Elvis Presley aveva fratelli?

Non molte persone sanno che "The King" Elvis Presley aveva un fratello gemello identico. È morto alla nascita. Elvis non aveva altri fratelli biologici, ma aveva tre fratellastri quando suo padre si risposò dopo la morte della madre di Elvis.

Il fratello gemello di Elvis

Elvis è nato in una casa di due stanze costruita da suo padre e suo zio poco prima dell'alba dell'8 gennaio 1935, a Tupelo, Mississippi, da Gladys e Vernon Presley.

Il suo gemello identico, Jesse Garon, che era stato partorito per primo, era nato morto. Dopo la nascita, Gladys era prossima alla morte e sia lei che Elvis furono portati all'ospedale di Tupelo. Dopo di che, i suoi genitori non ebbero più figli. 

L'ortografia corretta del secondo nome di Elvis è stata a lungo dibattuta. Il certificato di nascita rilasciato dallo stato di Elvis recita "Elvis Aron Presley". Il suo secondo nome è stato scelto dopo l'amico dei Presley e membro della congregazione, Aaron. Ma, in ossequio a suo fratello nato morto, una sola "a" ortografia era probabilmente intesa dai genitori di Presley in modo da corrispondere al secondo nome del fratello nato morto, Jesse Garon.

Si legge "Aron" sulla maggior parte dei documenti ufficiali prodotti durante la sua vita, compreso il diploma di scuola superiore, il contratto discografico della RCA e la licenza di matrimonio, e questa era generalmente considerata l'ortografia corretta. Tuttavia, Elvis aveva espresso il desiderio di usare "Aaron" dal 1966 in seguito. La sua lapide ha la doppia "a" ortografia, che riflette i suoi desideri.

Fratellastri

Un anno dopo la morte della madre di Elvis, suo padre si risposò con una donna di nome Davada "Dee" Stanley nel 1960. Dee ebbe tre figli dal suo primo matrimonio, Bill, David e Rick Stanley. Quel matrimonio si è concluso con il divorzio nel novembre 1977.

Elvis era considerevolmente più vecchio dei tre ragazzi di Stanley e divenne una sorta di figura paterna per i suoi fratellastri. Negli anni successivi, Bill, David e Rick Stanley entrarono a far parte della "Memphis Mafia", agendo come aiutanti e confidenti di Elvis.

Nel 2016, David Stanley ha pubblicato un libro di memorie, "My Brother Elvis: The Final Years" che descrive il suo tempo in cui è cresciuto con Elvis a Graceland, servendo come guardia del corpo del cantante, ed entra in grande dettaglio nel resoconto di David sull'uso di droghe e sulla morte di Elvis . Altri libri pubblicati includono "Elvis, We Love You Tender" e "The Elvis Encyclopedia".

Un altro dei fratellastri, Rick Stanley, è un ex tossicodipendente e ministro evangelista itinerante. Bill Stanley, il fratellastro più anziano, stava lavorando a un documentario sul suo tempo con Elvis chiamato A Ride To Remember nel 2010, ma sembra che non sia mai stato pubblicato.

Affermazioni illegittime

Vale anche la pena notare che una donna si è fatta avanti affermando di essere il figlio illegittimo di Vernon Presley. Questo renderebbe la sua sorellastra di Elvis. Mentre un certo numero di persone nel corso degli anni ha affermato di essere imparentato con Elvis in qualche modo, pochi si sono fatti avanti con prove. Eliza ha avuto il suo DNA rispetto a uno dei cugini paterni di Elvis ei risultati di laboratorio hanno indicato una parentela.

Inoltre aveva il suo DNA paragonato a quello di un uomo che dichiarava di essere Elvis, lui stesso. Quei risultati hanno mostrato che era la sorellastra di quell'uomo. Una stazione di notizie di Cleveland ha effettuato ulteriori test che hanno verificato i risultati originali. Eliza aveva cercato di portare avanti la questione in tribunale.

Questo caso è stato archiviato dopo che le prove hanno dimostrato che Eliza non è imparentata con i Presley. In precedenza, il caso era stato archiviato per motivi giurisdizionali, ma Eliza stava cercando di trovare i fondi per riaprire il caso nella corte corretta.

Sembra anche che Eliza, con il suo nome originale, Alice Elizabeth McFarland, abbia una storia criminale piuttosto lunga. I suoi precedenti penali nello stato di Washington e in Texas possono essere cercati online.

Maggiori informazioni sulla famiglia di Elvis

Il Mississippi ha impiegato molto tempo per riprendersi dalla Grande Depressione. Vernon era un operaio che faceva lavori saltuari. La casa in cui vivevano non aveva elettricità né impianti idraulici interni. La vita familiare di Elvis fu turbolenta durante i suoi primi anni, in gran parte a causa della povertà e delle condizioni finanziarie dei suoi genitori. Elvis è cresciuto in una famiglia di classe operaia, composta da genitori, nonni, zie, zii e cugini, che vivono tutti vicini a Tupelo. C'erano pochi soldi, ma Vernon e Gladys fecero del loro meglio per provvedere al loro figlio e ne fecero il centro della loro vita.

I Presley andavano in chiesa e adoravano cantare insieme musica gospel attorno al pianoforte di famiglia. Erano membri della Chiesa dell'Assemblea di Dio.

Elvis è rimasto vicino a entrambi i suoi genitori che li ha portati con sé quando è diventato una superstar. Vernon e Gladys Presley si trasferirono con Elvis quando acquistò Graceland nel 1957. Vernon gestiva gli affari di suo figlio in un ufficio dietro la villa.