Cos’è un moncone o un tortillon?

Quale strumento stai usando per fondere disegni a matita o carboncino? Il tuo dito? Un vecchio panno logoro? Se non hai aggiunto un moncone per frullare, o un tortillon, alle tue forniture artistiche, potresti prenderlo in considerazione.

Questo piccolo rotolo di carta strettamente attorcigliato è preferito dagli artisti per una miscelazione precisa. Ti dà un maggiore controllo del tuo disegno e ti consente di ammorbidire le linee o sfumare le aree ombreggiate come meglio credi. Il tortillon è uno strumento molto utile, quindi diamo alcuni suggerimenti per sceglierne uno e utilizzarne uno.

Cos'è un moncone di miscelazione?

Un moncone di miscelazione viene comunemente definito tortillon (pronunciato tor-ti-yon). Questo è uno strumento di disegno realizzato con carta arrotolata o attorcigliata. I ceppi di miscelazione venduti in commercio sono spesso modellati direttamente dalla pasta di carta con un punto a ciascuna estremità.

Il nome "tortillon" deriva dal francese "tortiller", che significa "qualcosa di contorto". Possono anche essere denominati torchons, che in francese significa "stoffa" o "strofinare". 

Come usare un tortillon

Gli artisti usano i tortillons per sfumare e sfumare matita e carboncino su carta. Puoi tenerlo come una matita, un carboncino o un pastello, qualunque cosa sia più comoda.

I monconi di fusione tendono ad essere usati un po 'troppo spesso nel disegno realista. Le fibre di carta del tortillon trascinano la grafite attraverso e nella superficie della carta. Questo crea uno strato sottile ma uniforme di grafite senza carta bianca rimasta per riflettere la luce. Questo può rendere la superficie molto opaca.

  • È utile quando si creano illusioni di consistenza, come il velluto. Sii consapevole che andare troppo lontano può facilmente far sembrare un disegno senza vita.
  • I monconi di fusione sono molto utili quando si creano riflessi graduali in trame come i capelli. Ciò consente all'artista di sfumare, quindi affinare il disegno con una linea a matita e cancellare le alte luci.

Dopo aver frullato, noterai che il tuo tortillon diventa "sporco". Ciò si verifica naturalmente perché sta raccogliendo particelle dal tuo disegno. Per pulirlo, usa un temperamatite per carta vetrata (o un puntatore) progettato per matite e materiale artistico simile. Funziona anche un pezzo di carta vetrata standard o una lima per unghie.

Acquista vs fai da te

In genere puoi acquistare tortillons dai negozi di articoli per l'arte. Sono venduti singolarmente o in set e variano in dimensioni da 3/16 a 5/16 di pollice sulla punta. La maggior parte dei tortillons sono lunghi circa 5 pollici e questo consente una buona presa.

Mancia: Potresti anche trovare tortillons venduti in un set insieme ad altri strumenti di disegno di base come gomme da cancellare, camosci e scudi per cancellare. Questa può essere un'ottima opzione per i principianti perché ti consente di esercitarti con una varietà di strumenti a un prezzo ragionevole. Puoi sempre eseguire l'aggiornamento in seguito se trovi qualcosa di molto utile nel tuo lavoro.

È molto facile preparare il tuo tortillon. È semplice come arrotolare un tubo di carta da copia bianca e creare punti alle estremità. Alcuni artisti hanno perfezionato il tortillon fai da te e hanno tagliato una forma specifica da un foglio prima di arrotolare il tubo. Troverai molte variazioni cercando "tortillon fai da te".

In alternativa possono essere utilizzati anche applicatori per il trucco e tamponi di cotone, ma i risultati variano a seconda dell'assorbenza del materiale scelto. Puoi anche provare ad avvolgere un pezzo di straccio o tessuto di scarto su un bastone, un ferro da calza o un tassello.

Un pezzo di straccio o tessuto di scarto avvolto sul dito viene spesso utilizzato per creare gli stessi effetti di fusione. Lo svantaggio è che un polpastrello è molto meno preciso di un tortillon appuntito.