Impara a imprecare nell’universo di Star Wars

Come molti universi di fantascienza / fantasy, i film di Star Wars e l'Universo Espanso presentano molte parolacce e insulti inventati, che consentono agli scrittori di rendere chiaro il loro significato inteso mantenendo le opere classificate come PG.

Una delle fonti più comuni di imprecazioni nell'universo di Star Wars è l'Huttese, la lingua degli Hutt. A causa della diffusione dell'impero criminale degli Hutt, era una delle lingue più comuni in tutta la galassia. Tuttavia, molte altre culture e razze aliene hanno contribuito all'ampia varietà di parolacce nell'universo di Star Wars. Qui ci sono solo alcuni esempi.

I sostituti della parola F nelle guerre stellari

In generale, le parole che iniziano con un suono "K" o "C" duro prendono il posto della parola F e simili eufemismi dal suono in inglese.

Crink / crinking era un giuramento comune per i pirati nell'Orlo Esterno. Appare per la prima volta in "Fedeltà" di Timothy Zahn.

Farkled è un eufemismo aggettivale di una parola F, usato in contesti come "il motore è scappato" o "ci siamo scontrati in quell'affare".

Kark / karking, un'imprecazione huttese, appare spesso in "Star Wars: Legacy".

Kriff / kriffing ha un significato simile, anche se dal contesto non sembra essere una maledizione altrettanto forte. Appare per la prima volta nella duologia "Hand of Thrawn" di Timothy Zahn, e probabilmente deriva da un semplice riarrangiamento delle lettere in "fricking", un eufemismo per la parola F.

Krong è un altro giuramento dei pirati dell'Orlo Esterno. Non sembra avere una forma aggettivale, ma il verbo è usato in frasi come "non modificare le cose".

Scafo / scafo appare in "Star Wars: Legacy" e sembra essere di origine umana.

Snark / snarking è stato utilizzato dai cacciatori di taglie nell'era Legacy. Non ha alcuna relazione con la parola inglese "snarky", che significa "snide" o "sarcastic".

Sostituti della parola S.

pressione è una parola aliena per escrementi e sembra più o meno equivalente alla parola S. Appare in frasi come "un carico di problemi".

Coercizione è un eufemismo per escrementi usato dai Clone Troopers durante le Guerre dei Cloni. Appare in "Republic Commando: Triple Zero" di Karen Traviss.

Santo Sith! è usato scherzosamente come eufemismo per il suo anagramma inglese. (Appare anche in un episodio di "Futurama".)

Shab è una parola mandaloriana per escrementi che appare in "Republic Commando: Order 66" di Karen Traviss. Shabuir è un insulto derivato dalla parola "shab".

Shavit ha origine sul pianeta Pakrik Minor e appare per la prima volta in "Vision of the Future" di Timothy Zahn. Sebbene la sua definizione esatta non sia dichiarata, possiamo dedurre dalla somiglianza con la parola S che ha un significato simile.

Insulti nell'universo di Star Wars

Bantha poodoo, una frase huttese che significa "Bantha foraggio", appare per la prima volta in "Episodio VI: Il ritorno dello Jedi" come un insulto pronunciato da Jabba the Hutt. Mentre la parola "poodoo" suona come dovrebbe tradursi in una parola dal suono simile in inglese, l'UE chiarisce il significato della frase: Bantha foraggio (cioè cibo per Banthas) ha un aspetto e un odore disgustoso.

E chu ta è un'altra imprecazione huttese. Appare per la prima volta in "Episodio V: L'Impero colpisce ancora"; sebbene il suo significato non sia definito, C-3PO esclama: "Che maleducato!" dopo averlo sentito. Sembra essere un'espressione particolarmente offensiva e volgare ed è comunemente usata in "Star Wars: Legacy".

Hutt-spawn è una frase offensiva per tutti tranne Hutts, ovviamente. Appare in "Knights of the Old Republic".

Laserbrain suggerisce che qualcuno è stupido, pazzo o delirante, come in "Non so da dove prendi le tue delusioni, cervello laser" (la Principessa Leia ad Han Solo in "L'Impero colpisce ancora"). Cervello esplosivo ha un significato simile.

Lurdo è un insulto infantile ewokese, più o meno equivalente a "manichino". Appare nella serie animata "Ewoks".

Nervo Herder è un insulto perché i pastori che allevavano nerf - animali simili a bufali originari di Alderaan e allevati per la loro carne - erano generalmente trasandati e avevano un cattivo odore. Leia lancia questo insulto a Han in "L'Impero colpisce ancora".

Schutta è un insulto Twi'lek riferito alle donne, più o meno equivalente a "troia". Il suo nome deriva da una creatura simile a una donnola originaria di Ryloth, il pianeta natale dei Twi'lek.

Sculag è un termine chiss che si riferisce a qualcuno che ha una mente debole. Appare in "Legacy of the Force: Inferno" di Troy Denning.

Sleemo è un insulto huttese che suona come il suo equivalente inglese, "slimeball". Appare diverse volte in "Episode I: The Phantom Menace".

Figlio di un blaster è un sostituto piuttosto sciocco di Star Wars per "figlio di una pistola", che è esso stesso un eufemismo per un insulto più esplicito.

Stoopa (a volte scritto stupa) è un sostantivo huttese per una persona sciocca o stupida.

Vong è un grave insulto tra gli Yuuzhan Vong, implicando che qualcuno ha perso il favore di Yun-Yuuzhan, il dio creatore.

Imprecazioni generali

chuba (a volte scritto chubba) è la parola huttese per "tu" o "tuo". Quando viene usato come imprecazione, tuttavia, può esprimere sorpresa ("Che cos'è il chubba?") O implicare che qualcuno non è degno di fiducia.

Crespi / crespi era un giuramento comune tra i contrabbandieri della Vecchia Repubblica. Appare per la prima volta in "Dark Lord: The Rise of Darth Vader" di James Luceno.

Shebs è un giuramento mandaloriano che significa "glutei". Appare in "Republic Commando: Hard Contact" di Karen Traviss.

Sithspit è una maledizione comune in tutte le epoche dell'universo di Star Wars, usata per esprimere sorpresa, rabbia o altre forti emozioni. Una maledizione correlata, sithspawn, si riferisce a creature geneticamente modificate dai Sith. Entrambi i giuramenti hanno avuto origine su Corellia.

Vape / vaping è una lieve imprecazione proveniente da Alderaan, più o meno equivalente a "dannazione". Ordito è probabilmente un'imprecazione correlata, usata in frasi come "What the varp!"