Differenze tra la taglia del bambino 24 mesi e il bambino 2t

La taglia bambino "24 mesi" e la taglia bambino "2T" sono uguali? E se è così, perché esistono entrambi? Queste sono buone domande e molti genitori chiedono le stesse cose perché possono creare confusione. Sebbene queste due taglie siano simili e, in teoria, per i bambini della stessa età, non sono proprio la stessa cosa.

24 mesi contro 2t

Se guardi da vicino, noterai le differenze tra i vestiti etichettati "24 mesi" e quelli con l'etichetta "2T". In sostanza, 24 mesi sono per i bambini che sono ancora nelle fasi del bambino mentre 2T è progettato per i più piccoli.

Poiché i bambini si sviluppano e crescono a ritmi diversi, i designer di abbigliamento hanno mantenuto queste due taglie per questa fase particolare della vita di ogni bambino. Un bambino di 1 anno può ancora essere in pannolini e gattonare, oppure potrebbe essere sulla buona strada per il vasino e fare qualche passo. Ogni set di abbigliamento è progettato tenendo a mente questi fattori.

Il modo più semplice per i genitori di decidere quale taglia scegliere in questo particolare momento è pensare al comportamento di tuo figlio e all'attuale fase di sviluppo.

Le principali differenze

La prossima volta che sei in negozio, tira fuori un indumento di 24 mesi e 2T dallo scaffale e dai un'occhiata alle differenze. È probabile che noterai:

  • 24 mesi hanno una vestibilità più rotonda perché tendono a lasciare più spazio per un pannolino. Probabilmente noterai anche degli scatti tra le gambe per un facile accesso al pannolino.
  • 24 mesi tende ad essere un po 'più corto di lunghezza, sia in alto che in basso. Ciò consente a un bambino di gattonare senza rimanere impigliato nel tessuto.
  • I vestiti 2T tendono ad essere più sottili e hanno maniche e pantaloni lunghi. Questa vestibilità tende ad essere migliore per i bambini che camminano in posizione eretta e non indossano più un pannolino ingombrante.
  • L'abbigliamento 2T in genere non ha bottoni automatici per pannolini.
  • Per quanto riguarda lo stile, 2T tende a imitare l'abbigliamento per adulti, solo in una taglia molto più piccola. Al contrario, i vestiti di 24 mesi sembrano ancora infantili.

Differenze nelle marche

Come probabilmente saprai quando acquisti il ​​tuo abbigliamento per adulti, le taglie possono variare da una marca all'altra. Ecco perché dobbiamo ancora provare, anche se abbiamo smesso di crescere anni fa. Lo stesso vale per gli indumenti per neonati, soprattutto in questa fase di transizione di 1 anno.

In definitiva, ogni linea di abbigliamento è diversa e molti stilisti realizzano una linea "baby" e una linea "toddler". Accade solo che le taglie del bambino arrivino a 24 mesi e la linea del bambino inizi a 2T. Quindi, potresti scoprire che in alcune marche il tuo bambino è un 2T e in altri, sono ancora nella taglia (leggermente) più piccola.

Inoltre, quando si tratta di dimensionare i vestiti di qualsiasi bambino, il numero indicato è per il bambino di taglia media all'età più anziana nell'intervallo. Ciò significa che il tuo bambino 2T potrebbe non essere pronto per quella taglia fino a quando non avrà 2 anni. Allo stesso modo, il tuo bambino di 24 mesi potrebbe non adattarsi a quella particolare taglia fino a quando non compie il suo primo compleanno, anche se l'etichetta dice "18-24 mesi".

Quando fai la spesa nei negozi, puoi sempre tenere i vestiti davanti a tuo figlio per vedere se ti stanno bene. Lo shopping online è una storia diversa. La soluzione migliore è guardare la tabella delle taglie del negozio e acquistare la taglia che corrisponde all'altezza e al peso attuali di tuo figlio.

La buona notizia in tutto questo è che il tuo piccolo sarà presto fuori da questa gamma di dimensioni confuse. Ciò non significa che non avrai problemi di dimensioni in futuro, ma almeno supererai questo ostacolo.