificare la popolazione dietro un'unica lingua, l'ebraico. Sebbene l'uso dello yiddish non sia più limitato e anzi siano state prese misure ufficiali per preservarlo, lo yiddish continua ad essere parlato da sempre meno israeliani man mano che le generazioni più anziane si estinguono. 

Cose che potrebbe dire uno zayde

Un nonno che conosce un po 'di yiddish potrebbe usare questi termini, sebbene alcuni abbiano radici tedesche o ebraiche:

  • Kvell significa esprimere grande piacere e orgoglio, come quando un nonno è orgoglioso di un nipote.
  • Nosh significa fare uno spuntino leggero, come si potrebbe condividere con un nipote.
  • Mensch è un uomo buono, una persona integra, come si sforzano di essere i nonni.
  • Mishpocha è la famiglia allargata o una rete familiare, a volte include amici. Esistono molte varianti ortografiche per questo termine.

Gli yiddish hanno anche molte espressioni colorate della saggezza popolare: 

  • "Le uova pensano di essere più intelligenti delle galline." Sebbene non abbiano esperienza, i giovani pensano di essere più intelligenti dei loro anziani.
  • "Il paese è in fiamme e la nonna si sta lavando i capelli." Questo è simile all'espressione su Nerone che giocherella mentre Roma bruciava. Gli esseri umani si concentrano su questioni minori quando la rovina è vicina.
  • "In tempi difficili anche un centesimo è denaro". Quando i soldi scarseggiano, ogni centesimo conta.
  • "Se la sua parola fosse un ponte, avrei paura di attraversarlo." Non mantiene la parola data.
  • "Anche l'orologio più costoso ha solo 60 minuti." Il denaro non può comprare alcune cose, in particolare il tempo.
  • "Dovrebbe bere troppo olio di ricino." Possa essere colpito da un mal di pancia!
  • "Dovrebbe crescere una lingua di legno." Parla troppo.
  • "I sudari non hanno tasche." Non puoi portarlo con te!