Il significato dei segni cardinali in astrologia

I segni cardinali - Ariete (fuoco), Cancro (acqua), Bilancia (aria) e Capricorno (terra) - hanno forza iniziatica e danno inizio a ciascuna delle quattro stagioni solari. Conducono in modo naturale e tendono ad appoggiarsi alla vita, spingendo sempre a nuove esperienze.

Ce n'è uno in ogni elemento, che inizia con il focoso Ariete in primavera e finisce con il terroso Capricorno in inverno. Quello che segue è il ritmo della stagione, poiché dopo l'iniziazione arriva la fioritura (segni fissi), e poi la disseminazione (segni mutabili).

I segni cardinali hanno una forte volontà di mettere in moto le cose. Nella carta naturale, ogni quadrante viene avviato con un segno cardinale, iniziando con l'Ariete all'Ascendente.

Il cancro è la fonte emotiva e la base della carta naturale. La Bilancia è il primo segno sopra l'orizzonte, al Discendente, dove incontriamo per primo l'altro. Il Capricorno è al culmine, rappresentando i massimi traguardi personali.

Perché questi segni sono raggruppati insieme?

I dodici segni dello zodiaco sono raggruppati in tre quadruplicità note come qualità in base a come si comporta ogni segno. Ogni elemento appartiene a una delle "qualità", note anche come modalità o modi. Le tre qualità sono cardinali, fisse e mutevoli.

Il cardinale è l'inizio, con i segni fissi che arricchiscono le cose e i segni mutevoli che si dissolvono. Ogni segno cardinale è un antipasto in un trio, e questo è un modo per capire lo zodiaco e le stagioni.

Da dove viene il nome cardinale?

La parola "cardinale" deriva dal latino cardinalis, che significa "principale" o "cardine". Il ruolo dei segni cardinali è quello di spingere in avanti, essere i primi e iniziare.

Cosa hanno in comune i segni cardinali?

I segni cardinali sono gli istigatori, pronti ad andare avanti con i piani e ad attrarre coloro che possono sostenere i loro sforzi. I segni cardinali sono leader e tendono ad essere estroversi perché sono impegnati con il mondo in modo dinamico. Sono irrequieti per iniziare nuovi progetti e sono più felici quando gestiscono lo spettacolo.

Come si differenziano i segni per elemento?

Ogni segno proietta il sé nel mondo in modo diverso, a seconda di quale dei quattro elementi è associato.

Il fuoco cardinale (Ariete) è un catalizzatore, un tizzone che ispira gli altri essendo totalmente dedito alla propria visione. Il fuoco cardinale è una forza pura, ea volte è così potente da provocare un contraccolpo.

L'acqua cardinale (Cancro) guida dal cuore e lancia una forza emotiva palpabile che spinge in un nuovo territorio. L'acqua cardinale usa la forza dei sentimenti per avvolgere e talvolta manipolare gli altri.

Il Cardinal Air (Bilancia) inizia attraverso nuove idee ed essendo una forza di equilibrio tra le persone. Cardinal Air è piena di creatività, a volte usa le idee come arma, con la spada che ne è il totem.

Il Cardinale Terra (Capricorno) ha una presenza formidabile e radicata e un'autorità naturale dall'essere padrone del piano fisico. Il cardinale terra è una forza di risultati sostanziali ed è disposto a lavorare per obiettivi a lungo termine.

Quale stagione è associata a ciascun segno cardinale?

I segni cardinali sono posizionati all'inizio di ogni stagione. Questo dà a qualcuno con un segno solare cardinale, ad esempio, la forza dell'inizio, prima che l'energia abbia iniziato a dissiparsi.

In stagione, i segni cardinali sono Ariete (primavera), Cancro (estate), Bilancia (autunno) e Capricorno (inverno). L'Ariete inizia l'equinozio di primavera (intorno al 21 marzo). Il cancro inizia il solstizio d'estate (intorno al 21 giugno). La Bilancia inizia l'equinozio d'autunno (autunno) (intorno al 21 settembre). Il Capricorno inizia il solstizio d'inverno (intorno al 21 dicembre).