Come trattare una puntura di pesce gatto di acqua salata

I pescatori parlano spesso di essere "pinnati" dal pesce gatto, il che può provocare dolori atroci. La puntura di un pesce gatto, che sia un pesce gatto d'acqua salata della Florida o una delle tante altre specie, è qualcosa che non vuoi ignorare. È velenoso e può portare a una grave infezione.

Prima di uscire in acqua, assicurati di prendere le adeguate precauzioni di sicurezza per ridurre al minimo il rischio di essere punto. Puoi prevenire un sacco di dolore e miseria.

Tutti i pesci gatto possono pungerti?

Le punture di pesce gatto sono spesso paragonate a quelle delle razze. Anche un breve contatto con uno di questi pesci può provocare lesioni dolorose. Mentre alcune specie di pesce gatto sono più velenose di altre, sono tutte pericolose, specialmente se entri in contatto con la parte sbagliata del pesce. I pesci gatto d'acqua salata sono più noti per le punture rispetto ai pesci gatto d'acqua dolce; più piccolo è il pesce, più è probabile che tu venga punto.

Non temere i baffi

Il mito più comune associato alle punture di pesce gatto è che provengono dai baffi. In effetti, i baffi sono innocui; devi invece preoccuparti delle pinne.

Il pesce gatto ha tre pinne: una pinna dorsale in cima e due pinne pettorali su entrambi i lati del corpo. Sulla parte anteriore di ogni pinna c'è un pungiglione molto affilato pieno di tossine velenose. Una puntura si verifica quando questa punta penetra nella pelle.

Le punture di pesce gatto di solito si verificano quando il pesce sta fluttuando, o quando il pescatore sta rimuovendo l'amo o quando il pesce è sdraiato sul ponte della barca oa terra. Le mani sono il punto più comune per ottenere una puntura di pesce gatto, ma anche i pescatori che hanno calpestato un pesce per impedirne il flop sono stati punti sul piede. Alcune punte taglienti possono persino penetrare nella suola di una scarpa.

Fai attenzione a tenere il pesce gatto

Se prendi un pesce gatto, maneggilo con molta attenzione. Prenditi il ​​tuo tempo e presta molta attenzione a dove stai tenendo il pesce per evitare di entrare in contatto con le sue pinne.

Assicurati sempre di avere una pinza per pesci, pinze o qualcosa con cui puoi afferrare il pesce in sicurezza. Se sembra che diventerà disordinato, taglia il gancio. Quando devi scegliere tra perdere un amo e essere colpito da una pinna di pesce gatto, lascia andare l'amo e risparmia un sacco di dolore.

Come trattare una puntura di pesce gatto di acqua salata

I pescatori spesso condividono storie di brutti incontri con i pesci. Chiunque abbia avuto una puntura di pesce gatto e un'esperienza simile con un altro pesce ti dirà che la puntura di pesce gatto è molto più dolorosa.

La gravità della puntura dipende dal punto in cui la punta ti ha colpito, dalla profondità della ferita e dalla presenza di corpi estranei nella ferita. Le persone con determinate condizioni di salute possono anche avere reazioni più gravi a una puntura.

Se sei punto da un pesce gatto, devi fare diverse cose:

  1. Esci dall'acqua. Una puntura può causare nausea e farti sentire stordito. Per la tua sicurezza, vai subito a riva.
  2. Non usare il ghiaccio. Il freddo rende solo le tossine più potenti e il dolore peggiore.
  3. Immergi la ferita in acqua calda. Per ridurre il dolore, tieni la zona ferita sott'acqua calda quanto puoi stare in piedi. I ricercatori raccomandano non più di 122 gradi Fahrenheit per evitare di bruciare. Entro mezz'ora dovresti notare una significativa riduzione del dolore.
  4. Controlla attentamente la lesione. Se noti gonfiore, arrossamento o tenerezza, dovresti consultare un medico. Se una puntura di pesce gatto viene infettata, può essere trattata con antibiotici. Un medico può anche controllare per assicurarsi che nessun materiale estraneo sia intrappolato all'interno della ferita.