Il detergente per vetri danneggia i finestrini dell’auto?

Un malinteso popolare nel mondo della riparazione e della manutenzione delle auto è la convinzione che Windex e altri detergenti per vetri contenenti ammoniaca siano dannosi per i parabrezza delle auto, così come per i finestrini delle auto laterali e posteriori. Alcune persone credono che l'ammoniaca contenuta in questi detergenti, sebbene possa servire come un buon disinfettante e sgrassante, possa "seccare" o scolorire le superfici di vetro. Ci sono una serie di errori in questa convinzione molto comune.

L'ammoniaca fa male al vetro per auto?

In realtà, i negozi di auto e i venditori di articoli per la sostituzione dei vetri per auto non segnalano problemi di questo tipo con i vetri delle auto che sono stati puliti regolarmente con normali detergenti per vetri domestici contenenti ammoniaca. Va ricordato che il vetro è uno dei materiali artificiali più impermeabili disponibili. Molto prima che la plastica fosse disponibile, il vetro veniva usato per contenere qualsiasi cosa, dalle consegne giornaliere di latte all'acido cloridrico del ricercatore, negli esperimenti di laboratorio. Il vetro trattiene praticamente tutti i liquidi senza danneggiarli in alcun modo. Sarebbe difficile trovare del liquido che possa danneggiare seriamente il vetro. 

Mentre il vetro del parabrezza dell'automobile è costruito con un processo di laminazione che lega strati separati a uno strato centrale in vinile per rendere il parabrezza resistente alla frantumazione, le superfici esterne sono ancora semplici vetro vecchio stile e possono essere pulite proprio come qualsiasi altra superficie di vetro nella tua casa. Né il vetro colorato ha alcuna restrizione su come pulirlo, tranne che di solito si consiglia di pulire con un panno molto morbido se i vetri sono stati trattati con una colorazione after-market. Ma con i finestrini delle auto colorati di fabbrica, puoi pulire a tuo piacimento. 

Che ne dici di altri materiali nella tua macchina?

Per approfondire la questione, potremmo anche chiederci quale effetto avrà il detergente per vetri a base di ammoniaca su altre superfici. Molto vicino al vetro dei finestrini dell'auto ci sono guarnizioni in gomma o vinile, vernice e finiture cromate. E all'interno dell'auto, probabilmente hai pelle, vinile, tutti i tipi di plastica e forse anche legno. Attraverso una lunga esperienza, gli specialisti della cura dell'auto hanno scoperto che l'ammoniaca può danneggiare lavori di verniciatura molto, molto vecchi se si sono già gravemente essiccati. Ma anche le finiture in gomma e metallo abbastanza usurate non sembrano soffrire affatto del contatto con i detergenti a base di ammoniaca. Anche i tergicristalli non saranno in gran parte influenzati dai detergenti per vetri, a meno che non siano già così vecchi da essere comunque sull'orlo della disintegrazione. 

All'interno dell'auto, dovresti tenere il detergente per vetri lontano dai pezzi interni in pelle. Ci sono alcuni eccellenti prodotti in pelle per seggiolini auto che faranno durare la tua pelle per sempre, ma il detergente per vetri non è uno di questi. Le soluzioni detergenti a base di acqua e ammoniaca hanno maggiori probabilità di seccare o scolorire le pelli fini di quanto non lo siano per pulirle. 

Lo sapevate?

I detergenti per vetri a base di ammoniaca vengono abitualmente utilizzati come detergenti disinfettanti, ma in realtà i detergenti per vetri come Windex non sono molto bravi a disinfettare. Sebbene i detergenti per vetri domestici possano eliminare una serie di germi, i batteri gravi come lo streptococco (i batteri responsabili di infezioni come lo streptococco) non vengono uccisi dal detergente per vetri.

Se il tuo obiettivo è eliminare le superfici dai batteri gravi, un detergente a base di candeggina a base di cloro, come il detergente schiumogeno per il bagno Clorox, farà un lavoro molto migliore del detergente per vetri a base di ammoniaca.