Fatti sulla roccia della nave, la vetta sacra dei navajo

Ship Rock è una spettacolare montagna rocciosa alta 7,177 metri situata nel New Mexico nord-occidentale a circa 2,188 miglia a sud-ovest della città di Shiprock. La formazione, una spina vulcanica, sorge a 20 piedi sopra una sterile pianura desertica a sud del fiume San Juan. Ship Rock si trova sulla terra della Navajo Nation, un territorio autonomo di 1,600 miglia quadrate nel New Mexico nordoccidentale, nell'Arizona nord-orientale e nello Utah sud-orientale.

  • Altitudine: 7,177 piedi (2,188 metri)
  • prominenza: 1,583 piedi (482 metri)
  • Luogo: Navajo Nation, Contea di San Juan, Nuovo Messico.
  • Coordinate: 36.6875 N / -108.83639 W.
  • Prima salita: Prima salita nel 1939 per David Brower, Raffi Bedayn, Bestor Robinson e John Dyer.

Nave rock navajo nome

Ship Rock si chiama Tsé Bitʼaʼí in Navajo, che significa "roccia con le ali" o semplicemente "roccia alata". La formazione figura in modo prominente nella mitologia indiana Navajo come un uccello gigante che trasportava i Navajo dalle fredde terre del nord alla regione dei Four Corners. Ship Rock, se visto da certe angolazioni, assomiglia a un grande uccello seduto con le ali piegate; le cime nord e sud sono le cime delle ali.

Nome di Ship Rock

La formazione fu originariamente chiamata The Needles dall'esploratore Capitano JF McComb nel 1986 per il suo pinnacolo appuntito più in alto. Il nome, tuttavia, non rimase in piedi poiché era anche chiamato Shiprock, Shiprock Peak e Ship Rock, che è il suo nome su una mappa del 1870, a causa della sua somiglianza con le navi clipper del XIX secolo. La città più vicina alla montagna rocciosa si chiama Shiprock.

La leggenda

Ship Rock è una montagna sacra per il popolo Navajo che figura in primo piano nella mitologia Navajo. La leggenda principale racconta come un grande uccello abbia trasportato i Navajo ancestrali dall'estremo nord alla loro attuale patria nel sud-ovest americano. Gli antichi Navajo stavano fuggendo da un'altra tribù, quindi gli sciamani pregarono per la liberazione. Il terreno sotto i Navajo divenne un enorme uccello che li trasportò sul dorso, volando per un giorno e una notte prima di atterrare al tramonto dove ora si trova Shiprock.

Diné, il popolo, è sceso dall'Uccello, che si è riposato dal suo lungo volo. Ma Cliff Monster, una gigantesca creatura simile a un drago, si arrampicò sulla schiena dell'Uccello e costruì un nido, intrappolando l'Uccello. La gente ha inviato Monster Slayer per combattere Cliff Monster in una battaglia simile a Godzilla, ma nel combattimento l'Uccello è stato ferito. Monster Slayer ha poi ucciso Cliff Monster, tagliandogli la testa e sollevandola molto a est dove è diventata l'odierna Cabezon Peak. Il sangue coagulato del mostro formava le dighe, mentre i solchi sull'Uccello prosciugavano il sangue del mostro. L'uccello, tuttavia, fu ferito a morte durante la grande battaglia. Monster Slayer, per mantenere in vita l'uccello, trasformò l'uccello in pietra per ricordare al Diné il suo sacrificio.

Altre leggende navajo sulla roccia delle navi

Altri miti Navajo raccontano come vivevano i Diné sulla montagna rocciosa dopo il trasporto, scendendo per piantare e irrigare i loro campi. Durante una tempesta, tuttavia, i fulmini hanno distrutto il sentiero e li hanno bloccati sulla montagna sopra le scogliere a picco. I fantasmi o chindi dei morti perseguitano ancora la montagna; I Navajo vietano di arrampicarsi in modo che i chindi non siano disturbati. Un'altra leggenda dice che i Bird Monsters vivevano sulla roccia e mangiavano gli umani. Successivamente Monster Slayer ne uccise due lì, trasformandoli in un'aquila e un gufo. Altre leggende raccontano come i giovani uomini Navajo avrebbero scalato Ship Rock come una missione di visione.

La roccia della nave è illegale da scalare

È illegale arrampicarsi su Ship Rock. Non ci sono stati problemi di accesso per i primi 30 anni della sua storia di arrampicata, ma un tragico incidente che ha provocato una morte alla fine di marzo 1970 ha costretto la Navajo Nation a vietare l'arrampicata su roccia non solo su Ship Rock ma su tutte le terre Navajo. In precedenza, Spider Rock nel Canyon de Chelly e The Totem Pole nella Monument Valley furono chiusi nel 1962. The Nation annunciò che il divieto era "assoluto e incondizionato" ed era dovuto "alla tradizionale paura della morte dei Navajo e alle sue conseguenze, tali incidenti e soprattutto decessi spesso rendono l'area in cui si verificano come un tabù, e talvolta il luogo è ormai considerato contaminato da spiriti maligni ed è considerato un luogo da evitare ". Gli alpinisti, tuttavia, hanno continuato a scalare Ship Rock dopo il divieto, spesso ottenendo il permesso dal detentore del pascolo locale.

Geologia delle rocce della nave

Ship Rock è il collo o la gola esposto di un vulcano scomparso da tempo, che è il tubo di alimentazione solidificato del vulcano che eruttò oltre 30 milioni di anni fa. A quel tempo lava o roccia fusa saliva dal mantello terrestre e si depositava sulla superficie della montagna. Le prove suggeriscono che la lava ha interagito in modo esplosivo con l'acqua e ha formato quello che i geologi chiamano una bocca vulcanica a forma di carota oa forma di carota. Lo United States Geological Survey definisce Ship Rock "una delle diatremi più conosciute e spettacolari negli Stati Uniti". Il collo è composto da vari tipi di rocce vulcaniche, alcune depositate in fessure nella diatreme dopo il raffreddamento. L'erosione successivamente ha rimosso gli strati superiori del vulcano e le rocce sedimentarie circostanti, lasciando dietro di sé la montagna rocciosa resistente all'erosione. Il tappo vulcanico di Ship Rock come si vede oggi è stato depositato tra 2,000 e 3,000 piedi sotto la superficie terrestre.

Spedisci dighe vulcaniche su roccia

Oltre alle dimensioni insolite di Ship Rock come una spina vulcanica, è anche famosa per le numerose dighe rocciose che si irradiano dalla formazione principale. Le dighe si sono formate quando il magma ha riempito le fessure durante le eruzioni vulcaniche e poi si sono raffreddate, formando le lunghe e caratteristiche pareti rocciose. Come Ship Rock, hanno guadagnato importanza quando il substrato roccioso circostante è stato strappato via dall'erosione. Tre dighe principali si irradiano dalla formazione principale a ovest, nord-est e sud-est.

Formazioni rocciose

Ship Rock è composto da rocce vulcaniche a grana fine, che si sono solidificate nella bocca quando il vulcano si è raffreddato ed è diventato inattivo. La maggior parte della formazione è una combinazione di una breccia tufacea giallastra, composta da frammenti di roccia angolari saldati insieme. Le dighe scure di basalto furono successivamente introdotte nelle fessure, formando dighe nella formazione e alcune grandi aree come la Black Bowl sul lato nord-ovest di Ship Rock e le lunghe dighe irradianti. La maggior parte delle superfici rocciose esposte su Ship Rock sono fatiscenti e spesso inadatte all'arrampicata. I sistemi di fessure estesi sono rari e sono difficili da scalare con roccia marcia e fragile.

1936-1937: robert ormes tenta la nave rock

Il monolitico Ship Rock, che sovrasta il suolo del deserto, era uno degli obiettivi principali dell'arrampicata americana negli anni '1930. Verso la fine degli anni '1930, si diceva che un premio di $ 1,000 aspettasse la prima squadra di salita, ma tutti fallirono, compreso lo scalatore del Colorado Robert Ormes che tentò più volte Ship Rock con Dobson West tra il 1936 e il 1938. Oltre alle difficoltà tecniche di Ship Rock, il grosso problema perché Ormes e altri pretendenti stavano cercando dilemmi.

Dopo un tentativo fallito, Ormes ha deciso che la via migliore per la vetta era attraverso il Black Bowl. Nel 1937 Ormes tornò con una squadra esperta più grande, ma mentre tentava un sistema di crack su una diga di basalto, cadde da un leader di 30 metri quando si ruppe un appiglio. Un singolo chiodo reggeva la caduta, piegandola a metà. Due giorni dopo Ormes tornò con Bill House, che aveva tenuto la sua caduta, ma i due non furono in grado di risolvere le difficoltà di quello che ora viene chiamato Ormes Rib poiché non conoscevano le tecniche di arrampicata artificiale e tornarono indietro. Robert Ormes in seguito scrisse dei tentativi e della sua caduta in un articolo intitolato "A Bent Piece of Iron" nel Saturday Evening Post nel 1939.

1939: prima ascensione di Ship Rock

Nell'ottobre 1939, una squadra californiana composta da David Brower, John Dyer, Raffi Beayan e Bestor Robinson guidò da Berkeley, in California, a Ship Rock con l'intenzione di diventare il primo a scalare la formazione. La mattina del 9 ottobre, gli alpinisti hanno scalato la parete ovest fino a una tacca prominente chiamata Colorado Col sotto la scena della caduta di Ormes. La squadra ha cercato un'alternativa alla costola di Ormes, trovando un passaggio tortuoso che richiedeva la discesa in corda doppia lungo il lato est della tacca, quindi attraversare il lato nord-est della vetta.

Dopo tre giorni di arrampicata (tornando alla base ogni notte) hanno superato il Double Overhang e hanno scalato la ciotola sopra fino alla base del problema finale sul Middle Summit. Bestor Robinson e John Dyer aid hanno scalato un ripido sistema di fessure sotto l'Horn battendo chiodi nella fessura in espansione. In cima al tiro, Dyer ha preso al lazo l'Horn e ha perforato a mano un bullone di espansione, il loro quarto, per un'ancora di sosta. Un altro tiro difficile porta a un'arrampicata più facile e alla vetta inesplorata di Ship Rock.

Primi spit nell'arrampicata americana

Ship Rock è il luogo in cui furono posizionati i primi spit di espansione nell'arrampicata americana. Il gruppo portava una manciata di bulloni e trapani a mano per proteggere sezioni rocciose prive di crepe che avrebbero accettato chiodi. Sono stati posizionati quattro bulloni: due per la protezione e due per gli ancoraggi. Nel 1940 Sierra Club Bulletin, una rivista pubblicata da The Sierra Club, Bestor Robinson scrisse: "Infine, e con qualche preoccupazione per l'etica alpinistica della nostra decisione, abbiamo incluso diversi spit di espansione e perforazioni da roccia con punta in stellite. Siamo d'accordo con l'alpinismo moralisti che si arrampicano utilizzando come tabù i bulloni ad espansione. Credevamo, tuttavia, che la sicurezza non conoscesse regole restrittive e che anche i bulloni ad espansione fossero giustificati per assicurare il fermo ancoraggio che avrebbe rappresentato una grave caduta dal mettere in pericolo la vita dei tutta la festa. " Oltre agli spit, il gruppo ha portato 1,400 piedi di corda, 70 chiodi, 18 moschettoni, due martelli da chiodo e quattro telecamere.

1952: seconda salita della nave rock

La seconda salita di Ship Rock fu l'8 aprile 1952, dagli scalatori del Colorado Dale L. Johnson, Tom Hornbein, Harry J. Nance, Wes Nelson e Phil Robertson. La squadra ha impiegato quattro giorni e tre bivacchi per scalare la vetta.

Prima salita in libera di Ship Rock

1959: La prima salita in libera di Ship Rock fu il 29 maggio 1959 da Pete Rogowski e Tom McCalla durante la 47a salita. La coppia ha scalato in libera Ormes 'Rib, che era stato aiutato (5.9 A4) da Harvey T. Carter e George Lamb nel 1957. Il Rib è ora valutato 5.10. I due hanno anche trovato un bypass attorno al Double Overhang e hanno anche salito l'Horn Pitch senza arrampicata artificiale.