Copia di dipinti dei maestri e di altri artisti

Una delle tecniche collaudate della formazione artistica classica è quella di copiare il lavoro degli antichi maestri, quelli che dipingevano prima del XVIII secolo. Anche se questo non fa parte dell'attuale formazione della scuola d'arte in molti luoghi, è comunque un'impresa di grande valore.

Per uno sguardo ad alcuni dei "vecchi maestri" di oggi e dove puoi ancora ricevere un'istruzione superiore in disegno e pittura classici, leggi l'articolo di Brandon Kralik, I nuovi vecchi maestri di oggi eclissano l'avante-Garde (HuffPost 5/24/13) 

La società contemporanea è molto più interessata all'originalità (e alla violazione del copyright), quindi questo tipo di formazione non avviene più tanto, ma copiare il lavoro di un maestro o, in effetti, di qualsiasi altro pittore di cui ammiri il lavoro è un inestimabile e pratica altamente istruttiva. Alcune persone, chiamate artisti copisti, ricavano persino un reddito legittimo dalla copia dell'opera di artisti famosi.

Benefici

Il disegno è un modo di vedere. C'è molto da imparare copiando un dipinto che ammiri. In effetti, il Rijksmuseum di Amsterdam ha avviato un programma, #Startdrawing, per convincere le persone a iniziare a copiare i dipinti disegnandoli mentre si muovono per le gallerie perché, come si dice sul loro sito web, "vedi di più quando disegni" e " inizi a vedere cose che non hai mai notato prima ".

Il museo scoraggia scattare foto con cellulari e fotocamere, incoraggiando invece i visitatori a rallentare e passare il tempo a disegnare l'opera d'arte, costringendoli a guardarla davvero, piuttosto che spostarsi rapidamente tra le mostre, scattare foto e riprendere tutto con una rapida occhiata. Il museo distribuisce anche quaderni e matite durante il Drawing Saturdays. 

Ma non devi vivere nei Paesi Bassi per provare questo approccio. Porta il tuo album da disegno in un museo vicino a te e disegna i dipinti che ti piacciono. Hanno qualcosa da insegnarti!

Le decisioni artistiche sono già state prese per te. Hai già elaborato soggetto, composizione, formato e colori. È solo questione di capire come l'artista ha messo tutto insieme. Semplice, vero? In realtà, non è così facile come potrebbe sembrare.

Imparerai nuove tecniche. Ci sono sempre nuove tecniche di pittura e trucchi da imparare e copiare dipinti diversi ti aiuterà ad acquisire queste abilità. Mentre guardi il dipinto e provi a copiarlo, poniti domande come le seguenti: "Di che colore era il primo artista?", "Che tipo di pennello ha usato l'artista?", "In che direzione è il tratto del pennello andando? "," Come ha fatto l'artista a far retrocedere quell'aereo? "," Quel bordo è morbido o duro? "," L'artista ha applicato la vernice in uno strato sottile o spesso? " 

Svilupperai risorse e abilità da portare nei tuoi dipinti. Copiando i dipinti che ammiri, svilupperai una banca di conoscenze sul colore e sulle tecniche a cui puoi attingere quando crei i tuoi dipinti. 

Processo

Trascorri del tempo facendo prima uno studio di disegno. Puoi fare studi da buone riproduzioni di libri, da Internet o anche da una cartolina.

Fai uno studio del valore del dipinto. Avere un senso dei valori è importante, non importa se stai lavorando alla tua composizione o copiando quella di qualcun altro. Inizierà a dare al dipinto l'illusione della profondità e dello spazio.

Usa la tecnica della griglia per ridimensionare il disegno e trasferirlo su una tela. Se stai copiando un'opera da una cartolina o da un libro, questo è un buon modo per portare l'immagine su una tela. Usa la carta da lucido per tracciare la composizione e traccia una griglia su di essa. Quindi crea la stessa griglia, ingrandita proporzionalmente, su una tela o carta, per ridimensionare l'immagine a una dimensione più grande.

Studia il background dell'artista. Scopri di più su lui o lei dipinge, i materiali e le tecniche utilizzate.

Fai uno studio del colore del dipinto usando un mezzo diverso. Usare un mezzo diverso da quello con cui è stato realizzato il dipinto originale è un altro modo per studiare il colore e la composizione prima di usare il mezzo originale.

Fai una copia solo di una piccola sezione del dipinto e ingrandiscilo. Non devi copiare l'intero dipinto per imparare qualcosa da esso.

Sii chiaro sull'attribuzione quando firmi il tuo dipinto finito. Puoi copiare legalmente solo un dipinto che è di pubblico dominio, il che significa che non è protetto da copyright. Quando hai finito, il modo migliore per firmare il tuo dipinto è con il tuo nome e il nome dell'artista originale come in "Jane Doe, dopo Vincent Van Gogh" per essere molto chiaro che si tratta di una copia onesta e non di un tentativo di contraffazione.

Il dipinto nella foto sopra è di Blackhead di Edward Hopper, Monhegan (1916-1919), 9 3/8 "x 13", dipinto a olio su legno, che si trova al Whitney Museum of American Art di New York City. La mia copia è dipinta in acrilico, è 11 "x14", firmata sul retro "Lisa Marder dopo Edward Hopper" e risiede nella mia cucina. Le rocce possono essere difficili da dipingere, ma la conoscenza acquisita copiando questo piccolo gioiello di Hopper mi ha aiutato nei successivi dipinti originali di rocce e scogliere, oltre a come ottenere alcuni degli effetti dei colori ad olio. C'è sempre molto da imparare dai tanti grandi pittori che sono venuti prima di noi!