Come creare una lucentezza spessa sui dipinti acrilici

I colori acrilici sono meravigliosi con cui lavorare ed è il mezzo di scelta per molti pittori. Tuttavia, gli acrilici non hanno una lucentezza naturale lucida e se vuoi aggiungere un aspetto simile al vetro al tuo dipinto, dovrai fare dei passaggi aggiuntivi.

Opzioni per la finitura con una finitura lucida

Gli artisti che lavorano con i colori acrilici hanno alcune opzioni quando si tratta di finire un dipinto con una finitura lucida. A seconda del supporto, potresti voler utilizzare una resina artistica, un mezzo acrilico o una vernice. Qualunque cosa tu faccia, assicurati che sia stato progettato per la grafica. In caso contrario, la pittura acrilica potrebbe scolorirsi o diventare fragile con l'invecchiamento.

Sia che tu stia cercando di aggiungere una finitura lucida a un intero dipinto o desideri accentuare alcune parti con una lucentezza a specchio, hai delle opzioni. Diamo un'occhiata ad alcune delle possibilità.

Evita le resine epossidiche del negozio di ferramenta

È allettante per gli artisti fare una corsa veloce al negozio di ferramenta e prendere una resina epossidica economica progettata per progetti fai-da-te in casa. Quando si tratta della tua opera d'arte, questa non è l'idea migliore. Può sembrare fantastico oggi, ma cambierà nel corso degli anni. 

Queste resine in due parti sono ottime per controsoffitti e progetti artigianali, ma sono progettate per essere sostituite ogni 10 o 15 anni. Nel tempo, la finitura scolorirà, ingiallirà o diventerà opaca, il che rovinerà la chiarezza della tua pittura e tutto il tuo duro lavoro sarà stato vano.

Resine di qualità artistica

Un'alternativa migliore è usare una resina di qualità artistica. Questi sono formulati specificamente per la grafica per prevenire l'ingiallimento e spesso includono la protezione dai raggi UV. Alcuni possono anche essere utilizzati con uno strato di vernice superiore.

ArtResin è un marchio specializzato in resine epossidiche per progetti creativi. La loro resina ad alta lucentezza è composta da due parti e ha un basso odore e può essere utilizzata per creare un rivestimento leggero o una superficie profonda a seconda dell'effetto che stai cercando. Se lavori con dipinti di legno duro o superfici alternative che necessitano di una superficie molto resistente, questo è un buon prodotto da esaminare.

Mezzi acrilici

Lo svantaggio delle resine è che possono essere pesanti e spesse e non sono l'opzione migliore per ogni pittura acrilica. I medium acrilici sono un'altra opzione e possono essere lavorati sulla vernice o usati come top coat. Questi tendono anche ad essere più resistenti ai raggi UV rispetto alle resine epossidiche, sebbene ci possa essere un cambiamento di colore di cui dovresti essere a conoscenza.

  • Se stai lavorando su una superficie morbida come la tela, un supporto acrilico potrebbe essere la migliore opzione leggera.
  • Anche se stai dipingendo su pannelli duri, potresti non aver bisogno (o volere) che le resine epossidiche di rivestimento profondo possano produrre, quindi un mezzo sarebbe una buona alternativa.
  • Per una finitura lucida in aree selettive di un dipinto, un mezzo lucido può essere miscelato alle vernici utilizzate per quell'area.

Aumenta lo spessore con i medium

A seconda del mezzo acrilico che scegli, puoi anche aumentare lo spessore. È meglio lavorare in strati sottili per evitare screpolature (piccole crepe o linee bianche). Dovrai anche lasciare asciugare completamente ogni strato prima di aggiungere il successivo. Con pazienza, puoi creare uno strato bello e spesso.

Lo svantaggio dei mezzi acrilici, in particolare negli strati spessi, è che c'è più possibilità di pennellate o tratti di strumento. Sperimenta con le tecniche di applicazione e prova a spazzolare, spatolare o versare per ridurlo.

La maggior parte dei pittori acrilici sceglie la vernice

La maggior parte dei pittori acrilici sceglierà di verniciare i propri dipinti per proteggere l'opera d'arte. È una mossa intelligente perché gli acrilici sono più vulnerabili dei dipinti ad olio. 

Quando scegli la vernice, puoi scegliere la finitura e questo è un modo semplice per aggiungere un rivestimento lucido al tuo dipinto. La vernice acrilica è spesso disponibile con finiture lucide, satinate e opache e queste opzioni possono essere utilizzate a tuo vantaggio.

Ad esempio, se hai un bellissimo lago nel tuo dipinto, potresti scegliere di verniciare quella parte con una finitura lucida. Per un sottile contrasto, verniciare il resto del dipinto con una finitura satinata o, se si desidera un netto contrasto nella finitura, scegliere una vernice opaca.

È anche importante che la vernice sia di qualità artistica. Ancora una volta, le vernici per negozi di ferramenta possono scolorire la pittura e avere meno protezione dai raggi UV. Se metti un grande impegno nella tua pittura, non c'è motivo di lesinare sulla qualità nelle fasi finali.