Il maestro jedi nella storia e nella tradizione di Star Wars

Un Maestro Jedi, come suggerisce il nome, è colui che ha raggiunto il dominio della Forza. Anche se il primo Maestro Jedi ad apparire in Star Wars fu Obi-Wan Kenobi in "Una nuova speranza", il titolo non fu esplicitamente usato fino a quando Luke non si addestrò sotto Yoda in "L'Impero colpisce ancora".

Il titolo di maestro jedi nell'universo di Star Wars

Il Maestro Jedi era il grado più alto nell'Ordine Jedi e come tale era riservato ai più talentuosi. Un Maestro Jedi aveva bisogno non solo di abilità di combattimento superiori, ma anche di conoscenza e saggezza superiori nelle vie della Forza. Persino Jedi potenti come Anakin Skywalker potrebbero non diventare Maestri Jedi se il Consiglio sentisse che non erano abbastanza maturi ed equilibrati.

Maestri Jedi durante il periodo del Consiglio Jedi (4,000 bby – 19 bby)

Durante i periodi in cui il Consiglio Jedi aveva centralizzato il controllo sull'Ordine, che era per la maggior parte del tempo tra il 4,000 BBY e la Purga Jedi del 19 BBY, il Consiglio aveva standard rigorosi su chi poteva diventare un Maestro Jedi. Il test più comune era addestrare più di un Padawan a Knighthood.

Il Consiglio potrebbe anche conferire il titolo di Maestro a qualcuno che ha superato una prova significativa, proprio come le Prove Jedi per diventare un Cavaliere Jedi, o ha svolto un servizio straordinario per la Repubblica. L'Alto Consiglio Jedi era composto da 12 Maestri Jedi, uno dei quali aveva il titolo di Gran Maestro. Richiedeva il consenso del consiglio per concedere il titolo di Maestro Jedi.

Con l'eccezione di Anakin Skywalker (e, temporaneamente, Ki-Adi-Mundi), uno doveva essere un Maestro Jedi per ottenere un posto nel Consiglio Jedi. Anakin Skywalker si unì al consiglio come rappresentante del Cancelliere Supremo Sheev Palpatine, che segretamente era Darth Sidious, il Signore dei Sith, ma non ottenne il titolo di Maestro Jedi. Il consiglio sperava di usare Skywalker per spiare Palpatine.

Luke Skywalker e il titolo di maestro jedi

Prima del 4,000 BBY e dopo che Luke Skywalker ristabilì l'Ordine Jedi, il processo di addestramento Jedi fu molto più informale e decentralizzato. Agli albori dell'Ordine Jedi, i Cavalieri Jedi si sarebbero dichiarati Maestri Jedi una volta che sentivano di meritarlo, in particolare dopo aver combattuto i Sith. Ciò aveva un grande potenziale di abuso ed era fortemente scoraggiato dal Consiglio Jedi.

Luke si dichiarò un Maestro Jedi prima di iniziare la sua Accademia Jedi poiché non c'era nessun Consiglio Jedi in quel momento per dargli il titolo. Questa azione suscitò critiche, tuttavia, perché Luca si era allenato solo per pochi anni. Lo standard di addestramento degli apprendisti al Cavalierato non era generalmente usato nel Nuovo Ordine Jedi; invece, i Jedi ottennero il titolo di Maestro o sulla base della valutazione personale di Luke della loro abilità o grazie al loro straordinario servizio alla Nuova Repubblica.

Notevoli maestri Jedi

  • Yoda è stato un Maestro Jedi per 800 anni. Ha ricoperto il titolo di Gran Maestro durante le Guerre dei Cloni. Si è nascosto su Dagobah dopo la grande epurazione quando la maggior parte dei Jedi sono stati uccisi da Darth Sidious.
  • Obi-Wan Kenobi era un Maestro Jedi, essendo stato insignito del titolo per i suoi successi militari nell'Orlo Esterno durante le Guerre dei Cloni. È stato nominato al Consiglio Jedi.
  • Mace Windu e Shaak Ti sono stati visti anche nel Consiglio Jedi al momento dell'epurazione.
  • Qui-Gon Jinn era un Maestro Jedi che non prestava servizio nel consiglio.

Risorse e ulteriori letture

  • "The Jedi Path: A Manual for Students of the Force" di Daniel Wallace (2010)