Il motivo per cui la principessa Leia ricorda sua madre

In "Episodio VI: Il ritorno dello Jedi", Luke chiede a Leia se si ricorda della sua vera madre. Leia risponde che sua madre è morta quando era molto giovane, ma era "molto bella. Gentile, ma ... triste". Dopo l'uscita di "Episodio III: La vendetta dei Sith", tuttavia, i fan si sono chiesti come Leia potesse ricordare sua madre quando Padmé morì di parto.

Il retroscena del "ritorno dello jedi" per Leia

Le battute di Leia su sua madre avevano più senso all'epoca in cui "Return of the Jedi" è uscito perché il retroscena su Padmé e Anakin Skywalker non era stato ancora stabilito. Nel romanzo di "Return of the Jedi", scritto da James Kahn, Obi-Wan Kenobi dice a Luke che Anakin non sapeva che la sua amante era incinta quando divenne Darth Vader, e Obi-Wan la nascose per proteggerla. Dopo il parto, Obi-Wan portò Luke a Tatooine e lei portò Leia ad Alderaan.

Questa e altre parti del romanzo, tuttavia, contraddicono chiaramente le fonti successive. Oltre a dare una spiegazione diversa sulla nascita dei gemelli, il libro afferma che Owen Lars era il fratello di Obi-Wan. Pertanto, la spiegazione originale di come Leia ricorda sua madre non funziona più. (Nei prequel, Owen Lars è notato come il fratellastro di Anakin.)

Leia stava ricordando sua madre adottiva?

Alcuni fan hanno ipotizzato che Leia non ricordasse la sua vera madre, ma piuttosto la moglie di Bail Organa, la regina Breha. In "Children of the Jedi" di Barbara Hambly, Leia menziona di essere stata allevata dalle sue zie, suggerendo che sua madre adottiva morì quando era giovane. Tuttavia, "Star Wars: The Annotated Screenplays" afferma che George Lucas intendeva che Leia ricordasse la sua vera madre, e la voce di Leia nella banca dati di Star Wars afferma che i suoi ricordi sono di Padmé.

Era la forza al lavoro?

Poiché George Lucas ha detto che Leia sta ricordando Padmé, i fan poi chiedono: "Com'è possibile? Leia l'ha incontrata da neonata e solo per pochi secondi". Il romanzo di Patricia C. Wrede di "Episodio III" descrive la neonata Leia mentre si guarda intorno, intenta a memorizzare ogni dettaglio. Forse la sensibilità alla Forza di Leia le ha permesso di formare ricordi anche in giovane età. La sensibilità alla Forza di Leia è più personale ed emotiva di quella di Luke; il suo primo accenno all'abilità della Forza, in "Episodio V: L'Impero colpisce ancora", è percepire Luke su Bespin. Anche da neonata, la sua connessione istintiva con la Forza avrebbe potuto aiutarla a creare un legame con Padmé.

È anche possibile che Leia abbia raccolto immagini e impressioni di sua madre attraverso la Forza anche dopo la morte di Padmé. Come Yoda dice a Luke in "L'Impero colpisce ancora": "Attraverso la Forza, vedrai cose. Altri luoghi. Il futuro ... il passato ... vecchi amici ormai lontani". Anche se Leia non ha ricevuto un addestramento Jedi formale fino a dopo "Return of the Jedi", avrebbe potuto conoscere sua madre attraverso visioni nella Forza, che poi ha scambiato per ricordi.

Alla fine...

La conclusione è che la storia di "Star Wars" è stata sviluppata nel corso di molti anni, il che può provocare errori di continuità e la necessità di retcon e teorie dei fan per rendere l'universo coerente.