Fenomeno di interferenza della luce stradale (sli)

Il fenomeno noto come interferenza da lampione, o SLI, è forse un evento psichico che sta appena iniziando a essere riconosciuto e studiato. Come la maggior parte dei fenomeni di questo tipo, l'evidenza è quasi esclusivamente aneddotica. 

In genere, una persona che ha questo effetto sui lampioni - noto come SLIder - scopre che la luce si accende o si spegne quando cammina o guida sotto di essa. Ovviamente, questo potrebbe accadere occasionalmente per caso con un lampione difettoso (probabilmente hai notato che ti è successo di tanto in tanto), ma gli SLIder sostengono che succede a loro su base regolare. Non accade ogni volta con ogni lampione, ma si verifica abbastanza spesso da far sospettare a queste persone che sta succedendo qualcosa di insolito.

Molto spesso, gli SLIder riferiscono anche di avere un effetto strano su altri dispositivi elettronici. Nelle lettere che ho ricevuto, queste persone affermano effetti come:

  • Apparecchi come lampade e televisori si accendono e si spengono senza essere toccati.
  • Le lampadine si spengono costantemente quando lo SLIder cerca di spegnerle o accenderle.
  • I livelli del volume cambiano su TV, radio e lettori CD.
  • Gli orologi smettono di funzionare.
  • I giocattoli elettronici per bambini iniziano da soli quando è presente lo SLIder.
  • Le carte di credito e altre carte codificate magneticamente vengono danneggiate o cancellate quando sono in loro possesso.

Cosa causa questo fenomeno?

Qualsiasi tentativo di individuare una causa per SLI a questo punto sarebbe mera speculazione senza un'indagine scientifica approfondita. Il problema con tali indagini, come con molte forme di fenomeni psichici, è che sono molto difficili da riprodurre in laboratorio. Sembrano accadere spontaneamente senza l'intenzione deliberata dello SLIder. Infatti, lo SLIder, secondo alcuni test informali, di solito non è in grado di creare l'effetto sulla domanda.

Una ragionevole speculazione per l'effetto, se è reale, potrebbe avere qualcosa a che fare con gli impulsi elettronici del cervello. Tutti i nostri pensieri e movimenti sono il risultato di impulsi elettrici generati dal cervello. Al momento, è noto che questi impulsi misurabili hanno un effetto solo sul corpo di un individuo, ma è possibile che possano avere un effetto al di fuori del corpo - una sorta di telecomando?

La ricerca presso il laboratorio PEAR (Princeton Engineering Anomalies Research) ha suggerito che il subconscio può effettivamente influenzare i dispositivi elettronici. I soggetti sono in grado di influenzare le generazioni casuali di un computer molto più di quanto accadrebbe per puro caso. Questa ricerca - e la ricerca condotta in altri laboratori in tutto il mondo - stanno iniziando a rivelare, in termini scientifici, la realtà di fenomeni psichici come ESP, telecinesi e presto, forse, SLI. (Nota: il laboratorio PEAR non ha studiato specificamente l'SLI e da allora la struttura di ricerca è stata chiusa.)

Sebbene l'effetto SLI non sia cosciente, alcuni SLIder riferiscono che quando si verifica, spesso si trovano in uno stato emotivo estremo. Uno stato di rabbia o stress viene spesso citato come "causa". La SLIder Debbie Wolf, una barista britannica, ha detto alla CNN: "Quando succede è quando sono stressata per qualcosa. Non proprio stressata maniacalmente, proprio quando sto davvero pacciamando qualcosa, masticando davvero qualcosa nella mia testa, e poi accade."

Tuttavia, potrebbe essere solo una coincidenza? David Barlow, uno studente laureato in fisica e astrofisica, sospetta che il fenomeno possa essere attribuito alle persone che vedono modelli in "rumore casuale". "È improbabile che una luce si accenda quando ci passi accanto", dice, "quindi è uno shock quando accade. Se ciò dovesse accadere un paio di volte consecutivamente, allora sembra che un meccanismo sia al lavoro".

Ricerca di Sli

Un progetto di ricerca sulla SLI è stato condotto dal Dr. Richard Wiseman presso l'Università dell'Hertfordshire in Inghilterra. Nel 2000, Wiseman ha realizzato i giornali con un progetto per testare l'ESP con una macchina tipo chiosco - chiamata The Mind Machine - che ha installato in varie località dell'Inghilterra per raccogliere una grande quantità di dati sulle possibili abilità psichiche del pubblico in generale.

Anche Hillary Evans, autrice e investigatrice sul paranormale della Association for the Scientific Study of Anomalous Phenomena (ASSAP), ha studiato il fenomeno. Ha stabilito lo Street Lamp Interference Data Exchange come luogo in cui gli SLIder possono segnalare le loro esperienze e condividere quelle di altri SLIder. [Al momento non è possibile verificare l'esistenza di questo scambio.]

"È abbastanza ovvio dalle lettere che ricevo", ha detto Evans alla CNN, "che queste persone sono persone perfettamente sane e normali. È solo che hanno qualche tipo di abilità ... solo un dono che hanno. Potrebbe non essere un regalo che vorrebbero avere. "