Cosa fa il palleggiatore nella pallavolo?

Il palleggiatore è molto simile al quarterback nel calcio o al playmaker nel basket. Sono responsabili del reato. Decidono chi dovrebbe ricevere la palla e quando. Non importa quanto siano bravi i battitori di una squadra se non ha un palleggiatore in grado di fornire costantemente una buona palla da colpire. Il palleggiatore è una posizione critica nella pallavolo.

Cosa fa il setter

  1. Prima del servizio, assicurati che tutti i tuoi compagni di squadra siano allineati correttamente e che non ci siano sovrapposizioni
  2. Comunica con ogni battitore per assicurarti che conoscano il gioco che eseguiranno e quale set colpiranno.
  3. Attendi che il servizio dell'avversario attraversi la rete e poi spostati in posizione per il passaggio perfetto che è a rete, appena a destra del centro del campo.
  4. Prendi una decisione su quale battitore riceve la palla in base alla posizione del passaggio, alla disponibilità dei tuoi battitori, alla posizione e alle abilità di blocco dell'altra squadra e alla difesa dell'altra squadra. L'incastonatore può anche decidere di scaricare o mettere la palla oltre la rete al secondo contatto a seconda di questi fattori.
  5. In difesa in prima fila, il palleggiatore blocca sul lato destro contro il battitore esterno dell'altra squadra. Una volta che la palla torna nel tuo campo, mettiti in posizione per impostare la palla in transizione.
  6. In difesa nell'ultima fila, scavare dal terzino destro se necessario. Assicurati che un altro giocatore sappia che hai bisogno di loro per impostare se fai lo scavo. Se non scavi la palla, raggiungi rapidamente la rete per impostare la palla in transizione.

Attributi importanti in un setter

  • Buone capacità di leadership
  • Buone mani
  • Consistenza
  • Buone capacità di comunicazione
  • Buona comprensione del gioco
  • Decisore veloce
  • Possibilità di multi-task

Posizione di partenza

In prima fila, il palleggiatore blocca sul lato destro. Sono responsabili del blocco contro il lato sinistro dell'altra squadra o il battitore esterno. Nell'ultima fila, il palleggiatore gioca subito indietro ed è responsabile di scavare se necessario e di alzarsi rapidamente a rete per impostare se non riesce a scavare.

Gioca allo sviluppo

In prima fila, il palleggiatore deve aiutare a identificare i battitori dall'altra parte. Una volta che la palla è servita, devono seguire i battitori per assicurarsi che sappiano quale battitore è diretto verso di loro in modo da poterli bloccare. Devono essere pronti a farlo se il loro palleggiatore decide di mollare e potrebbe essere la persona più vicina a giocare quella palla. Se il battitore sul lato destro si dirige verso il centro per un gioco "X", il palleggiatore deve arrivare al centro per dare una mano sul blocco. Se il battitore centrale sceglie un set da "tre", deve essere pronto ad aiutare anche a bloccare lì. Se si posizionano in alto all'esterno, devono impostare il blocco in anticipo e consentire al bloccante centrale di avvicinarsi a loro.

Nell'ultima fila, il palleggiatore gioca subito. Sono responsabili di eseguire il tiro trasversale del loro battitore sul lato destro o opposto e il tiro di linea del battitore esterno. Dovrebbero essere pronti a scavare e non abbandonare il loro posto per raggiungere la rete da impostare. Se non ci sono scavi, non ci sono set da creare. Una volta che vedono che la palla non è stata colpita nella loro direzione, devono raggiungere rapidamente la rete, analizzare le loro scelte e prendere una decisione su dove la palla dovrebbe andare dopo.

Prima del servizio

Il palleggiatore deve tenere traccia della propria posizione rispetto agli altri giocatori in campo e assicurarsi che nessuno dei giocatori sia sovrapposto nel servizio di ricezione. Il palleggiatore non fa mai parte del passaggio sul servizio ricevuto, quindi può partire dalla rete o dietro un passante. Una volta che la palla ha attraversato la rete, possono spostarsi nella loro posizione in rete e prepararsi a impostare il passaggio.

Gioca allo sviluppo

Il palleggiatore determina il gioco che la squadra eseguirà. Hanno comunicato il gioco ai loro battitori e sono pronti a consegnare la palla quando viene passata. Se il passaggio è buono, hanno la loro scelta di battitori. Dovrebbero prendere nota dei bloccanti e della difesa dell'altra squadra e accoppiarli con ciò che sanno sui loro battitori per determinare chi prenderà la palla o se scaricherà la palla oltre la rete sul lato dell'avversario. Se il passaggio è sbagliato, il palleggiatore deve spostarsi rapidamente verso la palla e fare un tentativo di migliorare la palla mettendola in una posizione per essere attaccata da uno dei suoi battitori di prima o di seconda linea. Se non riescono ad arrivare alla palla, devono chiamare un compagno di squadra per fargli sapere che hanno bisogno di effettuare il secondo contatto.