Il gufo arcobaleno: vero o falso?

Una bufala virale, diffusa tramite Facebook nel 2012, pretende di mostrare le prove di un coloratissimo "gufo arcobaleno" che vive in Cina e negli Stati Uniti occidentali. L'immagine è falsa, anche se ci sono specie di gufi conosciute per il loro piumaggio unico.

La bufala

Considerando quanto sia facile manipolare le immagini, non c'è da meravigliarsi che i siti di social media siano stati inondati di foto ritoccate e altri materiali dubbi. Nel 2012, la foto sopra è stata diffusa su Facebook insieme a una nota di un presunto scienziato di nome Dr. Claudia Weatherfield:

"Il gufo arcobaleno è una specie rara di gufo che si trova nelle foreste di latifoglie negli Stati Uniti occidentali e in parti della Cina. A lungo ambito per il suo piumaggio colorato, il gufo arcobaleno è stato quasi cacciato fino all'estinzione all'inizio del XX secolo. ... Il team di ricerca Rainbow Owl dell'Università del Montana a Missoula si è guadagnato il soprannome di "The Disco Squad" per il loro uso creativo della musica da discoteca sul campo. "La gente pensa che sia pazzesco, ma abbiamo circa il doppio delle probabilità di incontrare i gufi sul campo. se portiamo con noi uno stereo portatile ", dice Herman Roark, uno studente di dottorato che lavora con la Disco Squad," e sono più reattivi alla disco. Finora, abbiamo avuto il maggior successo con "The Hustle".
~ Dr. Claudia Weatherfield, Università di Toldeo "

La verità

Gufo arcobaleno? Sei stato preso in giro. La foto sopra, che nella sua forma originale raffigurava uno straordinario ma molto meno colorato membro della famiglia dei gufi noto come il gufo barrato (Strix varia), è stata alterata digitalmente per il consumo online.

Non esiste un gufo arcobaleno. Né esiste un "team di ricerca sul gufo arcobaleno" presso l'Università del Montana, tanto meno uno che utilizza registrazioni di musica da discoteca nella sua ricerca. Inoltre, non ci sono registrazioni di alcuno zoologo, biologo o esperto di gufi chiamato Dr. Claudia Weatherfield, né di una "Università di Toldeo" [sic].

C'è un'Università di Toledo in Ohio, ovviamente, ma non troverai nessun professore chiamato Weatherfield nell'elenco dei docenti lì. In breve, tutto ciò che è affermato nella storia virale sopra è pura finzione.

Veri gufi colorati

Mentre il gufo arcobaleno è una fantasia, esistono nel mondo reale alcune specie di gufo con segni molto interessanti, vale a dire belli.

Il barbagianni, ad esempio, ha una faccia bianca con finiture e ali da marrone chiaro a dorato e un motivo maculato sull'addome. Le piume della civetta orientale, sebbene per lo più marrone chiaro, hanno uno schema interessante che si è tentati di chiamare calicò (sebbene in senso stretto non lo sia).

Il gufo comune ha quello che a volte viene descritto come un motivo "mimetico" sul suo corpo e una colorazione da marrone chiaro a marrone scuro. Fedele al suo nome, il gufo delle nevi può essere quasi interamente bianco, sebbene possa avere motivi screziati marrone scuro anche sulle ali e sul busto. Nel 2016, le foto di una splendida civetta delle nevi catturata da una telecamera del traffico sono diventate virali online.

fonti

  • Hockenberry, Ashley. "Gufo escluso." Le pagine del gufo, www.owlpages.com/image.php?image=species-Strix-varia-4.
  • "Obed Wildlife Gallery". National Parks Service, US Department of the Interior, www.nps.gov/obed/learn/photosmultimedia/obed-wildlife-gallery.htm.