Cosa sapere sulla pesca notturna

La maggior parte delle persone che amano pescare lo fanno durante le prime ore della giornata. Ma molti pescatori amano anche uscire dopo il tramonto per cimentarsi in uno sport che, a seconda della regione, del periodo dell'anno, del tipo di acqua e delle specie di pesci, offre i suoi tipi speciali di sfide. Questi possono variare dal lancio di esche di superficie nel nero come la pece per persico trota, all'uso di esche luminose per la pesca alla traina del salmone in acque profonde, allo stare seduti su una barca dotata di lanterna mentre si pesca con esche profonde per pesci gatto o trote. Una cosa che si può dire con certezza sulla pesca con l'amo per tutte le specie di pesci nell'oscurità come l'inchiostro della notte è che semplicemente non si pesca come si farebbe alla luce del giorno.

Impara ad adattarti all'assenza di luce

Nella tipica pesca diurna, i pescatori sono abituati a vedere cosa stanno facendo e guardare la lenza o l'esca, ma questo è raramente possibile di notte. Puoi usare luci nere che rendono facile guardare le linee fluorescenti, ma sebbene questa fosse una linea monofilamento popolare diversi decenni fa, pochi pescatori usano questo tipo di linea, oggi. Per la maggior parte, l'intuizione e la sensazione per il tuo placcaggio diventano più importanti di notte che durante il giorno. Ciò rende vantaggioso utilizzare una canna e una linea sensibili e rinunciare all'uso di attrezzatura ultraleggera.

Ovviamente, la tua visione è migliore nelle notti con la luna che nelle notti buie o nuvolose, anche se c'è qualche discussione sul fatto che le notti luminose siano migliori per la pesca rispetto alle notti buie. Mantenere al minimo l'uso di sorgenti luminose esterne è una buona idea per alcuni tipi di pesca, sebbene non sia necessaria per altri. È anche noto che i luoghi soggetti a ricevere luce (banchine, moli, ponti, ecc.) Possono attrarre piccoli pesci e quindi predatori più grandi, sebbene questo sia più probabile in acqua salata che in acqua dolce. Anche se hai un grande intuito e una sensazione naturale per la tua attrezzatura, una piccola lampada frontale è un accessorio adatto per la pesca notturna, poiché libera entrambe le mani ed emette solo una piccola quantità di luce. Quelli migliori sono quelli con le opzioni di colore rosso e / o verde, che non sono così allarmanti per i pesci se ti capita di voltarti verso l'acqua.

Equipaggia diverse canne

Tieni a portata di mano un paio di canne con diverse esche o esche per ridurre la necessità di utilizzare luci per rimontare l'attrezzatura. Se stai lanciando con un equipaggiamento da lancio, ad esempio, e hai un brutto contraccolpo, puoi mettere da parte quella canna e impiegarne una di riserva già montata. Se sei incline a contraccolpi con l'attrezzatura per il lancio di esche, prendi in considerazione l'uso di attrezzi da spinning di notte, soprattutto se le circostanze non richiedono un posizionamento accurato dell'esca vicino alla copertura.

Conosci la tua zona

Anche se potresti essere tentato di organizzare una battuta di pesca dell'ultimo minuto verso una destinazione sconosciuta, non farlo. Invece, prenditi il ​​tempo per familiarizzare con il luogo in cui stai pescando mentre è ancora giorno. Prendi nota degli ostacoli che potrebbero intralciarti, magari abbozza anche una mappa. È molto più facile pescare un posto che conosci bene rispetto a uno che non ti è familiare. Quando lanci, è anche meglio rallentare e lavorare bene un'area piuttosto che cercare di darti da fare.

Riduci al minimo il rumore

Dovresti sempre fare un punto per essere silenzioso e furtivo, specialmente su un motoscafo. Il rumore derivante dallo spostamento del motore elettrico in posizione, dal funzionamento costante del motore, dallo spostamento di oggetti, dal lancio di un'ancora fuori bordo, ecc., Funzionerà contro di te. Quando sei su una barca, dovresti andare alla deriva nella tua zona con il motore spento e mantenere i tuoi movimenti al minimo all'interno.

Sii più attento alla sicurezza

Atterrare e sganciare il pesce catturato con esche con più ami è più un problema nell'oscurità, quindi fallo seduto in una posizione stabile. Allo stesso modo, fai attenzione a non perdere l'equilibrio e cadere in acqua stando in piedi sulla barca. Alla luce del giorno, puoi spesso prepararti a una collisione con oggetti, ma è difficile vedere questi potenziali problemi al buio quando puoi facilmente perdere l'equilibrio e uscire dalla barca quando urta qualcosa. Tieni una barca in ordine e trova un posto per tutto. Non lasciare oggetti sotto i piedi, specialmente esche uncinate. Assicurati di avere a portata di mano una torcia ad alta potenza in modo da poter avvertire un motoscafo in avvicinamento della tua presenza, soprattutto se ti trovi su una piccola imbarcazione senza luci di navigazione. E quando sei sotto tensione, tieni sempre accese le luci di prua e di poppa.

Infine, abbi un grande rispetto per l'acqua e le forze della natura. Se ti metti nei guai, è probabile che ci saranno poche persone in giro ad aiutarti.