Comprendere i battiti e il metro di base

I beat sono usati come un modo per contare il tempo durante la riproduzione di un brano musicale, in particolare nella cultura occidentale. I beat danno alla musica il suo ritmo o impulso regolare. I battiti possono essere forti o deboli, veloci o lenti e possono essere raggruppati in una varietà di modi diversi per creare ritmi diversi.

Definizione del contatore

Una misura è una frase musicale che contiene un numero specificato di battute. Il metro è il raggruppamento regolarmente ricorrente di battiti in misure. Le misure, nella notazione occidentale, sono separate da stanghette. Una firma del tempo o del metro all'inizio di ogni brano musicale (e talvolta all'interno di un brano musicale) fornisce informazioni su quanti battiti sono in una misura. In generale, il movimento in battere, o primo movimento, di una misura è accentuato, ma questa non è una regola dura e veloce, poiché è spesso infranta nella musica contemporanea e non occidentale.

I tempi in chiave vengono inseriti dopo il segno di chiave e l'indicazione di chiave. Sono costituiti da due numeri, uno sopra l'altro. Il numero in alto indica il numero di battute in una misura, mentre il numero in basso indica il valore del battito (nota intera, semiminima, semiminima, ecc.). Così, ad esempio, un'indicazione di tempo 2/4 significa che ci sono due battiti per misura e ogni battuta è lunga una nota da un quarto.

È importante ricordare che i battiti non sono la stessa cosa delle note. Una misura in un brano scritto in 2/4 può includere una mezza nota, due semiminime, quattro ottavi, 8 sedicesimi o qualsiasi combinazione pari a un totale di due semiminime.

Sebbene ci siano, in teoria, parecchi metri possibili, solo pochi sono comunemente usati nella musica classica o anche contemporanea. 4/4, 3/4 e 6/8 metri sono tra i più popolari tra i generi.

4/4 metri 

Conosciuto anche come tempo comune, il 4/4 metri è utilizzato in moltissimi pezzi classici ed è quasi esclusivamente utilizzato nelle marce. 4/4 meter significa semplicemente che ci sono quattro battute per misura e ogni battuta richiede la quantità di tempo necessaria per una nota da un quarto.

Quattro note da un quarto (= 4 battute) in una misura 4/4 avranno il conteggio - 1 2 3 4 (nella maggior parte dei casi con il primo o il movimento "giù" accentuato). I battiti di quattro note da un quarto in 4/4 possono anche essere suddivisi in altri modi; ad esempio, una misura potrebbe includere una mezza nota (= 2 battute), 2 ottavi (= 1 battuta) e 1 quarto (= 1 battuta) in una misura.

3/4 metri

Utilizzati principalmente nella musica classica e nel valzer, i brani suonati in 3/4 hanno battute di tre quarti in una misura. 3/4 del tempo viene conteggiato come - 1 2 3. I compositori che scrivono in tempo 3/4 possono anche usare una mezza nota puntata che equivale a tre battute. In 3/4 metri l'accento è di solito sul primo movimento.

6/8 metri

Insieme a 6/4, 9/8, 12/8 e 12/16 metri, 6/8 è un esempio di metro composto. Utilizzato principalmente nella musica classica, 6/8 metri include 6 battute in una misura. In questo tipo di metro, le note dell'ottavo sono comunemente usate. Ad esempio, 6 ottavi di una misura avranno il conteggio: 1 2/3 4 5 6. Qui l'accento è sul primo e sul quarto tempo.