Curiosità sulla storia delle cheerleader

Il cheerleading è uno sport popolare, onnipresente nelle scuole di tutto il paese, con milioni di atleti solo negli Stati Uniti. Ecco informazioni sulla storia dello sport, statistiche e altre persone importanti e dettagli che hanno reso il tifo quello che è oggi. Puoi riportare questa divertente curiosità alla tua squadra.

Le origini della cheerleading

Quanto ne sai della storia di applausi?

  • Il cheerleading ha più di 100 anni. All'inizio, tutte le cheerleader erano uomini.
  • Le prime cheerleader negli Stati Uniti furono organizzate da un laureato di Princeton di nome Thomas Peebles che era stato un "leader delle urla" come parte della squadra di incoraggiamento. Si dice che si sia trasferito in Minnesota e lì abbia stimolato l'idea di applausi organizzati per sostenere la squadra di calcio dell'Università del Minnesota, che stava subendo una serie di sconfitte.
  • Nella partita di football del 2 novembre 1898 tra Princeton e l'Università del Minnesota, sei cheerleader maschi intrattennero la folla per la prima volta. Erano guidati da Johnny Campbell e questa data è considerata la nascita delle cheerleading.
  • È stato riferito che il primo applauso di Campbell è stato: "Rah, Rah, Rah! Ski-u-mah, Hoo-Rah! Hoo-Rah! Varsity! Varsity! Varsity, Minn-e-So-Tah!" Questo apparentemente ha portato al popolare applauso "sis boom bah".
  • Nel 1903, la confraternita Gamma Sigma fu fondata come la prima per "cheer leader".
  • Le donne si unirono alle squadre di cheerleader nel 1923. Durante la seconda guerra mondiale, iniziò il passaggio a squadre di cheerleader per lo più femminili.
  • I pom-poms furono inventati negli anni '1930 e originariamente erano chiamati pompon. 

Le statistiche

Cheerleading, dai numeri:

  • Ci sono almeno 4 milioni di cheerleader in 31 paesi. Alcune statistiche indicano 3.82 milioni di cheerleader solo negli Stati Uniti (a partire dal 2017), dai 6 anni in su.
  • Il 97 percento di tutte le cheerleader sono donne. Tuttavia, quasi il 50% delle cheerleader collegiali sono maschi. 
  • L'80% delle scuole negli Stati Uniti ha squadre di cheerleader. Lo sport più popolare per il cheerleading è il calcio. 
  • Il 12% delle cheerleader ha un'età compresa tra 5 e 13 anni e il 12% è ballerino.
  • L'83 percento di tutte le cheerleader ha una media B o migliore.
  • Il 62% delle cheerleader è coinvolto in un secondo sport. 
  • Circa il 98% di tutte le cheerleader donne erano ex ginnaste, rispetto a solo il 20% di tutte le cheerleader maschi. 
  • Nel 1983, ESPN è stata la prima a trasmettere la National High School Cheerleading Competition.
  • All'Università del Kentucky, la cheerleader media è da 5 piedi a 5 piedi e 1 pollice e pesa 97 libbre. 
  • La dimensione media di una squadra di cheerleading in Gran Bretagna è 18.4 (per club) e l'età media è di 15. Delle 85 squadre conosciute in Gran Bretagna, quasi 80 sono membri della British Cheerleading Association.
  • Alcune delle lesioni da cheerleader più comuni sono braccia rotte e labbra rotte. La maggior parte accade durante le piramidi.

Notabili cheerleading

Dai un'occhiata a questi fatti divertenti:

  • La star della musica country Lila McCann ha eseguito routine di cheerleader per la regina d'Inghilterra.
  • George W. Bush, Dwight Eisenhower e Franklin Roosevelt erano tutti cheerleader.
  • La capitale delle cheerleader degli Stati Uniti è considerata il Texas. Le cheerleader dei Dallas Cowboys sono state la prima squadra organizzata nella NFL. Il Texas è anche il luogo in cui una madre è stata accusata nel 1991 di aver assunto un sicario per uccidere la rivale di sua figlia in una competizione di cheerleader. 

Organizzazioni importanti

Sai quali gruppi è stato importante per tifare?

  • La National Cheerleader Association (NCA) è stata fondata da Lawrence "Herkie" Herkimer nel 1948. Herkimer aveva tifato per la Southern Methodist University e le prime cliniche di tifo si sono tenute a Huntsville, in Texas.
  • L'American Association of Cheerleading Coaches and Advisors (AACCA) e il National Council for Spirit Safety and Education (NCSSE) sono organizzazioni importanti nel moderno cheerleading. Stabiliscono standard di sicurezza e forniscono formazione per garantire meno infortuni.