Come riparare le luci della piscina rotte

Osservazioni:: Fare molta attenzione quando si lavora con l'elettricità e l'acqua. Assicurati di seguire ogni possibile precauzione di sicurezza e di togliere l'alimentazione dall'interruttore del circuito principale e contrassegnalo in modo che sia lasciato spento mentre lavori.

Non dovrebbe essere necessario svuotare la piscina per riparare una luce rotta. La prima cosa che dovrai fare è assicurarti che l'interruttore automatico non sia scattato. Se l'interruttore del circuito è scattato, spegnere la luce della piscina e provare ad accendere l'interruttore. Se scatta immediatamente, hai un cortocircuito, nel qual caso devi chiedere a un elettricista di correggere questo problema. Se l'interruttore di circuito non è scattato, è ora possibile procedere al controllo del GFCI (Ground Fault Circuit Interrupter).

Controlla il file gfci

Puoi pensare a un GFCI come un interruttore di circuito molto più sensibile del tuo interruttore standard da 15/20 amp in un quadro elettrico. È progettato per scattare se rileva una corrente molto piccola che va a terra. Se non lo capisci, sappi che è progettato per evitare scosse elettriche ai bagnanti dalle luci della tua piscina.

Il GFCI potrebbe essere trovato in diverse località. È più facile individuarlo tramite il pulsante di prova che ne fa parte. Le posizioni più probabili per il GFCI sono:

  • La scatola del pannello principale per la tua casa.
  • Una scatola del pannello secondario nel sistema di filtraggio della piscina.
  • Una presa elettrica vicino alla piscina

Una volta trovato il GFCI, controlla se è scattato. Con la luce della piscina ancora spenta, premere il pulsante di prova. Se "scoppia", sai che c'è potere fino a questo punto e che era acceso. Se non "si apre", prova a premere il pulsante di ripristino e controlla se tiene. Se non tiene o scatta immediatamente, dovrai chiamare un elettricista per rintracciare il problema e correggerlo. Se regge, prova ad accendere le luci della piscina.

A questo punto, la tua luce potrebbe riaccendersi. Ciò può essere dovuto alla presenza di una piccola quantità di acqua all'interno della lampada che la luce potrebbe riscaldarsi e vaporizzare. Ciò può quindi far scattare il GFCI. È noto che i GFCI scattano a causa dell'umidità estrema. Assicurati che le prese che potrebbero trovarsi sullo stesso circuito GFCI siano coperte per evitare che ciò accada.

Se, dopo aver acceso l'interruttore della luce della piscina, il GFCI scatta, la causa più probabile è l'acqua all'interno della lampada. Se il GFCI non scatta e la luce è spenta, probabilmente hai una lampadina bruciata. In entrambi i casi, ora puoi procedere con l'estrazione della lampada dalla piscina.

Rimuovere e sostituire la lampada della piscina rotta

  1. Per prima cosa assicurati che l'interruttore, GFCI e la luce della piscina siano tutti spenti. È una buona idea mettere un pezzo di nastro adesivo sull'interruttore per impedire a qualcuno di riaccenderlo.
  2. Ora, per estrarre la lampada, sarà necessario svitare la piccola vite pilota che trattiene la struttura. Questa vite è solitamente una vite Phillips (la parte superiore sembra un "+") ed è nella parte superiore della lampada, la più vicina alla lente chiara. Non confondere questa vite con le viti che circondano la luce e tengono l'anello luminoso su una piscina rivestita in vinile.
  3. Dopo aver allentato questa vite, dovresti essere in grado di portare la lampada fuori dalla sua nicchia e fuori dall'acqua e sul ponte.
    Osservazioni:: Alcune luci sono trattenute da una clip, nel qual caso non è presente la vite pilota e sarà necessario utilizzare un cacciavite per estrarla. Assicurati che il tuo sia di questo tipo prima di fare leva o potresti rompere il dispositivo o la nicchia.
  4. A volte il cavo potrebbe non essere abbastanza lungo da consentire alla luce di raggiungere il ponte. Dopo aver interrogato l'ascendenza dell'idiota che ha installato la luce, dovrai andare alla scatola di giunzione a cui è collegato il cavo della luce. Questa scatola di giunzione potrebbe essere all'interno del tuo supporto per immersioni. Dovrai scollegare il cavo della luce dalla scatola di giunzione e assicurarti di collegare un pezzo di filo o una corda resistente per consentirti di tirare indietro il cavo quando hai finito.
    Osservazioni:: Le luci della piscina sono progettate per avere l'acqua all'interno della nicchia che contiene la lampada. Questo aiuta a raffreddare la luce e consente di estrarre il dispositivo con l'acqua ancora in piscina.
  5. Ora che hai il dispositivo sul ponte, puoi aprirlo. Troverai uno dei due tipi di infissi. Un tipo ha molte viti sul retro del bordo dell'attrezzatura; l'altra ha una vite che stringe un morsetto a fascia che tiene insieme l'apparecchiatura. Dopo aver rimosso il morsetto o le viti, potrebbe essere necessario fare leva per aprire l'apparecchiatura. Fare attenzione a non rompere l'obiettivo quando si esegue questa operazione.
  6. Con l'attrezzatura ora aperta, potresti vedere l'acqua che stava facendo scattare il GFCI, nel qual caso dovrai asciugare l'interno dell'attrezzatura. Puoi usare un asciugamano e / o un asciugacapelli per questo. È necessario rimuovere la lampadina e asciugare accuratamente i collegamenti.
    Osservazioni:: Le lampadine alogene non devono essere toccate direttamente con le mani. Gli oli della tua pelle possono ridurre la vita del bulbo.
  7. Dopo aver asciugato bene, rimetti la lampadina e prova ad accendere la luce per alcuni secondi. Non lasciare la luce accesa per più di pochi secondi. Ricorda, dovrebbe essere raffreddato ad acqua. A questo punto, potresti scoprire che la lampadina è bruciata e deve essere sostituita.
  8. Se la lampadina è bruciata, sostituiscila e prova ad accenderla per alcuni secondi per testarla.
  9. Se funziona, puoi procedere con il rimontaggio della lampada. Assicurati che l'interruttore, il GFCI e la luce della piscina siano tutti spenti.
    Osservazioni:: Dovresti sempre sostituire la guarnizione della luce perché le alte temperature della luce possono far formare la guarnizione all'apparecchio e non puoi rimetterla esattamente allo stesso modo.
    Assicurarsi di serrare le viti in modo uniforme sull'attrezzatura per evitare che si deformi e non si chiuda adeguatamente. Per il tipo a morsetto, è una buona idea picchiettare intorno all'anello mentre si stringe per uniformare la pressione attorno all'anello.
  10. Tenere l'apparecchiatura sott'acqua e cercare le bolle che provengono da intorno alla guarnizione. In tal caso, potrebbe essere necessario riaprire il dispositivo, asciugarlo e rimontarlo.
  11. Quindi, rimetti il ​​dispositivo nella nicchia. Per le luci di fissaggio profonde, è possibile avvolgere il cavo attorno al dispositivo. C'è una tacca sul fondo del dispositivo che si blocca sul fondo della nicchia. Ora, avvitare la vite pilota o agganciare il tipo agganciabile.
  12. Se è stato necessario scollegare il cavo dalla scatola di giunzione, sarà necessario tirare indietro il cavo mentre si inserisce il dispositivo. Non unire un'estensione al cavo. Il condotto attraverso il quale passa il cavo contiene acqua e la giunzione sarà sott'acqua. Se desideri correggere il problema del cavo corto, dovrai sostituire l'intera lampada. Non è possibile installare un cavo più lungo perché è sigillato durante il processo di produzione.
  13. Riaccendi l'interruttore e il GFCI e controlla la tua luce. Dovresti essere pronto per la tua nuotata notturna!